Menu

Domanda di chirurgia

Risposte pubblicate: 7

Frenulectomia laser: Perché la mia situazione è peggiorata anziché migliorare?

Scritto da Mario / Pubblicato il
Salve a tutti. Ho 19 anni e fin da piccolo ho avuto problemi a muovere e a tirar fuori la lingua perché avevo il frenulo troppo lungo. Circa un mese e mezzo fa ho fatto la frenuloctomia linguale con il laser, e dopo la guarigione riuscivo a tirarla fuori addirittura meno di prima. Allora il dentista mi ha rifatto un'altra seduta di frenulotomia tagliando un altro pezzo di frenulo, e dopo la guarigione non è cambiato niente: riesco a tirar fuori la lingua meno di prima. Se prima arrivavo un pochino sotto al labbro inferiore, adesso neanche quello. Perché la mia situazione è peggiorata anziché migliorare?
Frenulectomia laser: Perché la mia situazione è peggiorata anziché migliorare?
Caro Signor Mario, buongiorno. Evidentemente non è stata fatta una corretta diagnosi miofunzionale, gnatologica ed ortodontica con conseguente errata pianificazione terapeutica. Posso solo presumere perché non la vedo clinicamente e semeiologicamente, quindi prenda quanto dico con le dovute cautele :) Perchè non ne parla apertamente col Suo Dentista che conosce la sua situazione clinica e miofunzionale etc? Cari Saluti

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

La frenulectomia eseguita chirurgicamente, deve essere fatta con incisione del frenulo, riposizionamento con punti biodegradabili del frenulo sulla mucosa del pavimento, per evitare residui cicatriziali. Buona fortuna

Scritto da Dott. Luigi Malavasi
Castiglione delle Stiviere (MN)

Questa non l'avevo mai sentita. Il laser è un giocattolo tanto semplice e divertente, che i vecchi dentisti rimpiangono ancora gli anni in cui non esisteva. L'esito normale è una lingua da pappagallo, cosa che a lei non succede per un mistero della fede. Sono un dentista ignorante. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)

Io ho eseguito in molti anni diverse frenulectomie linguali laser, andate sempre bene. Il laser viene considerato il gold standard, cioè la cosa migliore da tutta la letteratura internazionale. Talora ho dovuto fare un secondo round, ma nei frenuli davvero corti. Probabilmente è stata usata una potenza eccessiva e questo non ha giovato perchè si sono create aderenze.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Sig. Mario, lei non crede nella bacchetta magica del LASER! Non è lo strumento o la pubblicità che fa l'odontoiatra che si occupa della chirurgia orale dei tessuti molli, ma è l'esperienza e la cultura che permette di saper operare sia in modo tradizionale come con il LASER. Se la diagnosi è frenulo lungo come ci scrive, ci sono le indicazioni ad un intervento LASER?

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Buongiorno Signor Mario. Non avendola visitato mi è difficile darle una risposta corretta. Posso solo dirle che esistono frenuli più fibrosi e frenuli più corti di altri. Così come non tutti i tipi di laser possiedono azioni di taglio simili. Ad esempio un tipico laser chirurgico è quello a CO2. Però è anche vero che spesso è sufficiente anche il laser al diodo o quello Nd-yag. È anche possibile che si siano creati cordoni cicatriziali che frenano ancora la lingua. Un consiglio:lasci maturare ancora la ferita per qualche mese e si faccia rivedere da un chirurgo orale oppure da un otorino. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Scaramelli
Pisa (PI)

La terapia laser va associata, nel periodo di guarigione, ad esercizi logopedici, pena la recidiva. lei li ha fatti? sono un po' dolorosi ma indispensabili per ottenere il risultato.

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)