Menu

Riabilitazione e restauro protesico dell'arcata superiore

Rifacimento di protesi fissa superiore non più congrua con rinforzo impiantare nel mascellare.

Riabilitazione e restauro protesico dell'arcata superiore by Dott. Tersandro Savino 29-07-2010 2366 visualizzazioni
Paziente donna di circa 50 anni portatrice di protesi vecchia oltre 20 anni non più congrua per sopraggiunte recessioni, parodontopatie e processi cariosi. Dopo lo studio del caso si è proceduto a trattamento parodontale preliminare,inserimento di un impianto di supporto in zona edentula corrispondente al 23, quindi rimozione della protesi fissa; devitalizzazione e ricostruzione del 11 e 21. La nuova preparazione dei denti pilastro è stata effettuata a lama di coltello, scelta obbligata e preferibile in caso di radici scoperte in quanto le preparazioni a spalla o a chamfer avrebbero indebolito le radici stesse. Quindi si è passati in ultimo al rilievo delle impronte per la fase protesica definitiva.


Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

 
 
 
 
 
 

TAG: Riabilitazione e restauro protesico dell'arcata su