Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 5

Protuberanza sul palato duro

Scritto da roberta / Pubblicato il
Gentilissimi dottori, ho una protuberanza sul palato duro, il mio dentista ha detto che si tratta di una papilla. Dalla visita ad ora sono passati diversi mesi, e inizio a sentire un lieve dolore e bruciore in tutta la bocca, non so se sia una mia suggestione la localizzazione del dolore su quella papilla. Premetto che soffro di frequenti gengiviti, che curo anche con dei farmaci. Il fastidio che provo può essere inerente a ciò o devo preoccuparmi di quella protuberanza? L'ortopantomografia che ho fatto per le carie a suo tempo non hanno rilevato cisti o altro sul palato, se ce ne fossero state sarebbero riscontrabili in questo tipo di esame? Grazie
Gentile Roberta, l'unico che l'ha visitata è il suo dentista, nessuno più di lui conosce la sua sitazione orale, segua i suoi consigli. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Parodontite da Gengivite trascurata
Cara Signora Roberta...è molto vaga nel descrivere questa sua protuberanza sul palato duro ... in ogni caso se l'ha vista il suo Dentista... ...se soffre di gengiviti le deve curare...si curano... si devono curare ...se no evolvono in Parodontite (volgarmente Piorrea)...legga su questo portale i miei due articoli tra gli altri sui link...GENGIVITE... e .. LA PIORREA...QUESTA SCONOSCIUTA! ...e poi trova tutto sui problemi che ha nel mio sito di Parodontologia www.gustavopetti.it ... le lascio una foto ... di una parodontite ...così capisce che si deve curare la gengivite! ...Cordialmente Gustavo Petti Parodontologo Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.ra Roberta, se il suo dentista è un vero odontoiatra, si assume la responsabilità della sua diagnosi, eventualmente si faccia ricontrollare e richieda una diagnosi scritta.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Signora Roberta, deve far vedere la lesione al dentista che deve effettuare una diagnosi di certezza previo magari un consulto con uno stomatologo. L'opt serve per valutare i tessuti duri (ossa) e non i tessuti molli. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Roberta, non vorrei metterle agitazione o paura, ma bisogna indagare bene la natura di questa tumefazione. Potrebbe essere semplicemente una protuberanza ossea chiamata toro palatino che è relativamente frequente in quella zona ed allora non c'è da preoccuparsi; ma potrebbe anche essere una neoformazione (tumore) che origina da una ghiandola salivare minore ed allora ne va indagata la natura con un accurato esame clinico ed eventualmente una biopsia. Sarebbe il caso di sentire il parere di un odontoiatra esperto in patologie delle mucose orali. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Gentile
Tivoli (RM)