Menu

Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 17

Essendo diabetico posso installare una protesi fissa?

Scritto da mario / Pubblicato il
Buongiorno, sono un 60 enne, e essendo diabetico posso installare una protesi fissa? Grazie
il diabete non è una controindicazione assoluta all'implantologia x cui con le dovute attenzioni è possibile sottoporla ad un trattamento adeguato. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Treviso (TV)

Caro Signor Mario, stia tranquillo può fare protesi fissa. La sua domanda però non è chiara ed è troppo "secca" non dando informazioni imprescindibili. Quindi se intende protesi fissa per rivestire denti suoi e sostituire con ponti protesici quelli che mancano, la risposta è indubbiamente si. Ma c'è quel verbo "installare" che è "sibillino". Quindi se si riferisce all'implantologia non posso certo risponderle per via web perchè non conosco il suo stato clinico locale e generale e la gravità ed il tipo del suo Diabete, se è Mellito, di tipo I o II, se è compensato o scompensato, quali danni ha provocato nel suo organismo, di che qualità è il suo osso dell'apparato stomatognatico e tanto altro! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Col diabete si puo' fare qualsiasi cosa, a patto che sia compensato, sotto controllo e sotto cura antibiotica se si fanno interventi chirurgici

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Gentile paziente, pur non comprendendo bene la sua domanda, ma se intesa come protesizzazione fissa dei suoi elementi naturali le dico non si preoccupi. Se invece, i suoi dubbi fossero rivolti ad un'intervento di implanto-protesi, allora starebbe da fare una più approfondita diagnosi generale del suo stato clinico, e valutare il grado del suo diabete. Cordiali saluti Dr. Giancane Tommaso

Scritto da Dott. Tommaso Giancane
Noci (BA)

La cosa più importante,condivido il Collega Vergiati, è che ci sia una buona compensazione. Per il resto, con opportuni accorgimenti, è fattibile tutto. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

In un diabete compensato, un buon dentista farà un lavoro impeccabile. L' importante è avere esami recenti e buona terapia antidiabetica effettuata con costanza. Stia di buon animo.

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Gentile sig. Mario, se lei intende una protesi fissa tradizionale, cioè ancorata a denti pilastro, la possibile riabilitazione non dipende dal suo diabete(partendo dal presupposto imprescindibile che lei si curi a dovere e quindi è compensato)ma dalla validità dei denti monconi e dall'assenza di patologia parodontale; se invece lei intende una protesi fissa su impianti sicuramente si può anche fare previa valutazione clinica e strumentale da parte del suo dentista, sia dal punto di vista locale che generale. Buongiorno
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

In generale, il diabete non rappresenta una controindicazione assoluta ad alcuna terapia odontoiatrica. Più specificatamente è altrettanto vero affermare che, in caso di pazienti affetti da complicazioni da diabete (ad esempio in presenza di significative alterazioni vascolari), la terapia chirurgica vada effettuata con estrema accortezza e protezione, essendo più ridotti i meccanismi di difesa del paziente e più complesso il processo di guarigione. In linea di principio dunque, il paziente diabetico può ricevere tutte le terapie odontoiatriche (comprese quelle implantologiche): esistono tuttavia alcune situazioni in cui è importante valutare attentamente a priori il rapporto fra costi e benefici, e affrontare le suddette terapie con tutte le attenzioni richieste dalla natura e dalle eventuali complicanze di questa patologia.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Bezzi
Torino (TO)

Gentile sig. Mario il diabete non è una controindicazione assoluta ai trattamenti odontoiatrici, ma va valutata la salute globale della sua bocca e lo stato della sua malattia. Se non ha infezioni e la bocca è in salute ed il suo diabete è ben trattato e sotto controllo può fare qualunque trattamento Distinti saluti

Scritto da Dott. Maurizio Sicilia
Napoli (NA)

Gentile Sig. Mario, se il diabete è ben compensato può fare tutto. In caso contrario una protesi fissa su denti naturali non ha grossi problemi. Se invece la protesi è su impianti il caso va attentamente valutato per vedere se è fattibile. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Sig.Mario, in molti casi si, occorre visita odontoiatrica.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Gentile Sig. Mario, come già affermato dai colleghi il diabete, se compensato, non comporta incompatibilità di nessun genere nei confronti della protesi fissa. In ogni caso, se Lei andasse incontro ad un intervento di implantologia le verranno certamente richiesti esami generici e specifici (glicata) per essere effettivamente certi delle sue condizioni cliniche. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Emanuele Elemento
Genova (GE)

Gentile Sig. Mario, oltre alla malattia diabetica sono da considerare altri parametri (malattia parodontale, etc.) che solo il suo dentista dovrà valutare. Cordialmente

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Il suo diabete è compensato? Lei parla di protesi su denti oppure su impianti? Nel dubbio oltre che ad un odontoiatra chieda il parere anche di un clinico medico. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)

Se il diabete è compensato lei è da considerarsi alla stregua di qualsiasi altra persona. Essendo conscio, però, che il suo problema può aumentare qualche rischio di insuccesso, allora è consigliabile aumentare la frequenza di controlli presso il suo dentista.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)

Buonasera, concordo con quello esposto precedentemente dai colleghi, cioè se il diabete è ben compensato, mantenendo la glicemia nei livelli di stabilità, può effettuare qualsiasi tipo di terapia senza alcun problema. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Francesco Cimo'
Palermo (PA)

Può sicuramente farlo, a patto che si controlli periodicamente perchè come già detto dai colleghi, ci sono delle maggiori probabilità di avere degli insuccessi. cordiali saluti

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.