Menu

Domanda di Pedodonzia

Risposte pubblicate: 4

Mia figlia di 8 anni soffre quasi sicuramente di displasia dentale

Scritto da Pamela / Pubblicato il
Buona sera a tutti. Vi scrivo in merito a mia figlia di 8 anni. Soffre quasi sicuramente di displasia dentale. Sono stata in più ospedali qui a Roma ricevendo diagnosi diverse e nessuna soluzione ad uno sbriciolamento dei dentini definitivi. È iniziato tutto dai due incisivi inferiori che erano gialli e con una formazione calcarea eccessiva. Ho pensato dipendesse dal fatto che la bimba spinge la lingua in fuori e quindi dovrebbe mettere una gabbia per lingua. La cosa però ha degenerato e alla fine abbiamo 5 denti ormai sbriciolati e carie curate. Premetto tutti sui denti definitivi perché quelli da latte non avevano alcun difetto. Siccome i tempi ospedalieri anche per curare una semplice carie erano molto lunghi mi sono rivolta a un dentista privato...purtroppo ha confermato i miei sospetti...anche secondo lui è displasia dentale. Siccome ho letto che l ospedale di Bologna ha un reparto dedicato a questo...vorrei avere un consiglio a chi posso rivolgermi..se questo ospedale è competente...se esistono altre strutture idonee che possono darmi un aiuto. Siccome vivo in provincia di Roma non vorrei fare un viaggio a vuoto...vorrei rivolgermi ad una struttura idonea che mi possa spiegare tutti i passaggi che dovrà affrontare la piccola. Grazie per l aiuto.
Cara Signora Pamela, buongiorno. Fare genericamente diagnosi di displasia dentale ha poco senso perché di Displasie dentali ne esistono di vari tipi e gradi! se vuole una diagnosi certa, escluse nel frattempo tutte le altre patologie, in particolare cariogene che sono presenti o come causa primaria o come causa secondaria sovrapposta alla Primaria, allora, purtroppo è solo istologica o microscopica, prelevando un frammentino di smalto e di dentina sottostante senza danno perché verrebbe fatto durante la terapia conservativa restaurativa! Ritengo che questo sia "esagerato" ma io, non vedendola, devo prendere in considerazione tutto!Tra le tante patologie, infatti, esiste L'amelogenesi imperfetta che è una malattia autosomica dominante, ossia ereditaria e provoca una grave ipoplasia dello smalto. Le dico che esiste un tipo ipocalcifico, uno ipoplastico ed uno ipomaturativo e si forma durante lo stadio a Campana dello sviluppo del dente. Per la terapia locale esistono tanti presidi terapeutici di cui si può parlare solo dopo avere visitato Lei clinicamente ed aver valutato eventuali cause locali della malattia! Amelogenesi imperfetta è precisa e veritiera perché va differenziata da tante altre patologie molto più banali e dalle altre displasie in particolare. Detto e precisato questo, dalla descrizione che ha fatto direi che si potrebbe trattare di una Displasia dello Smalto probabilmente per alterazione della sintesi dello stesso a causa di farmaci (in particolare antibiotici potenti, in età evolutiva) come le tetracicline o le Penicilline ma ce ne sono tanti altri ed è per questo che è importante una Anamnesi e Semeiologia durante la Visita Clinica! In ogni caso esteticamente e funzionalmente si possono correggere ma bisogna prima fare una diagnosi come ho detto :) Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Gli incisivi inferiori si cariano molto raramente in effetti.. Ci deve essere qualche difetto dello smalto. Se vuole, mandi foto ben fatte. Sicuramente a Roma c'è chi può affrontare questa situazione. Non occorre andare a Bologna. Sia a livello di ottimi dentisti privati, sia di istituti come Eastman. La ipotesi di cui le parla il dr. Petti sembra una delle più plausibili: amelogenesi imperfetta. Però così è impossibile darle consigli. Se vuole andare a Bologna la d.ssa Isabella Gozzi è top assoluto in questo campo. Potrebbe andare da lei per una visita di diagnosi ben fatta e piano di cura, che poi potrebbe proseguire a Roma.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Buongiorno, ha provato a rivolgersi ad un dentista pediatrico? a Roma ne trova diversi. Eventualmente cerchi si www.ildentistadeibambini.it dove troverà anche altri utili suggerimenti

Scritto da Dott. Attilio Venerucci
Finale Ligure (SV)

Sig.ra Pamela, a parte la diagnosi, i denti vanno curati immediatamente da qualunque odontoiatria. Poi si deve partire con un programma di prevenzione accurato. Le cure che trova a Bologna, non sono esclusive, esse sono conosciute e applicate in tutto il mondo.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento