Menu

Domanda di Patologia orale

Risposte pubblicate: 4

Ho notato una macchia bianca sul lato della lingua

Scritto da Kevin / Pubblicato il
Salve sabato 26 mi farò visitare da uno gnatologo per dolori ai lati del collo e della mandibola. Ho però un altro problema, ho notato una macchia bianca sul lato della lingua lungo la linea che separa la parte liscia con la parte ruvida, non capisco di che natura, io fumo da 7/8 mesi prima non fumavo più da quasi 2 anni. Ho fatto delle foto in hd tra cui un ingrandimento, potreste gentilmente (con tutti i limiti che una visione da delle foto può comportare) visionarle e farmi sapere secondo voi di cosa può trattarsi, se una cosa di cui non preoccuparmi o di una lesione da morso magari notturna? Inoltre tengo a dire che non é dolente nemmeno al tatto con le mani Grazie
Se sei bruxista puo' essere la conseguenza di questo disturbo, dovuto anche ai margini del dente divenuto tagliente. Valutare per un byte e conseguentemente rivedere la macchia.

Scritto da Dott. Giovanni D'Onofrio
Spoltore (PE)

Caro Signor Kevin, buongiorno. Per fare una diagnosi della lesione mostrata (complimenti per le eccellenti foto), occorre palparla, saggiarne la mobilità sui piani sottostanti, la consistenza, la dolorabilità, la presenza di linfonodi satelliti e fare Diagnosi differenziale con le diverse "Patologie" che possono esserne la sua etiopatogenesi (causa, per intenderci) e fare una accurata Anamnesi ossia farle delle domande a seconda di quello che si potrebbe sospettare come Diagnosi. In parole povere bisogna fare una visita Clinica e Semeiologica.
Il sospetto diagnostico più attendibile, visto che parla anche di disarmonie Gnatologiche, dovrebbe essere una Ipercheratosi Frizionale da trauma masticatorio cronico con stimolazione alla sintesi di cheratina che ha proprio quell'aspetto. Ma bisogna differenziarlo da una infezione da virus di Epstein-Barr (EBV) con formazione di una hairy leucoplakia, da una leucoplachia omogenea (completamente bianca) per differenziarla da quella disomogenea (bianche e rosse e nodulari e verrucose, da una Candidosi, da un HPV (Human Papilloma Virus), da Herpes anche se ci dovrebbe essere un alone rossastro ed una ulcerazione centrale (ma non sempre), Lupus, Lesioni Lichenoidi, Nevo Bianco e tanto altro.
Faccia una Visita dal Dentista! Cari saluti e stia tranquillo
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Sig. Kevin se il tutto non regredisce spontaneamente in 15 giorni, la lesione deve essere sottoposta ad accertamenti diagnostici precisi....................

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Non sembra nulla di rilevante, in ogni caso l'indirizzo di riferimento da seguire è il classico 15 gg: se non rientra, un passaggio dal suo dentista ed eventualmente presso una clinica odontoiatrica maxillo facciale, non è mai sbagliato.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Sullo stesso argomento