Menu

Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 11

Sono una ragazza di 21 anni e ho iniziato a perdere i denti da quando avevo 16 anni.

Scritto da Andrea Ninetta / Pubblicato il
Salve sono una ragazza di 21 anni e ho iniziato a perdere i denti da quando avevo 16 anni. Non sorrido più ho vergogna e mi crea seri problemi anche nella vita sentimentale.. ovviamente mi succede anche di avere l'alito pesante. Non mastico bene e spesso non mangio. Sto perdendo tanto peso. Soffro di mal di schiena e mal di testa frequenti dicono sia legato alla mancanza dei denti. Vivo una vita da 90enne. Passo molto tempo dal dentista ne ho cambiati molti ma le mie carie sono molto invasive. Si formano in pochi giorni e distruggono il dente in poco tempo. Mi sembra che siano carie floride (?) La stessa risposta che ricevo da anni è quella di avere una buona igiene..non penso sia il mio problema ho dei denti bianchissimi..li lavo dopo ogni pasto anche fuori casa, uso il filo e faccio la pulizia dal dentista ogni 6 mesi! Sono arrivata alla conclusione di mettermi degli impianti ma costano tanto. (Ho allegato una panoramica giusto per farvi capire la situazione...purtroppo è di qualche mese fa.. e come potete immaginare la cosa è peggiorata) Grazie mille per l attenzione.
Gentile Sig.ra, sicuramente il suo è un caso di elevata sensibilità e ricettività alle carie ma chi l'ha avuta in cura ha fatto del suo meglio per non farla migliorare o addirittura peggiorare con le cure effettuate. E' sicura di essersi rivolta ad un dentista preparato e conosciuto perché sembrerebbe che le cure siano state effettuate da impreparati od addirittura abusivi.Si informi su chi le ha effettuato le cure. Lei sicuramente ha molti problemi considerando anche la giovanissima eta' ma sicuramente doveva essere seguita meglio sia dal punto terapeutico ma anche e soprattutto dal punto di vista della prevenzione insegnandole i principi fondamentali della igiene orale completa e con controlli semestrali periodici. Le consiglio di affidarsi ad un dentista esperto che potrà trovare sicuramente tramite passaparola o tramite internet valutando i casi clinici già trattati con successo oppure anche tramite questo sito alla home page troverà un dentista a lei vicino che le sappia ispirare fiducia e risolvere i suoi numerosi problemi. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

Cara Signora Andrea, buongiorno. "Sono arrivata alla conclusione di mettermi degli impianti ma costano tanto"!!! Ma scherziamo veramente? Primo, non può fare lei la Diagnosi ed il piano di cura! Secondo Lo deve fare il Dentista! Terzo, se non avesse cambiato Dentista come si cambiano un paio di Calze, non si troverebbe in questa situazione. Mi scusi se mi sono permesso di "Redarguirla anche se bonariamente, si intende" :) Non ha niente di particolare! E' normalissima Routine Odontoiatrica! Si affidi ad un Dentista solo e Rimanga con Lui! Ovvio che deve avere Fiducia e Stima in Lui! Vada dal Dentista, scelto per Fiducia e Stima e non in base a visite gratis e preventivi apparentemente convenienti! Segua la "Vox Populi" o cerchi su questo portale in "Trova Dentista " in Home page digitando la città e leggendo i curricula. Poi digiti il nome del Dentista su un motore di ricerca e se il Professionista è uno studioso, troverà curriculum, foto di interventi, corsi, congressi, pubblicazioni. Non sarebbe indispensabile avere tutto questo, ma almeno saprebbe che si starebbe recando da un Dentista colto e che fa cultura, il ché sarebbe già un buon inizio! Riguardo alle numerose carie, bisogna valutare se fosse presente una patologia che si chiama "policarie", con compromissione di denti chiave in una bocca particolare! anche in questo caso, sarebbe normalissima "amministrazione", come si suole dire. Occorrerebbe solo più Perizia ed Esperienza da parte Del Dentista Endodontista, Conservatorista, Parodontologo per fare terapie appropriate e Professionali con allungamenti della corona clinica dove la carie si estendesse sotto gengiva o sotto la cresta ossea con interventini Parodontali di Chirurgia Gengivale e Mucogengivale ed ossea Resettiva come una banale Gengivectomia se si fosse in presenza di una banda sufficiente di gengiva aderente e di un fornice ben rappresentato con una linea di Giunzione muco gengivale ben lontana o lembo riposizionato apicalmente se in presenza di insufficiente banda di Gengiva aderente) o sotto la cresta ossea ( Osteotomia osteoplastica con Lembo a riposizionamento apicale)!Sembrano "cose astruse"! Ma le garantisco che sono terapie normalissime in mani "buone"! Altroché Impianti a 21 anni estraendo denti curabilissimi in modo duraturo!!! Si tranquillizzi quindi e sorrida alla vita, non ha proprio niente di "speciale"!!! Le lascio un Poster di Denti in situazioni ben più gravi del suo e da me salvati oltre 20-30 anni fa ed ancora in bocca sani e salvi a dimostrazione che i Denti si curano e non li si Estraggono! :)Si metta nelle mani di un Serio e Competente Parodontologo oltre che Riabilitatore Orale perché si potrebbero dover fare un Perni-moncone con Corone in materiale adeguato (in genere in Lega Aurea Preziosa e Ceramica o se possibile anche solo con Zirconio Ceramica). Deve trovare un Parodontologo che sappia fare anche tutto in una Riabilitazione Orale completa in Casi Clinici Complessi! Esiste non il Facile od il Difficile ma solo quello che si sa fare e quello che non si sa fare (semplice o complesso che fosse)!!! Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE
dr-petti-gustavo-cagliari-fratture-denti-1411-.jpg

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Gentile Sig.ra, che dire, vedo residui radicolari, problemi endodontici, cure incongrue. Forse non ha ancora incontrato un serio dentista che sappia risanare la sua bocca. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Sicuramente, considerando anche la sua giovane età, la situazione e le condizioni del suo cavo orale sono estremamente critiche. Non le faccio uno sterile elenco dei problemi che si evidenziano tramite questa panoramica che ci allega, non serve, ma lei ha comunque bisogno di rivolgersi ad un bravo collega, serio e che diventi "di fiducia", e, con una spesa comunque gestibile nel tempo (si tratta comunque di un piano di trattamento con tempi lunghi per una riabilitazione completa), il tutto si risolverà, recuperando tutti i denti recuperabili e sostituendo con impianti quelli non recuperabili.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Sig. Andrea, quindi lei si reca ogni sei mesi dall'odontoiatra per la pulizia dei denti! Bene, lei probabilmente lei non è rivolta a dei medici odontoiatri, inoltre ci racconta che spesso sono figure diverse per cui mi sembra impossibile che nessuno le abbia indicato delle cure? Il suo caso non è cosi drammatico può essere trattato ma deve abbandonare internet ( carie floride, impianti ecc.) e rivolgersi a un semplicissimo odontoiatra sotto casa, che provvederà alla bonifica e alla riabilitazione dei denti mancanti, poi avrà anche significato sottoporsi a visita semestrale. Le consiglio dopo la visita di farsi mettere dall'odontoiatra tutto per iscritto dalla diagnosi alle cure proposte, poi ci riscriva con questo documento e vedrà potrà riprendere a sorridere.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Si affidi ad un collega qualificato. Cerchi di salvare il salvabile. E' presto per gli impianti. Finché ci sono denti si curano. Credo che i colleghi che le hanno già risposto hanno ragione nel dire che è stata sfortunata nella scelta del medico, se era medico.

Scritto da Dott. Ernesto Bruschi
Frosinone (FR)

Gentile Paziente, non posso fare altro che eco a quanto già le hanno scritto i Colleghi. Non vedo nulla di irrisolvibile, c'è solo da affrontare con serietà ed impegno una bocca cariorecettiva. Non si fasci la testa inutilmente, lo sconforto e la vita da 90enne non le daranno nessuna soluzione. Trovi una persona seria e qualificata e vedrà che tutto ha una soluzione. Cordialmente

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Buongiorno; la sua e' una situazione grave ma va risolta. Fatico a pensare che non si sia trascurata e fatico anche a pensare che chi l'ha curata sia un professionista responsabile. Trovi un dentista serio che le fara' delle lastre, le consigliera' quali denti estrarre, quali curare e in che modo ripristinare la sua condizione. Credo che il tutto le costera' parecchio pero' non ho una soluzione; purtroppo non siamo in uno stato dove c'e' un accettabile welfare odontoiatrico.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Le serve un migliore radiologo e un bravo dentista. Subito. Altrimenti la sua passività diventa la colpa di amare se stessa troppo poco. Il suo destino può cambiare solo se si affida ad una mente sapiente e a mani esperte. E poi smetta di pensare agli impianti. Si metta bene in mente che i dentisti meno bravi sono quelli che fanno più impianti. (Circa la vita sentimentale, le confermo che una bocca sana o risanata si bacia spesso e volentieri.) Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)

Ci sono tanti denti da curare - alcuni da togliere purtroppo, e quindi poi da rimpiazzare - le carie dipendono dagli zuccheri, bisogna ridurre drasticamente il livello dei dolci. Veleno per lei. La cosa veramente importante, una volta sistemata la attuale situazione, è farsi visitare molto spesso e fare spesso la seduta di igiene dal dentista per prevenire altri guai, ed intercettarli immediatamente se ne escono fuori. I denti persi andranno rimessi, sennò le cose peggioreranno ancora: se una persona mastica da un lato si e dall'altro no, tutti i denti rimanenti si ammalano con massima facilità. Pensi che andrà ricostruito tutto ciò che manca o che andrà estratto
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Gentile Signora, la sua condizione è molto grave data anche la giovane età. Si rivolga ad un centro serio e a professionisti esperti che Le possono sicuramente risolvere le sue numerose problematiche. Faccia presto!!! Saluti

Scritto da Dott. Emilio Mingardi
Padova (PD)
Firenze (FI)
Verona (VR)