Menu

Domanda di fistola

Risposte pubblicate: 7

Puo' esserci fistolizzazione ancora in atto se il dente e' stato tolto ben 30 fa?

Scritto da GIULIANA / Pubblicato il
Il mio problema e' stato capito da un dentista da poco anche se i problemi che mi porto sono di anni addietro. Ha individuato che e' fistolizzazione ed arriva fin su vicino all'occhio destro. I problemi che ho sono vari e considerati cronici. La mia domanda pero' e' questa: Puo' esserci fistolizzazione ancora in atto se il dente e' stato tolto ben 30 fa? oppure la fistola puo' partire da un dente a fianco che e' incapsulato e che teneva su il ponte a bandiera che mi avevano voluto fare subito dopo l'estrazione dentale ma che feci togliere visto il mal di testa e gengiva che avevo? spesso ho febbricciola ecc.. Grazie
30 cosa? anni, mesi, giorni? senza rx è impossibile darle consiglio e risposta.
Se il dentista ha capito...cosa ha capito?
Potrebbe spiegarsi meglio? Grazie

Scritto da Studio Dentistico Fiori
Castelnuovo di Garfagnana (LU)

Cara Signora Giuliana, buongiorno. Abbia pazienza e sia comprensiva. Non è possibile risponderle senza una Visita Clinica e Semeiologica oltre che Anamnestica accurata!!! Parla di vari e svariati "problemi patologici", l'anamnesi serve proprio anche per questo! Le posso solo consigliare di non trascurare assolutamente la patologia che ha perché la presenza di una fistola indica la presenza di una infezione, di un focolaio infettivo di partenza che bisogna diagnosticare e curare. Inoltre è pericolosa oltre che per l'apparato stomatognatico e cranio - facciale anche per l'Organismo intero Sistemico: può essere causa di malattie focali a distanza di organi importanti che hanno il loro Fucus di partenza "in cavità dell'organismo comunicanti con l'esterno", in questo caso la Fistola e il focolaio infettivo che ne è causa; Malattie Focali e pousseés di batteri con Endocarditi ed altre infezioni gravi fino alle setticemie, oltre alle infezioni locali come ha! Le malattie focali, ripeto e preciso, sono patologie di organi sistemici a distanza come Cuore con Endocarditi batteriche, I Reni con Glomerulonefriti, l'occhio con Uveiti o altre Flogosi etc e possono, se trascurate essere gravi perché diventano autoimmuni e quindi automantenentesi se non le si diagnosticano in tempo! Per completezza dirò che la etiopatogenesi delle malattie focali prende origine da "Qualsiasi cavità dell'organismo comunicanti con l'esterno", ossia da retto, intestino, apparato gastroenterico, vie biliari, fegato, pancreas, faringe stomaco, orecchio esterno, medio ed interno, seni paranasali, vie respiratorie come faringe, laringe, trachea, bronchi, polmoni etc. Tra queste cavità comunicanti con l'esterno c'è la cavità orale con le sue infezioni. sono malattie rarissime e hanno sintomi prodromici molto particolari e ben precisi che qualsiasi Dentista o Medico o Specialista Internista conosce! Non li dico perché se no si suggestiona e potrebbe falsare i sintomi inconsapevolmente! Rimanere con una infezione in bocca "che è appunto una cavità comunicante con l'esterno", può esporla alle malattie Focali come descritto. Questo a prescindere dalla patologia locale! Si faccia visitare da un Parodontologo perchè ha bisogno di una visita anche Parodontale, vista l'età di 63 anni, molto colpita dalle Parodontiti (Malattie del Parodonto, ossia del tessuto di sostegno dei denti, gengive, osso e ligamento parodontale).
Deve essere fatta, come ho detto, una accuratissima visita Parodontale che è costituita da due visite intervallate da una preparazione iniziale con Igiene Professionale della tasca, Curettage e Scaling per rimuovere il tessuto di granulazione dall'interno della tasca stessa che falsa la presa delle misurazioni della sua profondità, le Rx endorali complete, i modelli di studio e che nella seconda visita si riprendono le misure delle tasche che ora saranno quelle vere e dalla differenza tra le prime e le seconde si fa diagnosi sul tipo di Parodontite, sulla sua Aggressività, sulla sua attività e si emette una Prognosi e si pianifica una eventuale terapia! Con le Rx endorali e le prove termiche e la Visita Clinica si valuta anche la presenza di carie, necrosi endodontiche, osteolisi periapicali, stomatiti etc.

Insomma una Visita completa Odonto-Parodonto-Gnatologica completa che è quella che almeno io e mia figlia Claudia, facciamo sempre per qualsiasi motivo il paziente venga da noi, anche solo per una carie, altrimenti che visita sarebbe mai? Chiamiamola Visita Odontiatrica completa! Una normalissima visita Completa! Ma Completa! Completa e che porti ad una Diagnosi di tutte le patologie che sono presenti in bocca e che, sempre almeno io, presento e spiego al paziente e poi lui deciderà le sue esigenze sentiti i miei consigli e segnalazioni di priorità terapeutiche! Legga nel mio profilo "VISITA PARODONTALE" ! Ma tolga pure dalla mente "PARODONTALE" e ci metta Odontoiatrica completa", è la stessa cosa! Si faccia visitare da un Parodontologo che poi collaborerà col Suo Dentista per Rispetto e Deontologia verso di Lui! :) Cari saluti e stia tranquilla, si risolve tutto!!!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Potrebbe esserci ancora parte delle radici, potrebbe essere un altro dente....ma non ha fatto una lastra? Se la faccia fare dal dentista che ha capito...

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Come hanno scritto i miei colleghi, abbiamo un numero di elementi decisamente insufficiente per poterle rispondere. La spiegazione non è chiara, manca una radiografia, quindi una visita clinica.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Fistola e febbricola sono segni di infezione. Se il dente tolto 30 anni fa è stato tolto tutto e non ci sono dentro radici etc, non può essere la causa. Una radiografia sicuramente potrà svelare il colpevole e dirà se può essere recuperato o no. Si ricordi che se un dente, anche con ascesso, può essere recuperato è sempre molto meglio che toglierlo e sostituirlo, da tutti i punti di vista.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Gentile Sig.ra Giuliana, se si toglie la causa della fistola questa sparisce. Ora bisogna essere sicuri che il dente sia stato tolto tutto e la causa non sia un'altro dente. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Sig. Giuliana, lasci perdere il passato ora deve preoccuparsi del presente e curare semplicemente la fistola..........................................

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)