Menu

Domanda di fistola

Risposte pubblicate: 4

Ho una protuberanza miniscola sul fondo del palato duro

Scritto da Giorgia / Pubblicato il
Buongiorno a tutti e grazie per il supporto che mi fornirete. Ho 27 anni e da qualche mese (c.a 3) ho scoperto con l'ausilio della lingua una protuberanza miniscola sul fondo del palato duro. E' dura ed indolore, non è mobile ed è come se avesse un colore rosastro con puntina più chiara. non è irregolare anzi, sembra una pallina perfetta. Non ha nemmeno un gonfiore importante ma con la lingua lo sento. Appare, scompare. Devo prenotare ovviamente una visita dal dentista ma prima mi farebbe piacere farvi dare un' occhiata premettendo che sono fumatrice. Grazie mille a tutti!
Ho una protuberanza miniscola sul fondo del palato duro
Veda, cara Signora Giorgia, Non si può fare Diagnosi via web ma la si deve fare con la Clinica, la Semeiotica, l'Anamnesi per valutare la lesione anche in relazione a tutti gli altri organi sistemici, in particolare gli organi sessuali e Genito Urinari ( vedere forme verrucose o papillomatose di HPV Human Papilloma Virus, anche se la più frequente è la forma condilomatosa, tutti trasmissibili sessualmente)basta un piccolo Test, se ci fosse il sospetto diagnostico, io sto parlando solo in senso lato per completezza dato che Lei chiede ed io devo rispondere con scienza e coscienza :)! Bisogna Palparlo, saggiarne la mobilità sui piani sottostanti, la consistenza, la dolorabilità, la presenza di linfonodi satelliti e fare Diagnosi differenziale con le diverse "Patologie" che possono esserne la sua etiopatogenesi (causa, per intenderci)! In ogni caso è bene, se non si arrivasse ad una diagnosi certa, che può essere la più banale, mi creda, ma non la dico perché non sarebbe professionale valutare questa formazione da una foto via web, fare, dicevo, un prelievo bioptico ed una analisi istopatologica! Nella mucosa orale, il papilloma, si manifesta in tre varianti istopatologiche: Squamoso, verruca vulgaris (molto meno frequente) e Condiloma accuminato. Bisogna fare attenti esami sullo stato del suo sistema immunitario e attuare una "sorveglianza" preventiva e diagnostica perchè se ne possono formare altri. Non a caso ho parlato di "Condilomi accuminati" perché le due formazioni indicate da lei come "bolla", hanno quella forma ma ciò è relativo via web, molto relativo! Aggiungo che si possono fare dei tamponi orali per la ricerca del virus HPV! Il tampone lo può fare anche il suo Dentista se è organizzato per farli avere integri ad un laboratorio di istopatologia e virologia!Valutare poi la sua immunità cellulo mediata dai Linfociti T. Ed ancora, dopo l'introduzione della HAART (highly active antiretroviral therapy), si è visto che le lesioni da HPV anziché diminuire, sono aumentate (in sede orale e genitale) ed anche in relazione al calo della viremia a seguito della terapia antivirale. Però stia tranquilla, si risolve tutto e tornerà la normalità, sicuramente e senza problemi, sia quindi molto serena! In ogni caso ho parlato di diverse possibilità diagnostiche che vanno differenziate e confermate, ovviamente. La Diagnosi differenziale è doverosa e non semplice a volte con lesioni traumatiche delle mucose orali, Herpes zoster gengivite necrotica Etc. Coraggio quindi si faccia visitare, incominciando dal suo Dentista. Sono soldi spesi bene, mi creda! Diffidi di chi non fa pagare la Visita!Bisogna valutare poi la sua immunità cellulo mediata dai Linfociti T. Giudicherà il suo Dentista se inviarla da un Dentista Esperto in Patologia Orale! Nella valutazione Anamnestica bisognerebbe sapere anche se il suo Partner ha sintomi e formazioni simili nell'apparato Genitale e se Lei ha avuto rapporti orali! Cari Saluti Ho dovuto rispondere in modo "completo" perché era mio "Dovere Medico" ma stia tranquilla , vedrà che non è niente, magari solo una cistarella superficiale o una piccola esostosi o un piccolissimo Fibroma o altra patologia Gengivale od un iniziale ascesso! Ma Lei ha domandato via Web anziché recarsi dal Dentista ed io, come ho spiegato, ho dovuto Rispondere il più esaurientemente possibile!Le spiegherà il suo Dentista e le spiegherà l'importanza di differenziarlo da una leucoplasia o da altro e preciso che esistono 4 varianti di OLP (Lichen Ruber Planus): reticolare, atrofico, erosivo-bolloso e a placca.La forma erosiva e quella bollosa , evoluzione probabilmente di una forma nell'altra, rappresentano le varianti più sintomatiche e che più spesso si accompagnano o sovrappongono a Gengiviti particolari come quelle descritte,con una compromissione notevole della qualità di vita . Nella diagnostica differenziale di queste forme rientrano i tumori, la stomatite cronica erosiva,il lupus eritematodes ,l'eritema polimorfo, le candidiasi, le reazioni da farmaci . La onde ragion per cui, consiglio uno o più prelievi bioptici ed una diagnosi anche isto-patologica per valutare soprattutto se esistono note di acantosi ,ipercheratosi, ipergranulosi, degenerazioni varie etc e porre così una diagnosi certa istologica senza cui si andrebbe avanti solo per tentativi! Attenzione al Cortisone! E' ovvio che possa calmare temporaneamente i sintomi ma il suo uso, ripeto deve avvenire solo se è stata fatta una Diagnosi Differenziale Certa perché in alcune di queste patologie può essere addirittura controindicato ed aggravare la patologia! Può essere una semplice Flogosi ed in particolare un ascesso a provenienza da denti posteriori superiori. La visita serve anche per valutare se vi siano denti in necrosi o no e tanto altro. Ancora cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Si ricordi che oltre il dentista (che deve essere preferibilmente ospedaliero perchè i privati non sono molto allenati ed attrezzati, biopsie, analisi etc) anche gli otorino sono adatti a fare diagnosi. Sicuramente non è una cosa grave, ma legga cosa dice il dr. Petti e si faccia visitare.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Gentile Sig.ra Giorgia, purtroppo da una foto non perfettamente a fuoco, senza anamnesi e visita accurata non è possibile fare una diagnosi. Sicuramente il collega da cui si recherà saprà fare una diagnosi o inviarla in un centro specializzato. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Sig Giorgia è veramente difficile avere un serio parere via WEB, perché c'è il rischio di sottostimare o sovrastimare uno stato patologico; meglio effettuare la visita presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale, anche se tutti gli odontoiatri hanno studito la patologia orale e sono in grado di discriminare queste lesioni.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)