Menu

Domanda di devitalizzazione

Risposte pubblicate: 17

La pulizia dei denti eseguita da un dentista può provocare la frattura della radice di un dente devitalizzato

Scritto da Marzia / Pubblicato il
Salve, volevo sapere se è possibile che la pulizia dei denti eseguita da un dentista possa provocare la frattura della radice di un dente devitalizzato e quindi se sia sconsigliata per chi ha appunto denti devitalizzati. Grazie mille. Cordiali saluti.
Gentile Marzia, la risposta alla sua domanda si risolve con un "no" e ritengo che questo basti per sottoporsi periodicamente ai controlli periodici con igiene professionale dal suo dentista di fiducia. Se, invece, desidera informazioni molto più scientifiche che, comunque, penso Le interessino poco o nulla, sicuramente qualche collega che mi seguirà Le fornirà un'ampia risposta con anatomia, fisiologia, patologia e quant'altro. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Assolutamente no, le fratture si possono creare piuttosto nel tempo, per sollecitazioni continue dovute ai cicli masticatori su denti devitalizzati, quindi disidratati e con poca dentina residua nella radice. Se non si sottopone a cicli regolari di controllo e igiene professionale non solo non salvaguarda per nulla la sua radice, ma rischia di innescare patologie parodontali o carie secondarie ugualmente dannose sia per il dente devitalizzato che per gli altri. Cordialmente

Scritto da Dott. Andrea Balocco
Paruzzaro (NO)

Cara Signora Marzia, nel modo più assoluto no. Le cause della frattura sono da ricercare altrove! La pulizia dei denti professionale va fatta sempre e più volte l'anno a seconda della situazione clinica in particolare delle gengive e del Parodonto, nel qual caso è consigliabile che sia seguita anche da un Curettage e scaling! Ma cosa le viene in mente cara signora! Si ricordi che il nemico numero uno di denti e gengive sono i microbi della placca batterica. Questa la si toglie con l'igiene domiciliare con lo spazzolino ed il filo ed il pulisci lingua e soprattutto col l'igiene orale professionale dal Dentista!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

A meno che il dentista non sia quello del film "the dentist" non c'e' nessun pericolo, anzi, e' necessario almeno due volte l'anno effettuare un'igiene professionale e osservare un'igiene domiciliare giornaliera secondo i canoni consigliati

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Gentile Sig.ra Marzia, assolutamente no. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Gentma Sigra Marzia, certamente la devitalizzazione rende il dente più debole rispetto ad un dente vitale, ma è difficile arrivare a fratturare la radice eseguendo una detartrasi. Cordiali saluti:

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Gentile Signora, che una detartrasi, a maggior ragione eseguita da un Dentista, possa fratturare una radice mi sembra un pò eccessivo da parte sua. Ad ogni modo, di certo verrà valutato lo stato dei suoi denti, e sè fosse devitalizzato un dente, sicuramente di eviterà di indurre una forza eccessiva, che con i moderni strumenti ad ultrasuoni, non possono di certo ledere un dente. Cordiali saluti Dr. Tommaso Giancane

Scritto da Dott. Tommaso Giancane
Noci (BA)

Le ribadisco il perentorio "no" espresso dai colleghi che mi hanno preceduto. Le fratture di questo tipo, si hanno invece a causa delle forze masticatorie in gioco, che sono nell'ordine anche dei 10-12-15 chilogrammi (come 6 bottiglie da 1,5 litri d'acqua), e aumentare nel caso in cui vi siano parafunzioni. Adesso ripensi alla sua pulizia del tartaro, e provi a paragonarla al peso delle 6 bottiglie. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)

Assolutamente no

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Impossibile che accada. E se dovesse accadere sarebbe impossibile dimostrare che la pulizia l'abbia provocata. Si può pensare che la pulizia l'abbia SOLO scoperta! Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)

Molto improbabile. A me non è mai accaduto e comunque non giustifica il non fare la pulizia.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Può farla tranquillamente. Se il dente si dovesse fratturare sarebbe per altri motivi. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Leonardo Resta
Gioia del Colle (BA)

Non è possibile. La radice sarà stata sicuramente già lesionata e la pulizia l'ha evidenziata. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)

La frattura è impossibile, con l'igiene può residuare al massimo un pò di sensibilità. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Tommaso Martella
Modugno (BA)

Gentile sig.ra, i colleghi che mi hanno preceduto hanno tutti con chiarezza risposto alla sua domanda e fugato i suoi dubbi. Volevo solo sottolineare che ultimamente certa stampa disinformata ha descritto noi professionisti come procacciatori di terapie quantomeno inutili. La pulizia dei denti quando e' necessaria va eseguita ad arte da un dentista o igienista e le visite periodiche sono da effettuare ogni 6 mesi in buona salute orale. Di fronte a patologie parodontali o carie frequenti sara'il suo dentista a consigliarle un calendario personalizzato. Tutto questo servira'a salvaguardare la salute dei suoi denti e gengive. Se il suo dentista e' come penso un professionista serio e preparato, si fidi di lui e troverà tutte le risposte alle sue domande .Un cordiale saluto
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Pantani
Rosignano Marittimo (LI)

Assolutamente NO!!! Stia tranquilla.

Scritto da Dott. Gianfranco Vuolo
Salerno (SA)

Sig. Marzia, l'importante è controllare se chi opera su di lei, è iscritto all'ordine dei medici, perchè solo questa figura può risarcire i danni accidentalmente provocati.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)