Menu

Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 4

1 anno fa ho subito la devitalizzazione del molare inferiore sx

Scritto da Flora / Pubblicato il
Buonasera, 1 anno fa ho subito la devitalizzazione del molare inferiore sx e rimozione di carie al dente accanto....il mio endodonzista mi ha detto sin da subito che a maggior ragione avrei dovuto prestare più attenzione alla pulizia,soprattutto con filo interdentale, e così ho fatto. Oggi, però, dopo aver mangiato salsiccia ho iniziato ad avvertire un piccolo fastidio(non insopportabile) fra i due denti e appena passato il filo sulla gengiva ho avvertito dolore... cosa può essere? Può essere dovuto a molti medicinali che ho assunto per via di una forte bronchite (deltacortene, zitromax, aliflus singulair) fino ad oggi? Secondo voi potrebbe essere utile effettuare lavaggi con colluttorio? Se si, che tipologia dovrei usare? Premetto che il dolore sembra affievolirsi. Spero possiate aiutarmi. Vi ringrazio anticipatamente
Probabilmente ha un punto di contatto non troppo performante (classico delle otturazioni su denti trattati endodonticamente, quindi molto estesi) che può causare ristagno di cibo e leggera flogosi gengivale, oppure ha una piccola infiammazione legata a ristagno di cibo. Una visita dal dentista è la soluzione migliore.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Cara Signora Flora, buongiorno. Il Suo endodontista si sarebbe dovuto accorgere che mancava il punto di contatto tra questi due denti e rifare le rispettive otturazioni per ricrearlo! Tutto qui! Non può non essersene accorto e non può congendarla con un semplice: " demandare a Lei una maggiore attenzione alla pulizia,soprattutto con filo interdentale" ! Se il punto di contatto manca non è possibile mantenere l'igiene dello spazio e della papilla interprossimale. con danni gravi ai denti e soprattutto al parodonto. Deve sapere che nel tempo i denti si muovono, si inclinano mesialmente per compensare la perdita interprossimale di sostanza e mantenere inalterato il punto di contatto.I denti poi col tempo si consumano occlusalmente ed allora per mantenere la dimensione verticale della bocca, i denti estrudono in continuazione molto lentamente anche per mantenere il punto di contatto oltre che i rapporti corretti tra i due piani occlusali fotografati dalla curva di Spee e di Wilson per il piano occlusale rispettivamente sagittale e frontale e con tutto questo viene mantenuta la fisiologica salutare dinamica gnatologica dell'intero sistema odontostomatologico, compresi i muscoli i nervi e le articolazioni temporo mandibolari. Guardi un po' quanto è importante il punto di contatto. Per non parlare poi dei danni parodontali che si creerebbero con la decapitazione della papilla interprossimale e la formazione di tasche parodontali e, col tempo, di difetti ossei parodontali. Altro che filo e curare l'igiene. Il punto di contatto deve essere ricreato, ovviamente se possibile :) Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Sig. Flora, di norma andrebbe fatta una visita di controllo ogni 6 mesi, qui è già passato un anno! Speriamo che non sia qualcosa d'importante che possa compromettere il dente, per cui fissi l'appuntamento con il suo odontoiatria al più presto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Gentile Flora, i colleghi che mi hanno preceduto le hanno già risposto adeguatamente ed in particolare le suggerisco di leggere attentamente la risposta del dottor Petti grande professionista la cui presenza onora questo sito. Aggiungo solo una piccola considerazione. Molto spesso quando si devitalizza un dente specie se posteriore si dimentica di dire che la cura, per essere considerata completa, necessita di una corona in ceramica a protezione del dente che ovviamente è più fragile rispetto a prima e pertanto soggetto a rottura a volte talmente insanabile da doverlo togliere. Pertanto oltre ai consigli dati io la inviterei ad attivarsi per il trattamento protesico definitivo. Cordialmente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

URGENZE INDIFFERIBILI

Mettiamo a disposizione una lista di Studi Dentistici a cui rivolgersi per URGENZE ODONTOIATRICHE INDIFFERIBILI nel periodo del Covid-19.

Cliccando sul seguente link potrai visualizzare i numerosi dentisti che hanno aderito all'iniziativa