Menu

Domanda di Chirurgia

Risposte pubblicate: 15

E' possibile sistemare i denti storti senza l'utilizzo dell'apparecchio?

Scritto da Deborah / Pubblicato il
Salve volevo avere delle informazioni sulla chirurgia dentale. Mi piacerebbe sapere se è possibile sistemare i denti storti, senza l'utilizzo dell'apparecchio; in che modo posso risolvere questo problema? Grazie Deborah
"Sistemare i denti storti" senza apparecchio è impossibile. Le dirò di più, se la terapia ortodontica (ovvero l'apparecchio) non si basa su una corretta diagnosi del dentista (ortodontista) molte volte si "sistemano i denti storti" ma dopo aver tolto l'apparecchio fisso (o le mascherine removibili) , ovvero alla fine della terapia, i denti nel tempo tornano ad essere storti. A volte per avere un risultato definitivamente stabile è necessario "accompagnare" alla terapia ortodontica la terapia chirurgica delle ossa mascellari. Si fidi di un ortodontista qualificato e non di un dentista generico. Buone cose.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gianfranco Desiati
Sulmona (AQ)

Gentile Deborah, un sistema ci sarebbe,"spaccare le ossa mascellari e mandibolari in tanti pezzi e poi "incollarli" nella posizione voluta!!!! Dubito però che troverai qualcuno di noi disposto a farti tale terapia,perciò rassegnati e affidati a un buon ortodonzista capace di sistemarti i "denti storti"naturalmente con l'ausilio del famigerato apparecchio!!!!!! Ciao e auguroni

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

Se vuole si potrebbe provare con l'imposizione delle mani! scusi l'ironia ma senza utilizzare l'ortodonzia non si possono spostare i denti.

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Sig.Deborah, si è possibile con delle riabilitazioni protesiche in ceramica, ma è sconsigliato perchè ha un grosso costo biologico. L'ortodonzia è la tecnica più corretta.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

La chirurgia ortodontica si fa solo quando non è possibile risolvere con un apparecchio, qualunque esso sia, in base alla diagnosi.. a anche se il caso si risolve solo con la chirurgia, c'è sempre una fase di ortodonzia preparatoria all'intervento chirurgico ed una successiva all'intervento, con finalità di preparazione prima e di stabilizzazione e rifinitura dopo. Ricorda che l'apparecchio.. è per un po'.. mentre il sorriso.. per sempre..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Gentile Sig, ra Deborah, la sua domanda non è molto chiara. A volte bisogna ricorrere alla chirurgia per risolvere certe situazioni, ma in ogni caso vi è una prima fase in cui si mette l'apparecchio. La chirurgia è però l'ultima risorsa a nostra disposizione. Le assicuro che non è una passeggiata e per fortuna sono pochi i casi che ne hanno bisogno. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)

Egregio paziente, sono daccordo con quanto espresso dal collega precedente. Aggiungo, solo per curiosità e non per completezza, che a volte un leggero difetto si può correggere protesicamente. Si rivolga, come già consigliato, ad un professionista qualificato. Cordialmente.

Scritto da Dott. Giuseppe Scandale
Roseto degli Abruzzi (TE)

Cara Signora Deborah, premesso che per curare una Disgnazia (denti storti) si deve programmare una terapia Ortodontica dopo accurato Ceck up Ortodontico e analisi cefalometrica, la risposta, in linea di massima perchè non la vedo, è si, anche se non certamente consigliabile e ovviamente solo per corregere l'estetica, non certo la funzione benche a volte sia possibile corregere anche questa senza Ortodonzia, ma sempre sconsigliabile. Ossia si possono "raddrizzare i denti protesicamente con protesi fisse e con Chirurgia Parodontale Estetica. La cosa più consigliabile è fare una visita completa del suo caso e valutare tanti parametri. Badi che rispondo in modo non ortodosso ad una domanda non ortodossa. L
CONTINUA A LEGGERE
deborah020212.jpg

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Cara Deborah, la chirurgia maxillo-facciale o anche la piezosurgery che interessa i singoli denti con il loro processo alveolare e che oggi si va delineando come possibile e futura terapia chirurgica delle correzioni ortodontiche è sempre accompagnata e seguita dall'utilizzo dell'apparecchiatura fissa. Ma, poi,perchè ti crei questi problemi? Si tratta del tuo caso specifico e chi te lo dice che il tuo potenziale caso non possa essere risolto senza ricorrere alla chirurgia? Il consiglio che posso darti è quello di affidarti ad un collega che abbia indiscussa competenza ortognatodontica. Ciao e buona serata
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)

Cara Deborah, preventiva terapia con apparecchio, 12-18 mesi e corticotomia o, in altri termini, frantumazione della corticale ossea.

Scritto da Dott. Antonio Lombardo
Cirò Marina (KR)

????? E COME???? DA VANNA MARCHI...scusi l'ironia ma la specializzazione in ortodonzia a cosa serve???

Scritto da Studio Odontoiatrico Associato Dr. M. Iancu P. e Dott.ssa L. Marchione
L'Aquila (AQ)

Forse, cara Deborah, intendi dire senza il solito apparecchio ortodontico? Con un pò di magia si può fare: con quello che si chiama apparecchio invisibile. Può essere con placchettine linguali oppure con mascherine trasparenti. Vedi tu. Ciao

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)

Si signora con la fantasia ed il mago zurli'

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

L'unica maniera per allineare i denti è l'ortodonzia. Al massimo si può utilizzare la tecnica delle mascherine trasparenti se il tuo problema è quello di non mettere le "stelline" attacchi o come li si vogliono chiamare. Però non tutti i casi si possono risolvere così..

Scritto da Dott.ssa Maria Giacinta Ferrulli
Altamura (BA)

In base al tipo di malocclusione è possibile anche usare dei brackets in ceramica. Sono poco visibili e molto Ben accettati dalle pazienti di sesso femminile:)

Scritto da Dott. Luca Giuseppe Messina
Mussomeli (CL)