Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 7

Questo piano di trattamento biennale è corretto?

Scritto da Gino / Pubblicato il
Gent. dottore, gli esami in allegato riguardano mio figlio 14enne, al quale, l'ortodonzista cui ci siamo rivolti, per risolvere l'affollamento e l'allineamento dei suoi denti, proponeva, oltre al trattamento che le ho trasmesso, l'estrazione dei due premolari inferiori e dei due superiori, spiegandoci che non esiste altra strada per la risoluzione dei problemi ortodontici in oggetto. L'idea della quadrupla estrazione di denti sani preoccupa e desta qualche perplessità in mia moglie ed anche io sono titubante. Ritiene che questo piano di trattamento biennale sia corretto? La ringrazio anticipatamente e La saluto. Gino
Per fare una diagnosi corretta in ortodonzia non bastano le radiografie ma sono necessari anche modelli, fotografie e cefalometria ortodontica. Perché da una corretta diagnosi deriva una corretta terapia. Noi non possediamo questi dati, in linea generale oggi l'estrazione di quattro denti permanenti è riservata a pochi casi (per esempio, biprotrusione mascellare e mandibolare) perché esistono altre tecniche che permettono di "recuperare" spazio in arcata evitando le estrazioni. Se la terapia proposta non vi convince, potete chiedere un secondo parere presso un altro collega che pratichi l'ortodonzia.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo De Carli
Majano (UD)

Caro Signor Gino, oggi è la giornata dell'Ortodonzia a quanto pare. Facendo seguito al Buon Dottor De Carli, legga le mie risposte di oggi alle due domande precedenti la sua, della Signora Giulia e della Signora Barbara in cui Spiego cosa sia la Visita Ortodontica, la Cefalometria ed il Ceck Up Ortodontico e la loro importanza, questo per non ripetermi e per non tediare tutti, Pazienti e Colleghi. Mi dispiace non poter fare di più ma ha il suo Ortodontista, ne parli con Lui, apertamente delle sue perplessità! Ci deve essere "comunicazione" tra Paziente e Dentista e "Comunicabilità", oltre che Stima e Fiducia, altrimenti è inutile tutto! Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Purtroppo con gli elementi che ci fornisce, come scritto dai colleghi, non è possibile fare diagnosi. Sono necessarie accurata Visita Clinica, impronte, fotografie etc etc, non è sufficiente disporre di esami radiografici. Sicuramente la metodica che prevede l'estrazione di 4 elementi oggi è stata (quasi) abbandonata o comunque molto ridimensionata rispetto ad un tempo e riservata a casi limite (che vengono valutati insieme al paziente). Provi a parlarne con il suo Dentista ed eventualmente anche a sentire un secondo parere.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Gino, suo figlio andava curato in fase di crescita, ora si faccia mettere tutto per iscritto legga e rilegga e poi si affidi sperando di essere in buone mani.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Signor Gino, come hanno detto i colleghi non sono sufficienti le radiografie per fare una diagnosi ed un piano di trattamento. Le estrazioni dei quattro premolari oggi si fanno in pochi casi ma in alcune situazioni sono strategicamente necessarie. Deve aver fiducia del medico a cui si affida o chieda un altro parere facendosi spiegare tutti i pro ed i contro. Cordiali saluti.

Scritto da Dott.ssa Francesca Ferrazzano
Napoli (NA)

Per un corretto parere mi piacerebbe avere le fotografie dei suoi denti in contatto normale, ce li invii e potremo darle una risposta migliore. Cordialmente

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Vedendo le rx molto "ad occhio" sembra che non ci sia la indicazione alle estrazioni. Però non basta fare queste rx, bisogna "svilupparle" in un vero esame cefalometrico (se vuole legga i miei articoli in questo sito in cui spiego di che si tratta). Cioè le rx sono corrette, ma bisogna poi ricavarne un tracciato che ci dice come sono gli spazi e la forma delle basi ossee etc, allo scopo di fare una vera diagnosi. Questo è il migliore modo di procedere. In altre parole bisogna fare una diagnosi completa con tutti i dati sulla struttura ossea che la semplice visita o la sola osservazione delle lastre non ci svelano adeguatamente... Quanto alla pratica di fare le estrazioni, come dicono i colleghi, è corretta, ma solo in casi molto più gravi di come sembra quello del vostro bambino
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia