Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 3

Il mio dentista mi ha proposto di portare un attivatore plurifunzionale

Scritto da Simone / Pubblicato il
Buongiorno, il mio dentista mi ha proposto di portare un attivatore plurifunzionale per sistemare un buco nella gengiva causato dalla perdita di un dente. Ho letto il libro di Montaud sull'argomento e sono rimasto impressionato sulle implicazioni di questo strumento. Vorrei capire se è una disciplina i cui effetti sono riconosciuti o meno. Grazie
Chirurgia Parodontale Estetica
Caro Signor Simone... con la sua domanda entriamo nella Filosofia ortodontica...con un però...di cui parlerò più avanti:...lei si riferisce ad un’autoterapia guidata ideata da Michel Montaud ... in cui il paziente sotto la guida del medico lavora su se stesso e con la propria volontà per il recupero delle funzioni della bocca e dei denti ... il libro a cui fa riferimento è senz'altro Denti & Salute - Dalla salute della bocca alla salute del corpo, di Michel Montaud ... sappia che questa visione della Ortodonzia è nata già nel 1950 circa con L'ATTIVATORE PLURIFUNZIONALE SOULET-BESOMBES ... fautori di una "Dentosofia" in cui il paziente ha piena responsabilità dei suoi denti. ... è troppo difficile da spiegare via web...in ogni caso e questo è il mio ...PERO'...dell'inizio: lei parla di un buco nella gengiva lasciato dalla perdita di un dente...immagino che avrà un inestetismo per riassorbimento dell'osso e della gengiva e ... mi creda...qui si interviene solo con la chirurgia parodontale...che con un solo semplice intervento le fa recuperare l'estetica perduta...le lascio una foto dell'intervento ed il consiglio di rivolgersi ad un buon Parodontologo...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologo in Cagliari, Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi, Ortodonzia (con la figlia Claudia Petti)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Simone, probabilmente la proposta del suo dentista è valida, a volte sfruttando gli spazi di un dente perso precocemente si possono ottenere dei buoni compromessi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

La Dentosofia è una disciplina di Odontoiatria Olistica che si avvale, come strumento terapeutico, dell'Attivatore Polifunzionale di Soulet Besombes. E'una terapia che funziona al meglio quando c'è la piena collaborazione del paziente. Il paziente deve fare degli esercizi molto precisi durante la giornata e portare l'Attivatore anche la notte o comunque seguire le indicazioni del Dentista. Secondo la Dentosofia, che in questo caso ha affinità con la Psicosomatica, la posizione assunta dai denti, così come le loro patologie, non sono casuali ma hanno un significato preciso legato al nostro vissuto psicoaffettivo relazionale. Avere consapevolezza del messaggio portato dai denti (tramite una Decodifica Dentaria) e di cosa si modifichi con il loro riallineamento, aumenta la percentuale di successo della terapia. Nella sua situazione specifica il Dentista dovrà fare una valutazione del caso per stabilire se l'uso dell'Attivatore sia sufficiente per chiudere lo spazio lasciato dal dente estratto. Se l'Attivatore non si rivelasse sufficiente si potranno usare sistemi ortodontici classici o il ripristino del dente mancante con un impianto. Cordiali Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Roberto Robba
Cagliari (CA)