ricerca nel sito Cerca il Dentista nella tua città Cerca in
(area promo)

domande di odontoiatria

Ricerca nelle domande di Odontoiatria

   
Ricerca per categoria:  Ricerca parole chiave:

Domanda di Ortodonzia


Scritto il 16-12-2009


Dopo quanto tempo i denti smetteranno di muoversi e per quanto tempo devo utilizzare il bite per non incorrere nel rischio di recidive?

FRANCESCA
Gentilissimi, Dopo un breve periodo ( quattro mesi) in cui ho portato l'apparecchio estetico, per correggere un diastema degli incisivi davanti, da circa due mesi porto il bite che serve sia per non digrignare che per la contenzione. La mia domanda è la seguente:dopo quanto tempo i denti smetteranno di muoversi e per quanto tempo devo utilizzare il bite per non incorrere nel rischio di recidive. grazie per l'attenzione Francesca


Le risposte dei medici

Pagine: 12
Risultati trovati: 9
Pubblicato il 16-12-2009
Gent.ma Francesca, considerando anche il suo problema tensivo le consiglio di portare la mascherina tutte le notti almeno per altri 6 mesi. In ogni caso i tempi li può valutare con il suo ortodontista nel corso dei controlli. Cordiali saluti Dott. Francesco Altobelli

Pubblicato il 16-12-2009
Cara Signora Francesca il Bite è una cosa (ha una funzione gnatologica) e l’apparecchio di contenzione è un’altra cosa (contiene i denti mantenendo il risultato ortodontico) queste sono cose che le deve avere spiegato per forza il suo dentista non capisco perché le chieda a noi non conoscendo che terapia abbia fatto e la sua clinica ed anamnesi come possiamo rispondere?...almeno io come posso rispondere in modo Professionale e serio?... Il bite avendo una funzione gnatologica come detto lo decide il dentista secondo quello che si prefigge di ottenere sintomatologicamente o terapeuticamente l’apparecchio di contenzione che non può continuare ad essere il bite in linea di massima spesso lo si deve portare per tutta la vita dipende dalla situazione patologica che non posso conoscere e dal fatto per esempio che le sia stata praticata una frenulectomia superiore del frenulo fibroso che al 99% doveva avere a livello del diastema sono tante le cose cliniche che dovrei conoscere per risponderle e il solo che le possa rispondere è il suo Dentista!... Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Gnatologia e Riabilitazioni Orali Complete in Casi Clinici Complessi, Ortodonzia, la figlia Claudia Petti

Scritto da Dott. G. Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 16-12-2009
E' difficile darle risposte se non fare delle concetture per altro empiriche. I dottori hanno detto bene, ed il dott. Petti ha dato risposta circa la necessità di diversi bite in relazione alle varie problematiche. Se avessimo una foto del suo sorriso (con individuazione del frenulo mediano) potremmo dirle di più. Cordialmente, Gianluigi Renda.

Scritto da Dott. G. Renda
Castrovillari (CS)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 16-12-2009
Per la contenzione il periodo è anche in funzione dell'entità dello spostamento effettuato ( 4-6mesi ) la stabilità della posizione è però in funzione del fatto che la posizione ottenuta sia corretta. Cordiali saluti

Scritto da Prof. M. Finotti
Padova (PD)
Collaboratore di Dentisti Italia
Pubblicato il 16-12-2009
La contenzione ha dei tempi in relazione al trattamento ortodontico che si è portato a termine...chi digrigna (bruxisti), spesso porta il bite per tutta la vita...in ogni caso solo il suo curante può risponderle in modo più attendibile.

Scritto da Dott. C. Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 16-12-2009
Cara Francesca, il suo ortodontista le avrà già consigliato un periodo di contenzione. Questo periodo può variare moltissimo in base al tipo della malocclusione. La chiusura di un diastema necessita di molto tempo soprattutto perché il connettivo fra i denti che si uniscono viene compresso ed è molto lento a riassorbirsi. Io per un diastema chiuso in 4 mesi farei contenzione per 2 anni. Inoltre bisogna essere sicuri che la lingua sia posizionata correttamente se no spinge sui denti ed il diastema si riapre poco dopo aver tolto la contenzione. Cordialmente E.Spagnoli

Scritto da Dott. E. Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 16-12-2009
Sig.Francesca, il periodo di contenzione è proporzionale all'equilibrio ortognatico ottenuto tra le arcate. In alcuni casi, dove si ottiene un equilibrio al 100%, non occorre nessuna contenzione.

Scritto da Dott. D. Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Pubblicato il 16-12-2009
Gentile Francesca, non ci ha fornito elementi sufficienti per poterle rispondere. Cordialità gustavo de felice sapri (sa)

Pagine: 12
Risultati trovati: 9