Domanda di Ortodonzia

Risposte pubblicate: 10

Ho 34 anni e ho fatto una cura ortodontica circa 23 anni fa.

Scritto da leila / Pubblicato il
Buon giorno, ho 34 anni e ho fatto una cura ortodontica circa 23 anni fa. Non sono molto soddisfatta del risultato e vorrei sapere se rifacendola a questa età potrei incombere ad uno scollettamento dei denti. Faccio l'assistente odontoiatrica e sento in continuazione pareri contrastanti! Aspetto impaziente una vostra risposta. Vi ringrazio tanto in anticipo, Leila
Cara Leila. La tua età è giovanissima e del tutto adatta ad un t.o. Quanto alla retrazione gengivale, questa è favorita dal fatto che i denti non stanno in buona occlusione. Cioè raddrizzando i denti, il processo di retrazione si dovrebbe rallentare molto perchè i denti saranno in posizione di lavorare meglio. L'apparecchio in sè quindi è benefico. A meno che non vengano applicate forze traumatizzanti, troppo rapide ed intense. Bisogna anche verificare con status rx, prima di iniziare l'ortodonzia, che non ci siano già in atto delle lesioni parodontali tali da sconsigliare il t.o. Infatti dicevo che alla tua età è possibilissimo spostare i denti, a meno che tu non sia uno di quei casi abbastanza rari in cui già a 34 anni si sono instaurate lesioni gengivali che non permetterebbero ai denti di muoversi con successo. Ma per essere una contriondicazione, devono essere davvero gravi..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Leila, solo in aggiunta a quanto già dettole dall'Ottimo Passaretti, faccia attenzione alle manovre di spazzolamento, molti Pazienti a causa della presenza degli attacchi sulla faccia vestibolare dei denti, deviano, sia pure inconsapevolmente, lo spazzolamento in posizione troppo gengivale, e questo può causare traumi ripetuti con conseguente arretramento del colletto, ovviamente il fenomeno è accentuato in chi presenta un parodonto sottile o spessori di osso alveolare nell'area vestibolare particolarmente esili. In conclusione, si alla terapia con le dovute attenzioni. Cordialità Gustavo De Felice sapri (SA).
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Un trattamento ortodontico, visto dalla parte del paziente ha quasi sempre solo finalità estetiche, l'ortodontista non può trascurare le aspettative del paziente ma si preoccupa di ripristinare un'occlusione che rispetti i "crismi" dell' ortognatodonzia. La cosa credo sia fattibile.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Leila, non c'è età per l'ortodonzia, certo è che si deve affidare in mani esperte. Lei deve vivere in totale armonia con il suo sorriso, solo così vivrà bene, si ricordi che il sorriso insieme agli occhi è lo specchio dell'anima. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

L'età non importa! se la tua salute parodontale è buona non vedo perchè no. Non so che livello di non allineamento hai, comunque un trattamento con l'invisalign ad esempio lo reputo fattibile così non avrai neanche la problematica dell'igiene! Auguri .d.ssa Roberta Araceli

Scritto da Dott.ssa Roberta Araceli
Viterbo (VT)

Cara Signora, molto dipende dallo spessore dei tessuti molli che ha e dal tipo di spostamento ortodontico necessario a risolvere il suo caso. Consigliabile una visita da un buon ortodontista e parodontologo. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Vittorio Cacciafesta
Milano (MI)

Se la situazione parodontale di partenza e la gestione del caso sono corrette non ci sono problemi. Tantomeno legati all'età dr. Costantino Volpe - Salerno

Scritto da Dott. Costantino Volpe
Salerno (SA)

Sig. Leila, concordo con le risposte dei colleghi, ma come lei ben sa, ogni caso ortodontico è unico e diverso dall'altro. Per cui occorrono delle giuste valutazioni, prima di procedere alla cura.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara signora Leila, alla sua età si può fare un'ottima ortodonzia. Lei afferma che non è contenta del risultato. C'è stata una recidiva oppure sin dopo finito il trattamento non si era raggiunto un risultato soddisfacente? Alle volte non si riesce a raggiungere il risultato ottimale perchè non si possono mettere in atto per esempio i trattamenti chirurgici. La prego ci dica qualcos'altro della sua situazione attuale ed anche se finito il trattamento la situazione era soddisfacente o no. Cordiali saluti E.Spagnoli
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Salve,mi permetto di consigliarLe una visita dal Dr. Fabio Uccella specialista in Ortognatodonzia che saprà valutare correttamente il Suo caso e lavora proprio nella sua città. Cordialità Dr. Bergo

Scritto da Dott. Leonardo Bergo
Torino (TO)