Domanda di Implantologia

Risposte pubblicate: 7

'Silvia story'

Scritto da silvia / Pubblicato il

Egregi Dottori, mi scuso del disturbo, ma vorrei sottoporvi la mia panoramica: sono diciamo "ossessionata"che il mio sia un caso davvero grave e volevo, nonostante il mio stato d'animo, una vostra obiettiva diagnosi. Gli impianti attualmente sono riusciti, ma il mio timore è che, avendo avuto un rialzo, possano cadere (i sesti mi sono stati tolti da bambina e, a detta dello specialista con cui sono in cura, in maniera azzardata, senza curarli. )a sinistra dove ho i due impianti, il premolare superiore blocca a metà il molare inferiore, impedendone eventualmente (in caso di mancanza impianti) l'avulsione. Grazie per avermi letto Silvia

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/implantologia/1789_ho-fatto-rialzo-del-seno-mascellare-per-inserire-i.html

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/implantologia/1765_il-mio-dentista-mi-ha-parlato-di-impianti-corti.html 

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/implantologia/1733_grande-rialzo-del-seno-mascellare-e-rigenerazione.html

Cara Silvia, non possiamo far diagnosi dalla sola OPT, perché questa RX è bidimensionale e di scarsa affidabilità delle misurazioni, che rendono l'accertamento diagnostico poco affidabile. Bloccare l'estrusione di un dente con l'antagonista, prolunga la vita all'elemento che tendeva a estrudere. Consiglio, di mantenere il quadro sotto controllo con una visita ogni 6 mesi e di stare tranquilla, che nel cavo orale le riabilitazioni protesiche sono sempre possibili, anche dopo ripetuti insuccessi. Grazie per la poesia.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile Silvia, ossessionata perchè? Ha oggettivi motivi di preoccupazione? Non mi pare. Il Collega Ruffoni Le ha già chiarito che anche nella remota ipotesi di un insuccesso (non se ne vedono i motivi) si può comunque reintervenire... Quindi... Non possiamo riempire la nostra vita di "SE". In toscana si dice spesso: "'se' mi nonno c'iavesse avuto le rote sarebbe un carretto!". Stia tranquilla, l'eccessiva preoccupazione può diventare un problema serio. Cordialità Gustavo De Felice sapri (SA)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Viva serena che è stata ben curata. Se e quando ci saranno problemi si affidi con fiducia al suo dentista.

Scritto da Dott. Paolo Gilardini
Ivrea (TO)

Gentile Silvia, mi consenta di scriverle che lei non accetta che le dica che non ha problemi...

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Mi associo ai colleghi! Stia assolutamente serena come le ho risposto ripetutamente alle mail che mi ha mandato e accetti la semplice verità oggettiva: non ha di che preoccuparsi.

Scritto da Dott. Johannes Schmitz
Milano (MI)

Signora Silvia. è da tanto che la leggiamo.. a quanto pare i dolori che aveva sono cessati!? bene.. adesso ha il timore che le possano cadere gli impianti.. la possibilità che accada è la stessa che per un altro dente. in linea di massima le dureranno abbastanza da non doversi preoccupare. per il resto le sono state date tutte le risposte del caso, sulle quali non mi dilungherei più per paura di risultare scocciante e ripetitivo.

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Signora Silvia, mi spiace si senta ancora nel medesimo stato che mi ha descritto nelle sue mail, perchè non prende in considerazione quanto suggeritole? Si rivolga ad un centro di medicina orale, perchè comunque può ricevere cure adeguate al suo caso, anche le ansie vanno curate se alterano la vita. Con cordialità Orazio Ischia

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento