Domanda di Gnatologia

Risposte pubblicate: 9

ULTERIORE SEGUITO ALLA DOMANDA: Da 12 giorni sono afflitta da un problema di malocclusione

Scritto da Martina / Pubblicato il

Egregi dottori, scrivo nuovamente per aggiornare la mia situazione riguardo la malocclusione verificatasi a seguito di 4 otturazioni. Il medico che mi ha creato il problema nega vi sia un nesso causale tra le due cose, poiché il mio malessere sarebbe riconducibile alla infiammazione di un nervo a seguito del fatto che io serro i denti. Ora, visto che in 31 anni non ho mai avuto nè problemi di occlusione nè problemi di serramento dei denti, mi domandavo se un soggetto che serra i denti ha dei segni del suo atteggiamento, tipo consumazione? E' corretto che questo medico stia cercando di scaricare le sue responsabilità, quando sa bene che il venerdì mi ha fatto le otturazioni sotto anestesia e guardacaso il lunedì già lo avevo chiamato per informarlo della mia problematica? E per vederlo nel più breve tempo possibile ho accettato di fare 600km, nella speranza di risolvere il problema, mentre il suo modo di risolverlo è stato il molaggio selettivo di un incisivo in trauma? Sono molto arrabbiata, perché dopo il danno, la beffa. Ora io soffrirei di serramenti notturni! Finchè non l'ho incontrato, ho fatto carie - ricostruzioni - ortodonzia e non ho avuto MAI problemi!  Aggiornando la mia situazione: pur non essendo convinta e avendo chiesto di sospendere la costruzione, ho messo il bite. Sento che mi tira molto dietro la mandibola, il morso è ancora più "basso", ed è aumentato il livello di trauma tra gli incisivi quando mangio o addirittura parlo! Sto valutando di spostarmi dalla mia zona per risolvere il mio problema, sebbene non ho idea se siano necessarie visite molto frequenti e allora sarebbe limitante la distanza. Vi ringrazio infinitamente.

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/ortodonzia/4320_problema-di-malocclusione.html

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/ortodonzia/4312_malocclusione.html

Gentile Martina, non credo sia necessario spostarsi dalla sua zona dove sicuramente operano validissimi professionisti. Provi a cercare su questo sito un dentista capace a lei vicino. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Martina, le ho già risposto l'11-07-07 e il 13-07-2011 . Ma cara signora a Napoli ci sono validissimi Dentisti, Gnatologi ed una eccellente Università! Si informi per il sentito dire o cerchi su questo stesso portale e valuti i curricula vitae e troverà indubbiamente chi saprà curarla . Le ho già spiegato che in fin dei conti si tratta di una serie di problemi di facile e normale soluzione! Poi il Bite dice che lo ha messo lei, mi auguro voglia dire che le è stato costruito apposta per lei e non che lo abbia comprato lei in farmacia e messo da sola. Sarebbe deleterio. Non penso comunque che nel suo caso come le ho già detto il bite possa essere risolutivo. Attenzione!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Difficile rispondere.. Io mi occupo di casi come il suo, ma a distanza-web come si fa a dare qualche risposta? Forse ci sono assieme alle componenti occlusali anche altre componenti. I bytes è facile farli in modo che introducano altri elementi di turbativa occlusale. Vorrei molto essere di aiuto perchè conosco quanto siano fastidiosi questi disturbi. Ma veramente non so che altro dire.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Martina, nel suo racconto si evince molta rabbia che penso non sortisca nessun effetto positivo per lei ed il consiglio è quello di rivolgersi serenamente ad un valido dentista della sua città che possa risolverle il problema. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile signora, in molti anni di carriera, come molti miei colleghi, ho visto tutto e il contrario di tutto. Non posso dirle senza restare nel campo delle ipotesi pure o delle chiacchiere da bar che lei aveva un problema latente risvegliato dalla realizzazione di innocenti otturazioni multiple, come non posso dire che il collega ha realizzato delle ricostruzioni non conformi scatenandole un problema. E' necessaria una approfondita diagnosi che dia luogo ad una adeguata terapia, o non troverà la soluzione. Individuo come deleteri tutti i rancori che inevitabilmente vi sono in questi momenti, e credo fermamente che la cosa possa essere gestita dal suo dentista e da uno gnatologo insieme. Iniziare peregrinazioni in giro per l'Italia le farà perdere di vista il problema creandole solo aggravi di costi e perdita di tempo. Riconosco umilmente che probabilmente è una diagnosi che io non sono in grado di fare, ma sicuramente un professionista serio che presta la sua opera nella sua zona c'è. Buona fortuna.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sicuramente lei era in una situazione borderline. Non tocchi nessun altro dente, si faccia smontare le otturazioni e ne restauri una a settimana controllando bene l'altezza. Il trauma sui denti anteriori è dovuto allo slittamento mandibolare legato probabilmente ad un'alterata altezza, è da stabilire se in eccesso o in difetto. Da stabilire anche la profondità delle restaurazioni. Uno stimolo doloroso può provocare, per essere evitato, un cambiamento di posizione mandibolare. Tranquilla, niente d'irrecuperabile.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimiliano Trubiani
Roma (RM)

Cerchi un dentista vicino a lei e si faccia curare

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Sig. Martina, lei sta saltando dalla padella alla brace, cambiando facilmente professionista difficilmente troverà una soluzione al suo caso. Di norma ci si fida di un solo professionista, che è l'unico responsabile delle cure e ci si attiene alle sue indicazioni fino alla completa risoluzione del caso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile signora, Napoli ha una validissima università: perchè non chiedere una consulenza?

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Sullo stesso argomento