Domanda di Diastema

Risposte pubblicate: 10

Ho un diastema frontale nei 2 denti di sopra

Scritto da Salif / Pubblicato il
Salve, ho un diastema frontale nei 2 denti di sopra e dopo averli curati per vari anni grazie ad un apparecchio dentale e quasi risolto il problema, causa l'impossibilità di mettere l'apparecchio di sostegno (per colpa di un nuovo dente sopraggiunto accanto ad un altro dente nel palato) il problema è rinato. Vorrei sapere se è possibile risolvere tale problema in altri modi oltre a quello per via dell'apparecchio, magari in modo chirurgico. Grazie
Se non riesci più a mettere l'apparecchio di contenzione, perchè la bocca si è modificata, e non entra piu', sarebbe meglio andare dal dr. che te lo ha fatto e farglielo vedere. Lui potrebbe modificarlo, se serve..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Salif, probabilmente se avesse consultato prima il suo ortodontista non ci sarebbe questo problema. Non bisogna mai dimenticare che anche gli apparati di contenzione vanno controllati frequentemente ed eventualmente adattati alla situazione. Le consiglio di recarsi al più presto dal suo medico che forse potrebbe ancora aiutarla a risolvere il suo problema. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Ortodonzia e Diastema con frenulectomia.Da casistica della Dr.ssa Claudia Petti di Cagliari
Caro Signor Salif... evidentemente al momento della progettazione della terapia ortodontica e poi dell'apparecchio di contenzione non è stata fatta adeguatamente la valutazione e diagnosi perchè si sarebbe dovuto scoprire e vedere questa "anomalia2 che si è presentata ora visibilmente ma che esisteva già prima da anni...quindi torni dal suo dentista e gli dica di provvedere...non è niente di grave...Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Salve, se il diastema si è ricreato non è solo colpa della contenzione non portata regolarmente a fine cura , quanto del fatto che esistono evidentemente forze masticatorie e muscolari che l' avrebbero comunque fatto recidivare una volta sospeso l' uso dell' apparecchio di mantenimento. Quindi la sua cura ortodontica va rivista e re-interpretata . In alternativa può ricorrere alla applicazione di faccette estetiche in ceramica che ingrandiscono la dimensione latero-laterale dei denti diastemati creando così il loro punto di contatto, oppure alla ricostruzione dei denti stessi con resine composite fotopolimerizzanti . Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Biancamaria Castellucci
Firenze (FI)

Caro Salif, i risultati che si conseguono in ortodonzia, così come in tutti i campi della scienza, sono frutto di una progettazione ed in linea di massima sono prevedibili e predicibili; pertanto, parlane con il tuo dentista e chiedi una spiegazione: Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Salif, difficilmente si affronta una cura ortodontica senza un piano di cure e radiografie, cresce di sorpresa un dente nel palato, forse qualcosa non è andato a buon fine. Ritorni dal suo odontoiatra e si faccia rilasciare la sua cartella clinico-ortodontica, poi ci riscriva.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Salif il problema del diastema si risolve unicamente ortodonticamente, evitando inoltre procedure invasive e inutili. Probabilmente l'ortodonzista da cui è andato era poco valido a non valutare i problemi di eruzione le consiglio di cambiarlo

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)

Sono d'accordo con la collega Castellucci. Troppo spesso ci si ferma all'analisi del contenuto ( i denti) trascurando quella del contenitore ( soprattutto i muscoli). Se non vuoi ricorrere a faccette o correzioni estetiche con resine composite, prima di un eventuale nuovo trattamento ortodontico fai esaminare bene il funzionamento del tuo "sistema bocca" da uno gnatologo esperto.

Scritto da Dott. Lorenzo Alberti
Roma (RM)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro giovanotto, il problema del diastema fra i centrali non è difficile da sistemare, ma facilmente si ripresenta se non va eliminata la causa che l’ha prodotta, oltre ad una buona contenzione. Deve tornare dal suo ortodontista per vedere se può risistemare senza altre spese. Ma non capisco cos’è la comparsa di un dente nel palato. Tutto ( o quasi tutto) si potrebbe e si dovrebbe prevedere con le analisi del caso. Cordiali saluti E.Spagnoli

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Salif, un'alternativa all'ortodonzia è l'applicazione di faccette estetiche o ricostruzioni in composito che hanno lo scopo di aumentare le dimensioni dei due incisivi centrali e chiudere immediatamente il diastema. Cordialmente.

Scritto da Dott.ssa Anna Cervone
Marigliano (NA)