Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 10

SEGUITO ALLA DOMANDA: Anche dopo alcune anestesie provavo molto dolore mentre il dentista tirava il dente

Scritto da barbara / Pubblicato il

Grazie a tutti Voi per le risposte... per quanto riguarda il mio dentista è iscritto all'albo, sono andata a controllare. Per quanto riguarda il resto non so davvero cosa pensare, se non lo sa lo specialista da cui sono in cura... la cosa che più mi da perplessità è il non avermi fatto panoramica e non avermi dato antibiotici o antinfiammatori, e il fatto di non capire il perchè l'anestesia non prendesse il nervo, ha detto che forse ero troppo agitata. Ora comunque credo che cambierò medico, era la prima volta che andavo da questo, e voglio una panoramica, tanto per capire che cosa sta succedendo. Quando ce l'avrò Ve l'allegherò. Ora ho del dolore abbastanza sopportabile, le gengive del dente in questione sono infiammate e la mandibola è come se avesse una botta. Spero mi passi e non ci siano complicazioni per le manovre di oggi. Era la prima volta che dovevo togliere un dente, grazie

 

Precedente:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/denti-del-giudizio/3860_dolore-estrazione-dente.html

Gentile Barbara, reitero quanto già scritto nel precedente post e le ricordo che "questo" come lei impropriamente lo definisce è un professionista con tanto di laurea e di abilitazione ed iscritto all'ordine come ha giustamente verificato. Abbiamo un pò di rispetto verso la categoria! Cordialmente

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Cara Signora Barbara, guardi che la panoramica serve fino ad un certo punto perchè deforma l'immagine, dilatandola e spalmando una formazione curva, la bocca, su un piano. Sono molto più precise e usate le Rx endorali. Ma oggi c'è questa errata "moda" della panoramica non solo tra voi pazienti ma purtroppo tra molti dentisti. Detto questo Lo Decide il Medico Dentista se è necessaria una OPT od OPM o uno Status X o una Rx endorale, non lei! In ogni caso grazie per il suo grazie e felice di esserle stato utile con i miei colleghi! Nelle condizioni in cui è il suo dente non aspetti, si faccia prescrivere, se dovesse passare tempo per qualsiasi motivo, un antibiotico dal suo medico, almeno.Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Barbara, la panoramica è un esame radiografico abbastanza grossolano, non sempre può derimere dei quesiti diagnostici. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Vorrei intervenire per chiarire alcuni punti: - la signora avvertiva la trazione.. veramente il dente andrebbe prima lussato e poi estratto, eventualmente recidere preventivamente il legamento alveolo-dentario. L' anestesia all' ottavo superiore, in genere non crea problema se non, come giustamente rilevano i colleghi in presenza di infiammazione, infezione, si potrebbe anche fare una tronculare per maggiore sicurezza. Io pratico l' agopuntura, forse un'ago o due avrebbero preparato meglio la paziente. Per quello che riguarda la mancanza di riscontri radiografici, mi sembra un pò azzardato partire alla cieca: forse il collega è alle prime armi? dr. Emma Castagnari med.chir. spec Odontostomatologia
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Cara sig ra Barbara, la descrizione del suo caso non è proprio completa; certamente bisognava fare una terapia antibiotica, antinfiammatoria ed una ortopantomografia, ma spesso il professionista di comprovata esperienza, bada a risolvere il prima possibile e con meno problemi possibili per il paziente. ritengo che il suo dentista aveva delle buone ragioni per eseguire tale terapia in tale maniera

Scritto da Dott. Marcello Macina
Modugno (BA)

Sig. Barbara, anche se alcune giovani colleghe non sono d'accordo sui miei concetti antiquati, resto convinto che per togliere i denti, che non cedono non occorrono grandi forze, ma basta conoscere la loro conformazione e posizione per facilitare l'avulsione. Di norma non è il paziente che vuole la panoramica, ma è il medico che la prescrive, e come ben dice il Dott. Petti, non sempre è l'esame d'elezione. Le consiglio la lettura del simpatico articolo” UNA STORIA ALIENANTE FELICEMENTE CONCLUSA “che trova su questo portale, dalle foto del caso, capirà che quei denti sono stati avulsi, forse in maniera antiquata ma con minima forza per evitare fratture mandibolari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sig.ra Barbara, una corretta anestesia al dente del giudizio mascellare ( 8° superiore per intenderci presuppone l'iniezione tronculare eseguita dietro la tuberosità mascellare (la sporgenza laterale dell'osso sotto e dietro l'ala nasale, integrata da una iniezione intraligamentosa ) Le assicuro che così il paziente non sente nulla ( dopo avere aspettato almeno 15 minuti dall'inizio dell'iniezione );la lussazione del dente in genere è indicatoria di estrazione , perchè se è " stato tirato in modo molto forte "( e questo non deve essere, perchè i denti prima si lussano fino alla quasi estrusione , poi con poca forza si tirano , anche per non provocare imponenti emorragie postestrattive da rottura della mucosa , che in genere è molto irrorata ) ,oramai il ligamento alvolare ( quello che unisce la radice all'osso) è compromesso e irritato; comunque cambi dentista e vada da un collega serio e preparato ( penso che nel Bellunese ce ne siano molti in gamba ). Cordiali saluti . Dott. Leonardo Manfrin
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Leonardo Manfrin
Moglia (MN)

Cara Sig.ra Barbara, effettivamente lo stato di agitazione con cui lei riferisce di avere affrontato la seduta dal suo dentista potrebbe essere un concausa del fatto che il suo dente non si sia adeguatamente anestetizzato, nemmeno dopo 3 infiltrazioni di anestetico. Ciò potrebbe però essere dovuto anche da una infezione in atto (e in questo senso sicuramente una buona radiografia ortopanoramica ci può essere molto utile). Io faccio sempre una radiografia ai miei pazienti, soprattutto se mi devo accingere ad estrarre un dente del giudizio. Generalmente dopo una terapia antibiotica e antinfiammatoria per una settimana circa, la "recettività" all'anestetico migliora tantissimo. Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Emanuele Pani
Gonnosfanadiga (VS)

Gentile signora Barbara la radiografia panoramica è un esame importante ma non fondamentale. Potrebbe bastare una piccola radiografia endorale grazie al quale è possibile capire l'anatomia delle radici per decidere se separale o meno. La mancata separazione delle radici potrebbe essere la causa del dolore. Un altro motivo per cui lei potrebbe aver sentito dolore può essere la mancata anestesia tronculare cioè al nervo più centrale; infatti, alcune volte l'anestesia plessica (al nervo periferico) potrebbe essere insufficiente. La sua agitazione non compromette l'efficacia dell'anestesia ma eventualmente solo la sua durata. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Leonardo Resta
Gioia del Colle (BA)

Certamente così potremo darle indicazioni, distinti saluti

Scritto da Dott. Domenico Aiello
Catanzaro (CZ)