Domanda di Conservativa

Risposte pubblicate: 6

Seguito alla domanda: Carie su dente incisivo superiore

Scritto da ivan / Pubblicato il

Salve ho letto finalmente tutte le risposte riguardo alla mia domanda fatta. ringrazio tutti. uno dei dottori mi ha risposto che potrebbe essere anche una carie secca, ma cosa significa?? per essere precisi ho un puntino nero all'interno verso l'altro incisivo centrale che solo con uno specchietto si nota. io pensavo che su gli incisivi superiori non esistessero proprio delle carie. scusate il disturbo. cordiali saluti

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/conservativa/2593_carie-dente.html

Non mi dilunghero sui fattori che determinnano la carie . sui maggiori rischi che possono generare la carie , le dico comunque che tutti i denti possono essere interessati dalla carie nessuno escluso . per semplificare il concetto diro' che la carie secca è un processo cariogeno,(una lesione) di un dente che, a differenza di una carie attiva e quindi lesiva e distruttiva , si arresta senza danneggiare ulteriormente il dente . cio che si puo evidenziare e' cio che lei descrive, un puntino nero o un alone piu o meno esteso sul dente , non ha urgenza di toglierlo ma e' piuttosto antiestetico e non privo di recidive
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

Caro signor Ivan ... se si incominciano ad avanzare ipotesi senza neanche averla visitata potrebbero essere mille patologie.... quindi rimaniamo coi piedi in terra: l'ha visitata un collega, ha diagnosticato una carie da curare, piccola...si attenga ed atteniamoci a questo fatto!... poi che possa essere una carie secca...lo avrebbe visto e diagnosticato chi le ha fatto la visita.
La carie secca è, per semplificare al massimo, una piccolissima carie di colore nero, che è nella compagine dello smalto superficiale o addirittura nella membrana di Nashmit che è stata "bloccata " dall' organismo ed in cui non entra la punta dello specillo del dentista...ossia non ha perforato lo smalto superficiale o la membrana suddetta ...una carie secca di regola non la si cura, ma la si tiene in osservazione con visite periodiche perchè il danno fatto dalla fresa del trapano per curarla è maggiore del danno della carie che essendo secca non procede....se però lo specillo entra, o sente una rugosità allora è una carie secca attiva che sta diventando florida e va curata subito...QUESTO PUO' DECIDERLO SOLO IL DENTISTA CHE LA VISITA...quindi il consiglio è, anzichè perdere tempo facendo domande a destra ed a sinistra...si fidi di un dentista che le farà o ha fatto una diagnosi e segua i suoi consigli!..........Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Ivan, le garantisco che le lesioni cariose colpiscono anche gli incisivi, dalla sua descrizione sembrerebbe una carie interdentale non diagnosticata precocemente, perché è visibile da lei a occhio nudo. Oggigiorno, con i progressi dell'elettronica è possibile la diagnosi precoce della carie, che a occhio nudo non sempre rilevabile. La definizione carie secca o non attiva, non significa che questa lesione dello smalto non vada trattata, perché potrebbe diventare attiva in qualunque momento portando alla perdita irrimediabile di parecchio tessuto sano.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Salve ivan. mediante una rx endorale, si riesce a diagnosticare con certezza se si tratta di carie o di una semplice macchia dello smalto. queste ultime sono spesso evidenziabili in pazienti fumatori, bevitori di caffè o alcolici. cordialmente, gianluigi renda

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Salve Ivan, tutti i denti possono essere colpiti da carie, come già detto una semplice visita una eventuale radiografia ed il tuo dilemma sarà risolto. Distinti saluti.

Scritto da Dott. Enrico Deodato
Bari (BA)
Consulente di Dentisti Italia

Spett. Sig. Ivan carie secca sta a significare un processo che non è in fase evolutiva e quindi come tale non è detto che vada aventi nel suo processo distruttivo ragion per cui i protocolli attuali prevedono il controllo periodico dei denti interessati.

Scritto da Dott. Antonino Ruggirello
Palermo (PA)