Menu

Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 19

Mi sono accorto che la capsula di porcellana dell'ultimo molare inferiore è parecchio scheggiata

Scritto da Giorgio / Pubblicato il
Mi sono accorto che la capsula di porcellana dell'ultimo molare inferiore è parecchio scheggiata nella parte superiore (proprio dove mastico). Il Dentista (che non è quello che me l'aveva preparata diversi anni prima) mi ha detto che probabilmente chi me l'aveva messa non aveva effettuato bene i dovuti accorgimenti per la chiusura con il molare superiore e così si è scheggiata, ma che comunque al momento non dovrei avere problemi poiché la parte scura che vedo sotto è la parte interna della corona e quindi il dente sotto non viene raggiunto dall'esterno. Credete che debba stare tranquillo? Se penso che a quel dentista non avevo chiesto la fattura e che quindi ora non posso dimostrare nulla mi viene un nervoso... Grazie per i consigli che mi darete.
Caro Giorgio, la capsula è da rifare. E' sicuramente vero che non è "bucata" ma Lei ha messo una protesi per masticare e  occludere correttamente, ora la protesi non fa bene nè all'uno nè all'altro. A prescindere dalle responsabilità relative il manufatto va rifatto. Cordialmente

Scritto da Dott. Francesco Sacco
Salerno (SA)

Molto probabilmente il collega che ha eseguito il lavoro protesico non si è preoccupato di farle compiere tutti i movimenti che normalmente si eseguono per simulare la masticazione e quindi una porzione della sua capsula in porcellana si è scheggiata. Il dente sottostante (moncone) non dovrebbe correre alcun rischio se la chiusura della capsula è corretta e quindi, a parte un danno leggero di natura estetica il suo dente non corre rischi.

Scritto da Prof. Alessandro G. Mandraffino
Tivoli (RM)

Nessun rischio per il dente sottostante, ma la corona andrebbe rifatta in quanto dal punto di vista funzionale ed estetico non è perfetta. Io comunque mi rivolgerei a prescindere dal dentista che l'ha eseguita: l'errore ci sta, e se è una brava persona credo che avrà la coscienza di eseguirla ex novo senza alcuna spesa da parte sua.

Scritto da Dott. Andrea Lorini
Firenze (FI)

Sig. Giorgio, la capsula, correttamente, sarebbe da rifare per ripristinare una masticazione idonea; il suo dente, se c'è ancora chiusura, non corre rischi. Buona giornata.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)

Caro Giorgio, sono d'accordo con tutti i Colleghi che Le hanno risposto. Dice un vecchio proverbio " tutto quello che non cè' non si rompe "; la Sua capsula, anche tenuto conto dei diversi parametri per i quali è stata confezionata, è ormai da rifare per dare una giusta dimensione a tutto il Suo apparato masticatorio. Cordialità

Scritto da Dott. Walter Renda
Como (CO)

Caro Giorgio, purtroppo la corona è da rifare, ma non per un problema estetico ma per un problema funzionale. Buona giornata

Scritto da Dott. Marco Dettori
Sassari (SS)

Sig. Giorgio, i motivi che comportano a scheggiare una capsula possono essere svariati, sia per "colpa" del dentista, del tecnico, del paziente stesso. Ovviamente bisogna valutare se la sua occlusione risente di questa frattura della porcellana e se così fosse bisogna rivalutare il lavoro. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)

Giorgio, una corona, capsula come si dice in gergo, è vero che può rompersi per motivi di mal occlusione, ma è anche vero che puo rompersi per usura o sovraccarico. Nel senso che se tu hai abitudini come masticare cubetti di ghiaccio o rompere le noci la capsula si può fratturare benissimo.Del resto anche i denti si rompono. Inoltre se ci fossero stati seri problemi di malocclusione, la capsula si sarebbe rotta subito. Comunque stai tranquillo. Quel nero che vedi è metallo, quindi, comunque il dente è protetto. Può rimanere cosi a meno che tu non ne faccia una questione estetica.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Giglio
Roma (RM)

Caro Giorgio, può verificarsi una frattura della ceramica per diversi motivi anche a causa di qualche alimento duro che accidentalmente potrebbe essere la causa della frattura della ceramica. Di certo tu non avrai problemi in quanto come giustamente riferisce il tuo odontoiatra il dente è protetto dalla struttura della corona. Ove tu dovessi avere zone di ruvidità, potresti far levigare la superfice ruvida. Non ritengo che ci siano ulteriori problemi e credo di aver chiarito le tue ansie. Piuttosto per quanto attiene la ricevuta fiscale se non ti è stata data forse non l'hai richiesta o l'hai dimenticata in studio. Comunque, giacchè tu dici di aver eseguito diversi anni fa la corona, ritengo anche che siano passati i termini legali per poter contestare il fatto, infatti dopo un anno già è impensabile fare ricorso al tribunale e nel tuo caso sono passati diversi anni. Ti consiglio di ritornare dal tuo odontoiatra di fiducia e farti levigare la superfice ruvida. distinti saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Prof. Francesco Inchingolo
Barletta (BA)

Sig. Giorgio, la frattura della porcellana è un evento non proprio raro, a prescindere da come è stata fatta e dalla causa, comunque il suo dente non corre pericoli. Può seguire tutti i consigli che hanno dato i colleghi e poi lei insieme al suo dentista scegliere ciò che le conviene. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Giovanni Di Pierro
Benevento (BN)

Sig. Giorgio, i molari oltre alla funzione di masticare, sono importanti per la stabilità occlusale e per mantenere un'altezza idonea per non avere stress muscolari che si ripercuotono su tutto il soma (corpo), pertanto il mio consiglio, al di là delle questioni legali, come giustamente dice il collega Inchingolo, la corona va rifatta.

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Gentile Giorgio, come già le hanno esaurientemente detto i colleghi, il dente sottostante non corre nessun rischio. La corona andrebbe rifatta per migliorare la funzione (dipende dall'entità della scheggiatura) e l'estetica. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Pasquale Venuti
Mirabella Eclano (AV)

Caro Giorgio, a prescindere dalla fattura ti consiglio di recarti comunque dal dentista che ti ha fatto il lavoro e chiedergli spiegazioni. Comunque se hai usato la protesi finora e non hai accusato nessun fastidio durante la masticazione, dubito che la capsula fosse alta.

Scritto da Dott. Alessio Deiana
Monserrato (CA)

Sig. Giorgio, chiedere educatamente non costa nulla, ritorni da chi Le ha applicato la corona e parli del problema, forse le spiega come risolvere il problema. ( Spero che per diversi anni prima, non intenda 20 anni ). L'odontoiatra che l'ha visitata, conferma che il manufatto conserva ancora il suo dente funzionalmente con un deficit estetico. Consiglio, in qualunque caso, di far levigare le eventuali fratture, in quanto il loro contatto con i tessuti molli può provocare patologie anche gravi.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Concordo con i colleghi che le hanno spiegato che il moncone del dente, al di sotto della capsula, probabilmente non corre nessun pericolo, però la sua funzione masticatoria da quel lato è compromessa. I suoi contatti tra i denti superiori ed inferiori non sono più armoniosi e sicuramente si creerà un effettivo sbilanciamento occlusale che a lungo andare potrebbero compromettere l'equilibrio occlusale, ripercuotendosi anche sui muscoli masticatori e causando dolori a volte di difficile interpretazione. Vada seranamente dal suo primo dentista, gli spieghi il caso e a meno che la corona non sia stata eseguita più di 10 anni fa, e che lei sia stato scrupoloso nel mantenimento dei manufatti protesici presenti nella sua bocca, potreste trovare un accordo corretto per entrambi.In caso contrario ritengo corretto il rifacimento della stessa dal collega che la segue attualmente. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Lazzari
Cernusco sul Naviglio (MI)

Caro Sig. Giorgio realmente quanti anni ha la capsula a cui si riferisce? spesso noi dentisti e voi pazienti non abbiamo lo stesso spazio temporale : es. l'anno scorso detto da un paziente spesso è minimo tre anni prima! premessa a parte concordo con i miei colleghi di tornare dal suo primo dentista e di parlarne con Lui per trovare una soluzione valida per entrambi; dall'altro canto da quanto dice il moncone sotto la protesi è integro e questo dimostra che il suo dentista non ha lavorato male! Può succedere che una capsula in ceramica si rompa. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Elisabetta Antonelli
Roma (RM)

Sig. Giorgio, come è stato sottolineato dai miei stimati colleghi precedenti, Lei non corre alcun pericolo. Ma se ho ben capito, la corona è stata fatta diversi anni fa e quindi per lungo tempo ha svolto e molto probabilmente svolgerà ancora il suo silenzioso compito. Le sue rimostranze verso il primo dentista mi sembrano quindi eccessive, anche perchè nulla dura in eterno. Distinti saluti

Scritto da Dott. Antonio Verrusio
Scafati (SA)

Se la frattura della ceramica è avvenuta a distanza di anni, è molto improbabile che ciò sia dovuto ad una errata valutazione della sua occlusione da parte del primo collega, perchè tale frattura si sarebbe prodotta ben prima. Fratture tardive sono spesso legate a masticazioni traumatiche, dove anche i denti naturali si fratturano. Oltre ciò, è invece probabile, se il secondo collega ha trovato una articolazione scorretta, che nel corso degli anni (ad esempio per successivi restauri od avulsioni dentarie) la sua occlusione si sia modificata. Quando ciò avviene i denti naturali si abradono un pò e tutto trova un nuovo equilibrio, mentre ciò non potendo avvenire per la ceramica, ne causa la frattura. Pertanto, mi perdoni la franchezza, è più probabile che sia il suo attuale curante a valutare erroneamente il lavoro svolto molto probabilmente correttamente dal suo primo dentista. in ogni caso, al di là dell'estetica, non corre rischi. tenga conto però che una corona, fratturata o meno, va rifatta ogni otto- dieci anni. Tutto si usura e nulla è eterno.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Fabio Arpaia
Napoli (NA)

Si faccia visitare da un dentista. è importante verificare se la cattiva fattura della corona è solamente limitata alla sovrastruttura ceramica, se è dovuta alla presenza di una interferenza o se anche la chiusura marginale della corona non è corretta. In tale ultimo caso la corona va rifatta perchè può compromettersi, per infiltrazione, il moncone sottostante. Altrimenti, se il problema è limitato alla sovrastruttura ceramica, decida lei cosa vuole fare. Io consiglierei, comunque, il rifacimento della corona.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Francesco Pradella
Padova (PD)

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.