Menu

Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 3

Circa un anno fa ho subito l'estrazione del penultimo molare

Scritto da Francesco / Pubblicato il
Gentili dottori buonasera. Passo subito al punto, circa un anno fa ho subito l'estrazione del penultimo molare dell'arcata superiore (Non so definirlo in "numero"), dopo la quale non ho eseguito alcun intervento perchè per motivi economici e di opportunità non ho voluto eseguire l'impianto, con successiva corona, ecc.... che fu l'unica soluzione proposta dal mio dentista. In realtà la mia idea era stata da subito quella di non sostituire il dente, ma sono stato allarmato del fatto che in questo modo avrei rischiato di perdere altri denti, rendere gli altri storti e così via. Tuttavia vorrei in effetti sapere se davvero lasciare la situazione come è al momento comporti davvero tutti questi gravi rischi, e se davvero l'unica soluzione possa essere l'impianto, che continua ad essere per me una soluzione scomoda economicamente ed anche a livello di riluttanza verso un'altra "operazione" con ciò che tutto questo comporta. Grazie
Caro Signor Francesco, buongiorno. Ci sono tante altre soluzioni: per esempio mettere al più presto un parzialino rimovibile, provvisorio, (che costa poco (ma tutto è relativo) in resina con ganci a filo ribasato con un materiale morbido che ha la caratteristica di modificarsi mano a mano che si modificano la gengiva e l'osso durante la guarigione della ferita dovuta all'avulsione del dente. Tra l'altro funge anche da mantenitore di spazio per impedire l'estrusione dell'antagonista ed il movimento degli altri denti. Poi, a guarigione avvenuta si può fare o una protesi rimovibile definitiva e si va dallo scheletrato con ganci alla protesi rimovibile termoplastica flessibile, molto più confortevole ed estetica e senza ganci se possibile fino alla protesi definitiva fissa di tre corone protesiche (nei materiali più adatti e meno costosi ma sempre rivestiti in ceramica o zirconio) fino all'impianto con relativa guarigione, parzialino in resina per i motivi di cui sopra e corona definitiva alla guarigione! Spero di essere stato chiaro! Ma col suo Dentista, comunica? Chieda a Lui! Queste soluzione le deve conoscere tutte! Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Se le è possibile sostituire l'elemento, che dovrebbe essere in occlusione con il relativo antagonista, sarebbe meglio, considerando anche la sua giovane età.
Se preferisce non sostituirlo, non succederà comunque nulla di così terribile.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

L'elemento tempo deve essere limitato: lei può stare solo poco tempo senza rimettere il dente, se non vuole le conseguenze accennate. Un ponte di protesi fissa più o meno però costa come l'impianto. Sono due soluzioni equivalenti e simili in prezzo etc

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.