Menu

Domanda di Protesi

Risposte pubblicate: 4

Ho una protesi provvisoria inserita a luglio in attesa della definitiva

Scritto da ALESSIO / Pubblicato il
Salve. Ho una protesi provvisoria inserita a luglio in attesa della definitiva. Ho effettuato una detartrasi nello stesso mese e controllo delle tasche. Ho un po di fastidi gengivali. E' gonfia la gengiva o e' mia impressione? Il provvisorio e' bombato rispetto al dente naturale. Ho spiegato questo al dottore che ha soltanto leggermente limanto la protesi dal lato palato e non e' stata data occlusione con l'antagonista. E' normale? Io come posso sapere se la definitiva non mi dara' problemi visto che spesso i problemi compaiono anche a distanza ma il pagamento del manufatto lo effettuo alla consegna? In caso di problemi causati da errori degli studi dentistici difficilmente vogliono ridarmi i soldi spesi o rifare il lavoro. In questi casi cosa dovrei fare visto che e' la seconda volta che chiedo la protesizzazione dei denti dopo aver perso migliaia di euro? E' vero che il provvisorio deve necessariamente essere bombato o non si e' impegnato abbastanza l'odontotecnico o il protesista a crearmi come il dente naturale?
Ho una protesi provvisoria inserita a luglio in attesa della definitiva
Caro Signore Alessio, buongiorno. A livello della corona, palatalmente c'è una piccola Gengivite marginale ( rilevabile dall'aspetto lucido della stessa) e non posso sapere se è causata da una eccessiva estensione sottogengiva della corona provvisoria o da una suo sovradimensionamento. Detto questo, la prego, le consiglio di mostrare più rispetto per il suo Dentista e Fiducia e Stima se no perché mai si sarebbe rivolto a Lui? Tutto dipende dal contesto clinico ed anatomico in cui viene fatta la terapia! Ne parli tranquillamente col suo Dentista, invece di andare a cercare irrispettosamente pareri altrove scambiando chi cerca di alleviare le sofferenze altrui per Giudici che si permettono di "giudicare" un collega!

Per quanto riguarda la sua domanda Medico-Legale, premesso che non vedo niente che la giustificherebbe, le rispondo dato che pone la domanda: si deve rivolgere ad un Legale e ad un Perito di Parte che "stili" una Perizia Medico-Legale! Sono stato Perito Medico Legale per il Massiccio Facciale e l'Apparato Stomatognatico intero, per il Tribunale di Cagliari, quindi per il Magistrato, per tantissimi anni, oltre una ventina se non di più e le dico questo con cognizione di causa anche perché tutt'ora, da 40 anni faccio Perizie Medico-Legali-Odontoiatriche di Parte e mi creda, una perizia non la si fa con una occhiata ma con una Visita Odontoiatrica Completa anche Parodontale, Gnatologica, Protesica, Implantologica etc etc etc!O meglio con una serie di Visite e di rilievi anche strumentali e radiologici opportuni e Anamnestici e Semeiologici oltre che Clinici, come detto! Le consiglio in ogni caso di non iniziare un "lungo e distruttivo" contenzioso Legale che durerebbe una ventina di anni restituendole solo Ansia e sofferenze Psicologiche. Pensi invece a far risolvere il problema nel migliore dei modi! Le suggerisco di riparlare serenamente del tutto e senza aggressività col suo Dentista e vedrà che troverete un accordo confortevole e giusto per entrambi, se responsabilità ovviamente ci fossero! Le allego un Poster fatto da me e mia Figlia Claudia che le spiega cosa sia una Gengivite! Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE
gengivite-g.ec.petti-cagliari-26.jpg

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Sig. Alessio, se lei si rivolge ai centri che fanno la gara del prezzo più basso, non mi meraviglia che debba saldare prima di avere la prestazione, come nei nostri ospedali. Ci sono però dei professionisti diversi chiamati monoprofessinali, dove trova sempre lo stesso operatore semplice, con cui può comunicare e concordare il saldo dopo la prova con la cementazione provvisoria, prima della cementazione definitiva. Ricordatevi quando trovate il prezzo troppo basso, forse nasconde qualcosa o qualche passaggio, come la cementazione provvisoria di prova.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Gengiva leggermente infiammata, morfologia del provvisorio nel complesso standard (spesso per ragioni strutturali - spessori e protesiche devono essere leggermente più grandi rispetto ai denti naturali).
Sul discorso economico faccio fatica a risponderle, dipende tutto dagli accordi presi con il collega. E' prassi comune saldare i conti al momento della consegna dei definitivi; sta poi al suo dentista, comunque e sempre, seguire il paziente in caso di problematiche rilevate anche a distanza di tempo sulle protesi effettuate (chiamasi "reciproco rapporto di fiducia e serietà medico - paziente").
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

La rimando alle ottime risposte dei colleghi, sottolineando che il low cost non va di pari passo con qualità e salute. Tuttavia il provvisorio, che dovrebbe essere perfetto e guidare (per la assenza di disturbi, corretto funzionamento, occlusione, forma, estetica etc) la realizzazione del definitivo, talora alcuni dentisti non lo curano erroneamente a sufficienza. Ora lei dovrebbe chiedere ed ottenere che il definitivo sia perfetto. E di non cementare con cemento definitivo ma provvisorio prima che tutto sia in ordine (e finire di pagare solo dopo?), in modo che non le mettano su un definitivo che poi ha difetti come il provvisorio. E chi s'è visto, s'è visto..
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Sullo stesso argomento

  • A chi rivolgersi?
    Ecco una serie di studi dentistici a cui chiedere informazioni sulle protesi fisse e mobili.