Menu

Domanda di devitalizzazione

Risposte pubblicate: 9

Si può avere dolore dopo una devitalizzazione?

Scritto da claudio / Pubblicato il
Venerdì il mio dentista ha eseguito una devitalizzazione, almeno mi sembra ma ora a distanza di giorni mi fa male. Mi disse di prendere antibiotici e antinfiammatori ma il dolore persiste ed è continuo. Può essere possibile? Grazie!
Sig. Claudio, certo che è possibile, ma deve ricontattare immediatamente il suo odontoiatra per nuovi accertamenti e cure del caso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Gent. Claudio, è possibile che dopo una devitalizzazione compaia dolore (o meglio fastidio) per qualche giorno. Le consiglio comunque di fare una visita di controllo dal suo dentista per verificare che non sia subentrata qualche compliazione, soprattutto se, passando i giorni, il dolore non tende a diminuire.

Scritto da Prof. Francesco Scarpelli
GORIZIA (GO)

caro Claudio, probabilmente il dolore che accusi è dovuto a residui radicolari (lavaggi ecc.. andati oltre apice anche minimi che però sono in grado di produrre questi fastidi. Se il dolore persistesse oltre 6 giorni rivolgiti al collega e se è il caso bisogna ritrattare. Bisogna anche capire il tipo di dolore che accusi

Scritto da Dott. Orazio Maximilian Bennici
Catania (CT)

Sig. Claudio, il dolore alla compressione dopo un devitalizzazione può essere normale, ma comunque le consiglio di contattare il suo dentista per eventuali accertamenti o consigli. La cosa importante è controllare se con la terapia farmacologica il dolore migliora oppure rimane invariato.

Scritto da Dott.ssa Daiana Zuccaro
Frosinone (FR)

Gentile Claudio, si è possibile!!! Soprattutto se il collega, come credo che sia, lo abbia messo in chiusura provvisoria, in questo caso basterebbe rimuovere il tappo di cotone e rimetterlo asciutto e pulito vedrà che passa e cmq abbiate più fiducia verso il proprio dentista; chiamandolo con una telefonata avrebbe certamente avuto la soluzione più rapidamente ;-) saluti.

Scritto da Dott. Giovanni Vitale
Zafferana Etnea (CT)

Sig. Claudio è possibile, informi il suo curante e se non passa nei prossimi giorni, le consiglio un Rx. Saluti.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)

Francamente non capisco bene la situazione: a) il tuo dentista ti ha prescritto AB e antiinfiammatori subito a seguito della devitalizzazione? In questo caso non ne vedo il perchè. b) c'era già una forma di ascesso , con presenza di pus? E qui gli AB ci possono stare (era un dente inf. o uno sup.??), c) il dolore è sopraggiunto qualche tempo dopo l'avvenuta devitalizzazione? In questo caso gli antinfiammatori ci possono stare poichè talvolta nella alesatura meccanica dei canali radicolari si può o si deve oltrepassare l'apice e questo irrita il tessuto osseo circostante ( questa evenienza è di solito di breve durata), d) il dolore persiste ed è continuo? Se si tratta di un dente pluri-radicolato (molari / premolari) è probabile che non siano stati individuati tutti i canali presenti e quindi quello tralasciato CONTINUA A DOLERE in barba ai farmaci, domandina: la devitalizzazione è stata fatta con l'ausilio di radiografie? Fammi sapere. Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da studio dentistico dottor Michele Lopez
San Giustino (PG)

Quello che occorrerebbe sapere è se la devitalizzazione (peraltro non certa) e stata completata da otturazione canalare oppure il dente è stato semplicemente denervato. Inoltre non si conosce il motivo del trattamento canalare del dente. Informi il suo dentista che la inserirà in appuntamento. E' la persona che meglio può aiutarla. Saluti.

Scritto da Dott. Giuseppe Maiellaro
Paderno Dugnano (MI)

Ritorni dal suo dentista

Scritto da Dott. Marco Dettori
Sassari (SS)