Menu

Domanda di devitalizzazione

Risposte pubblicate: 14

Un dente devitalizzato è destinato a frantumarsi?

Scritto da Ely / Pubblicato il
Salve, vorrei sapere se un dente devitalizzato è destinato a frantumarsi, in caso affermativo vorrei sapere se è opportuno rivestirlo con capsula. Considerando che si è annerito un pò ed è un incisivo. Sarebbe meglio aspettare ancora un pò o procedo subito ad incapsularlo?Vi ringrazio cortesemente.
Si, un dente devitalizzato è un dente che presto o tardi andrà incontro a frammentazione per cui va certamente ricostruito, con perni cementati o perni-moncone fusi ed incapsulati. cordialmente mp

Scritto da Dott. Maurizio Pedone
Caronno Pertusella (VA)

Gentile Ely, un dente devitale è più fragile degli altri e di conseguenza è più esposto al rischio frattura, ma questo ad onor del vero non si verifica sempre, ma molto spesso! La corona protesica, nel suo caso, è consigliabile anche dal punto di vista estetico, oltre che funzionale. Altresì è corretto aggiungere che esistono tecniche di sbiancamento mirate, per i denti discromici. Saluti.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)

Cara Ely,sicuramente un dente devitalizzato è più fragile, comunque è abbastanza difficile che un incisivo si fratturi durante la masticazione come avviene per premolari e molari. Sembrerebbe che il suo sia un problema estetico, quindi bisogna valutare la perdita della struttura dentaria e a quel punto o ricostruirlo con un perno e una corona oppure sbiancarlo e ricostruirlo con il composito.

Scritto da Dott. Marco Dettori
Sassari (SS)

Gent.ma Sig.ra Ely, un dente devitalizzato è più fragile degli altri, questo è sicuramente vero, soprattutto per denti posteriori masticatori, molari e premolari a causa anche della necessità durante la devitalizazione oppure a causa della carie destruente che ha portato alla devitalizzazione, di "rimuovere" molta sostanza dentale per operare; di conseguenza il dente ricostruito con perni in fibra, risulta più fragile per la ridotta presenza di tessuto dentale, e se ne consiglia sempre la ricopertura con capsula. Nel suo caso il dente è un incisivo e di conseguenza, meno soggetto al carico masticatorio. Dipende anche da quale è stata la causa della devializzazione, se il dente aveva già grosse otturazioni, se la ricostruzione che è stata eseguita ha dovuto ridurre anche in questo caso molto tessuto dentinale o no. In ogni caso un incisivo devitalizzato ricostruito correttamente non dovrebbe cambiare colore in breve tempo. Nel suo caso immagino che sia anche un problema estetico, per cui la soluzione potrebbe essere, dopo attenta analisi della masticazione e degli spazi presenti tra le due arcate da parte del dentista che la segue, la possibilità di ricoprirlo con una corona in ceramica integrale (metal free) in zirconia, che per i denti frontali associa la grande resistenza meccanica alla grande versatilità estetica, nelle mani di un bravo odontotecnico che la creerà nel suo laboratorio. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Lazzari
Cernusco sul Naviglio (MI)

Gentile paziente, un dente che deve essere sottoposto a devitalizzazione è un dente più debole degli altri perchè ha una carie così profonda da raggiungere la polpa. In conseguenza della carie distruente va devitalizzato pertanto, avendo perso molto della sua struttura, in alcuni casi si rende necessario un "rinforzo" con una corona protesica. In ogni caso, solo il suo dentista può valutare la necessità di ricoprirlo o meno con una corona protesica. Cordialmente.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giuseppe Scandale
Roseto degli Abruzzi (TE)

Un dente devitalizzato deve essere ricostruito con una corona. Essendo, in tal caso, un incisivo le consiglio di far fare una corona senza metallo (come le ha consigliato il Dottor Lazzari) in modo che non si veda assolutamente nulla. Se l'odontotecnico è bravo la ricostruzione sarà invisibile ed il suo dente protetto.

Scritto da Dott.ssa Emma Volpe
Siracusa (SR)

Sig.ra Ely, come nota dalle risposte precedenti, il suo dente, lo definiamo più debole, ma per dar sentenze occorre un esame obiettivo locale e conoscere di quale dente si tratta, per cui si affidi al suo dentista e ascolti i suoi consigli.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Un dente devitalizzato è sicuramente più fragile perchè non ha più l'irrorazione sanguigna che "nutre" il dente. Dal momento però che il dente in questione è un incisivo, la complicanza principale è la discromia, cioè il dente diventa grigio. L'intervento protesico è sicuramente consigliabile sia per prevenzione di fratture che per motivi estetici.

Scritto da Dott. Alberto Ascalone
Ozzano dell'Emilia (BO)

Gentile signorina Ely, vedo che alla sua sintetica e chiara domanda, ha ricevuto risposte corrette ed esaurienti. Mi permetto di aggiungere solo un particolare: Un dente devitalizzato è più fragile e più scuro di un dente sano, perchè va incontro a disidratazione. Concordo col consigliarle di farselo incapsulare, magari con una corona in ceramica integrale.

Scritto da Dott. Angelo De Fazio
Casalnuovo di Napoli (NA)

La fragilità di un dente devitalizzato è un fatto assodato per cui è sempre consigliabile ricoprirlo con una corona. Oggi l'indicazione principale è quella legata alle capsule in zirconio con rivestimento ceramico, un materiale che in buone mani da risultati splendidi. In buone mani significa che sicuramente è importante avere un laboratorio che sappia "interpretare" il dente per renderlo quanto più naturale possibile, ma principalmente è fondamentale la preparazione del dentista che deve dare al laboratorio gli spazi giusti per ricreare le forme desiderate. E' un gioco di Team. Scelga quello "vincente". Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Francesco Sacco
Salerno (SA)

Un dente devitalizzato ha una maggiore probabilità di fratturarsi rispetto ad un dente vitale. Da questo non se ne può ricavare la certezza dell'evento. Cosi come un fumatore ha una maggiore probabilità di sviluppare patologie polmonari croniche (non ultimo il cancro del polmone). Quindi procedi pure con una corona (meglio se metal free: zirconio-ceramica) ne ricaverai un guadagno estetico e una migliore prognosi a lungo termine) Cordiali saluti

Scritto da Dott. Riccardo Della Ciana
Civitanova Marche (MC)

Gentile Signora Ely, se del suo incisivo è rimasta poca corona sana e non otturata allora deve incapsularlo, ma se è abbastanza integro da un punto di vista protesico allora non necessita di corona ma di sbiancamento e otturazione. Se nel tempo dovesse scurirsi solo allora e per motivi estetici potrà incapsularlo.

Scritto da Dott. Paolo Terrachini
Reggio Emilia (RE)

Un dente devitalizzato è più fragile ed è bene proteggerlo con una corona di protezione. Oggi si possono fare corone in ceramica pura. Non ci sono metalli e l' estetica è perfetta.  Saluti cordiali

Scritto da Dott. Zeno Pagliai
Roma (RM)

Gent.ma Ely se il dente si dovesse fratturare si fa in tempo sempre a ricostruirlo con un perno endocanalare e una corona ( lavoro che potrà decidere in alternativa di anticipare facendolo da subito ). Poichè il problema rimane quello della discromia, direi che lo si può risolvere anche solo con trattamenti sbiancanti. Questi possono essere fatti dall'esterno e/o dall'interno della corona. Con i materiali oggi a disposizione, se ben utilizzati si ottengono risultati sicuri ed efficaci. Da tenere presente però che spesso e a distanza di tempo il colore scuro recidiva, quindi necessita ripetere l'operzione. Se lei, e il suo dentista, non avete voglia di fare queste sedute il trattamento risolutivo può essere una corona estetica in Zirconio-Porcellana o una faccetta. Cordialità
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Palumbo
Pescara (PE)