Menu

Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 5

Circa 6 mesi fa mi è stato devitalizzato un dente con terapia canalare

Scritto da AURELIO / Pubblicato il
Buongiorno, circa 6 mesi fa mi è stato devitalizzato un dente, con terapia canalare. Ho fatto un controllo da un altro dentista, il quale mi ha detto che la devitalizzazione non è stata effettuata correttamente, infatti una radice non è stata trattata fino in fondo e comunque si vedrebbe dalla radiografia effettuata a novembre una infezione. Mi sono recato dal dentista che mi ha effettuato la devitalizzazione per chiedere chiarimenti, e mi è stato risposto che la radice non è stata trattata fino in fondo perchè io avevo dolore nonostante l'anestesia (ricordo anch'io di fatto presente di provare dolore durante la devitalizzazione). Inoltre il dentista mi ha assicurato di non leggere nella radiografia alcuna presenza di una infezione. Ora, ovviamente sono molto confuso e non capisco quale dei due dentisti abbia ragione. Chiedo un parere ai dentisti di questo forum. Mi piacerebbe sapere anche se c'è un motivo per il quale durante la devitalizzazione sentissi dolore nonostante l'anestesia... Grazie mille in anticipo.
Circa 6 mesi fa mi è stato devitalizzato un dente con terapia canalare
Caro Signor Aurelio, buongiorno. La terapia endocanalare della radice distale del primo molare inferiore sinistro arriva solo fino a metà dente. Per quanto riguarda la diagnosticata (dal secondo dentista) osteolisi periapicale, non posso dire niente di preciso senza una visita clinica ed una Rx esposta meglio. Occorre una Rx endorale ben esposta e una visita clinica con sondaggio parodontale e semeiolociche e valutazioni gnatologiche. Di più non posso dirle, se non che mi lascia perplesso che il motivo di tutto sia stato il dolore insuperabile. Con appropriate anestesie loco-regionali ed endo pulpari ed endoosee, l'anestesia non può non fare effetto! Mi dispiace non poter dire di più :)! Cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

In effetti, dalla rx, sembra esserci un notevole difetto nell'otturazione del canale distale. Sicuramente il dentista che ha effettuato la terapia canalare non si rifiuterà di ritrattare quel canale (cosa indispensabile), magari facendole un'anestesia più efficace.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Si, la terapia canalare è inadeguata (corta) e c'è una reazione periapicale, ovvero una infezione. Questa si elimina come?? Ritrattando il dente, ovvero ripetendo la devitalizzazione, meglio, pulendo e sigillando quel canale fino all'apice, fino in fondo.. Con una anestesia adeguata: non ci si può fermare "alti" nel canale perché non si riesce ad addormentare il dente, con queste conseguenze di infezioni etc

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

La terapia canalare è incongrua e deve essere rivista, non credo che per il collega sia un problema correggerla e gestire l'aspetto anestesiologico, ma il dente deve essere ritrattato (sì la rarefazione peri - apicale sembra già presente).

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Sig. Aurelio, lei non ci dice perché si è sottoposto a visita e nuova RX! La risposta corretta la potrà  trovare solo mettendo in comunicazione i due odontoiatri tra di loro.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

URGENZE INDIFFERIBILI

Mettiamo a disposizione una lista di Studi Dentistici a cui rivolgersi per URGENZE ODONTOIATRICHE INDIFFERIBILI nel periodo del Covid-19.

Cliccando sul seguente link potrai visualizzare i numerosi dentisti che hanno aderito all'iniziativa