Menu

Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 6

Pochi giorni fa mi si è fratturato verticalmente il lato esterno del molare

Scritto da Rebecca / Pubblicato il
Buongiorno, 5 anni fa circa mi è stata fatta una devitalizzazione al molare in alto a destra, con provvisorio. Mi hanno fatto un preventivo per mettere la corona definitiva ma nel frattempo sono rimasta incinta. Sono al 6 mese di gravidanza e ovviamente affetta da gengivite gravidica (ho fatto una pulizia settimana scorsa, nulla di grave). Pochi giorni fa masticando un pezzo di pane mi si è fratturato verticalmente il lato esterno del molare, e la frattura si sta aprendo sempre di più. Sono andata a farmi vedere e hanno deciso di farmi una semplice otturazione per ora, ma è stata programmata per Novembre, e ogni giorno la situazione sta peggiorando senza nemmeno mangiarci sopra.Ora la mia più grande paura è sentire dolore, visto che essendo incinta DICONO che non posso fare l'anestesia. Ma il dente non è senza nervo e quindi indolore? E vale davvero la pena fare una semplice otturazione? Grazie, Rebecca.
Gentile Rebecca purtroppo si è verificata una frattura del dente devitalizzato assolutamente prevedibile se il dente non viene protetto con un corona. Un dente devitalizzato è un dente più debole e soggetto a frattura se non adeguatamente protetto. Le conseguenze a breve o lungo termine sono le fratture che spesso si possono curare ma dipende dalla profondità della frattura. Questa se molto profonda rende impossibile il recupero. Purtroppo altro non potrei dirle non conoscendo il suo caso clinico ma un dentista dovrebbe saper risponderle in maniera esauriente e guidarla verso una soluzione terapeutica giusta. Per quanto riguarda l'anestesia lei si trova al sesto mese di gravidanza e può fare l'anestesia locale tranquillamente a meno che non si tratti di una gravidanza a rischio. Se ha dubbi consulti il suo ginecologo che sicuramente la tranquillizzerà. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

Se il dente è devitalizzato, come credo le abbia spiegato il collega, il dolore deriva dalla zona fratturata che durante la masticazione si "affossa" all'interno dei tessuti gengivali - parodontali causandole infiammazione e sintomatologia dolorosa. Forse il dente è da estrarre, da valutare perché oltre all'anestesia (che potrebbe fare senza troppi problemi al sesto mese) potrebbe essere necessaria una copertura antibiotica, che invece è sconsigliata.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Cara Signora Rebecca, buongiorno. Una anestesia per almeno mettere in condizioni il dente di essere salvato e curato endodonticamene si può e si deve fare, dopo naturalmente una chiacchierata del Dentista con la/il suo Ginecologa/o che confermi che la gravidanza non abbia complicazioni a rischio! Cosa centra mai la Gravidanza con la terapia Odontoiatrica in Generale! La gravidanza, cara Signora mia è uno stato Fisiologico della donna. Non uno stato Patologico ed in esso può fare tutto se ovviamente prosegue tutto bene! Può fare qualsiasi terapia, anestesia e radiografia endorale, non le OPT o altre Rx grandi per patologie mediche! Ovviamente col grembiule ed il collare di piombo di peso adeguato! Ci ragioni su. Nessuna donna in età fertile può sapere se è iniziata una gravidanza o no ogni volta che va per una cura dal Dentista. Bisognerebbe, se fosse vero che potesse essere pericoloso fare le terapie odontoiatriche, sottoporre al test di gravidanza, sistematicamente tutte le donne che si recano da un Dentista per qualsivoglia terapia od accertamento, dopo che si sono astenute da ogni rapporto sessuale per il numero di giorni in cui il test non può risultare positivo se fosse iniziata una gravidanza! Quindi si rilassi. Anche ai primi giorni di Gravidanza non può accaderle niente né può accedere niente al feto anche se in stato embrionale! Per di più Lei è al sesto mese, non può accaderle niente né a Lei né al bimbo, ovviamente se la Gravidanza non è una Gravidanza a Rischio. Che si parlino il suo Dentista con il suo Ginecologo, eventualmente! E' una "sciocchezza"! Auguri neo mammina :) Cari saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Sig.ra Rebecca buonasera
Il dente devitalizzato è un elemento fragile e capita spesso che si fratturi.
Non è corretto che in gravidanza non si può fare l'anestesia. Le consiglio di chiedere al suo ginecologo la conferma di poter eseguire l'anestesia, tutt'al più può chiedere se è sconsigliabile l'anestetico con vasocostrittore ed in tal caso si esegue semplicemente un 'anestesia senza vasocostrittore.
Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Marina Fiocca
Cremella (LC)
Renate (MB)

Sig. Rebecca, novembre è alle spalle di cosa si preoccupa? Stia alle indicazioni del suo odontoiatria, non potrà di certo dire al suo odontoiatria come si deve comportare, basandosi su delle risposte ottenute via internet.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

La prima cosa da fare, e trovare un dentista che non sia talmente impegnato, forse a causa dei prezzi bassissimi, e della qualità quindi bassissima, e che sia quindi disposto a risolvere Immediatamente il problema. Quello che avrei fatto io, e rimuovere subito con piccola anestesia il frammento fratturato che probabilmente da fastidio perché sta sotto la gengiva. E valutare se quello che rimane del dente e idoneo a ricevere una capsula oppure ad essere ricostruito comunque. Tenga presente che al sesto mese di gravidanza si posso fare tutto dal dentista: radiografia, antibiotici, anestesie meglio se con vasocostrittore perché il picco plasmatico dell'anestetico e minore e quindi meno problematico. Tutte queste manovre del dentista non interessano minimamente il bambino. Perché qualora necessario ci sono antibiotici che non danneggiano, anestetici che non passano la barriera placentare, i grembiuli di protezione in piombo che se sono necessari lastre, non fanno prendere nessun rischio di nessun tipo al bambino. Viceversa uno Stato infettivo che può conseguire alla sua attuale situazione, annesso Al dolore e allo stress che ne sta arrivando, questo si che può danneggiare il bambino. E il dentista che rimanda di settimane l'intervento, non a cura di questo bambino e non merita di avere in cura la mamma Al dolore e allo stress che ne sta arrivando, questo si che può danneggiare il bambino. E il dentista che rimanda di settimane l'intervento, non a cura di questo bambino e non merita di avere in cura la mamma
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

URGENZE INDIFFERIBILI

Mettiamo a disposizione una lista di Studi Dentistici a cui rivolgersi per URGENZE ODONTOIATRICHE INDIFFERIBILI nel periodo del Covid-19.

Cliccando sul seguente link potrai visualizzare i numerosi dentisti che hanno aderito all'iniziativa