Menu

Domanda di devitalizzazione

Risposte pubblicate: 8

Attendere ancora così tanto per fare questo intervento può portarmi complicanze?

Scritto da Silvia / Pubblicato il
Salve devo operarmi per questo ascesso che mi si è formato in seguito ad una carie e che ho da circa 2 anni. Mi è stato detto che per essere operata devo devitalizzare i denti 25-26-27 Il mio problema è che non avendo i soldi per poterli devitalizzare ora, dovrei aspettare ottobre-novembre per la struttura pubblica. Volevo sapere se attendere ancora così tanto per fare questo intervento possa portarmi complicanze, e se è possibile oppure fare le cure canalari dei 3 denti essere operata e in seguito a distanza di mesi fare L'otturazione estetica. Grazie
Attendere ancora così tanto per fare questo intervento può portarmi complicanze?
Gentile Silvia, probabilmente c'è stato qualche equivoco perché se effettivamente le cose stanno così come da lei descritte siamo veramente alla follia pura. Ma le pare possibile che per un ascesso si debba operare? E poi che tipo di operazione? Di solito quando c'è un ascesso si tratta il problema con antibiotici e quando l'ascesso è riassorbito si procede con una semplice devitalizzazione. Nessun tipo di operazione. A questo punto sorge un dubbio perché mi sembra il modo ( già visto più volte) di procedere per spillare quattrini da parte dei centri low-cost che si fanno tanta pubblicità sui media.....Si è forse rivolta a qualcuno di questi???? Io le consiglio fortemente di affidarsi ad un professionista serio che si trova facilmente col passaparola classico oppure anche su questo sito alla home-page oppure tramite internet valutando il curriculum ed i vari casi clinici pubblicati. Sicuramente seguendo queste semplici regole troverà il dentista adatto. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)

Sig.Silvia, questa RX da cui non si vede carie su 25, 26,27 non è indicata per programmare un intervento. Una lesione periapicale potrebbe essere presente sul 16 e ancora una volta questa RX non è l'accertamento diagnostico corretto. Ritorni fa chi le ha proposto l'intervento, si faccia mettere tutto per iscritto, poi con un po'di chiarezza ne possiamo riparlare.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Gentile Silvia, premesso che senza una visita è sempre difficile fare una diagnosi precisa, non capisco la necessità di un eventuale intervento per curare un ascesso, risolvibile nella maggior parte dei casi con una terapia antibiotica e con una devitalizzazione. Inoltre dalla radiografia non si rilevano problemi sui denti da lei nominati (25, 26 e 27) ma piuttosto sul 46 che sembra avere una grossa carie ed è probabilmente da devitalizzare. Concordo quindi con la necessità di rivolgersi a qualcuno che la sappia consigliare correttamente. Se è interessata ad un consulto mi può contattare tranquillamente per un appuntamento.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Mario Zannella
Roma (RM)

25 26 27? Che tipo di operazione? E il 46? Le consiglio di farsi fare una rx endorale per verificare l'attendibilita' della diagnosi. Poi le consiglio di farsi fare una diagnosi scritta ( magari perche' il suo medico di base vuole consigliarla) e poi vediamo .....

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Concordo pienamente col collega. Aggiungo..carie dove? Quadrante 2? Ascesso? Operare?
Sono ..basito e inorridito, spero che ciò che le è stato detto sia uno scherzo di cattivo gusto. Segua il consiglio del collega e si affidi a seri professionisti.

Scritto da Studio Dentistico Fiori
Castelnuovo di Garfagnana (LU)

Parliamo soltanto di terapie canalari da effettuare, con relativa urgenza (può aspettare anche dopo l'estate). La presenza di una lesione di tipo cistica dalla panoramica non è ben definita, quindi comunque parlare di intervento chirurgico mi sembra fuori luogo.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Cara Signora Silvia buongiorno. Sono totalmente d'accordo col sempre chiaro e Colto Dottor Savino! Mi permetto di aggiungere alcune considerazioni: la lastra OPT non è adatta, da sola, a rilevare questo tipo di patologie ma occorrono, oltre alla Visita Clinica e Semeiologica anche Rx endorali nelle giuste proiezioni! Non è possibile che abbia un ascesso da due anni! Sembrerebbe una patologia periapicale da differenziarsi da tante altre patologie come Granulomi, Cisti, Parodontiti, Parulidi, patologie e rapporti stretti del pavimento del Seno Mascellare ed altro! E' stata valutata con stimoli termici la vitalità dei denti in causa? E' stato fatto un sondaggio Parodontale per eventuali tasche parodontali, in sei punti di ogni dente di tutti i denti che sono in bocca? Questo sondaggio è stato ripetuto dopo una Igiene Orale Professionale, curettage e Scaling e Root Planing per escidere il tessuto di Granulazione per non avere più le misure falsate dalla presenza dello stesso? Insomma mi sembra che ci sia poca cultura Professionale Medico-Odontoiatrica-Chirurgica e tanta "mercificazione" di una Odontoiatria propria di certe cosiddette cliniche Dentali Low Cost straniere in particolare ma anche Italiane e purtroppo anche di troppi Dentisti Privati che fanno preventivi on line, senza visita (assurdamente) e pubblicità vergognosa su autobus, cartelli stradali, pannelli, concerti, squadre di calcio, social in modo continuo ed indecente dimenticando che i professionisti non vendono noccioline: devono farsi conoscere ed apprezzare per il loro valore scientifico, culturale e non per il loro messaggio promozionale pubblicitario che fa leva sulla parte più sensibile delle persone: il portafoglio, facendo danni però alla salute di Voi pazienti, salute che per questa gente qui diventa un optional non necessario. Basta fare un giro sui Social e per le strade di qualsiasi grande o piccola città per verificarlo! Se ha problemi economici, si rivolga ad un Dentista convenzionato con il Sistema Sanitario Nazionale e vedrà che non dovrà aspettare molto! D'altra parte perché mai ha atteso ben due anni? Cari Saluti e diffidi di chi fa preventivi on line e visite Gratuite e "terapie" a prezzi "stracciati" che sono indice di sottocultura Medico-Odontoiatrica e tra l'altro sono proibite sia dall'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri per motivi Deontologici che dal "Fisco stesso": la prestazione gratuita non si può fare o si deve segnare la motivazione e mettere in rilievo nella fattura che deve essere emessa comunque! Cari saluti e si attivi come spiegato!
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Silvia cara.
Hai dei bei denti e devi tenerli, non perderli. Da quello che si capisce dalla rx, ci sono due denti che devono essere devitalizzati: il settimo in alto a destra ed il sesto in basso a sinistra.. Non si capisce di che intervento parli. C'è da curarli (bene) e conservarli. Se hai dolore, è meglio che non aspetti troppo. Mi rendo conto che è una spesa farlo da un dentista bravo, ma in Italia è così: lo stato riesce a offrire cure veramente valide con la mutua solo in alcuni paesi (credo) del nord europa, come svezia, finlandia etc. Ma non saprei bene. In Italia l'odontoiatria è quasi completamente esercitata da liberi professionisti. Perdere quei denti significa due cose: o spendere molto molto di più per rimpiazzarli. Oppure andare incontro, oltre a difficoltà di masticazione, anche a guai peggiori in futuro se li perdi e non li rimpiazzi. Conviene curarli ora, per tempo, sia economicamente che dal punto di vista biologico... Magari in futuro non arrivare più a carie così avanzate e farsi visitare ogni sei mesi per intercettare carie piccole se ci sono. E meglio ancora prevenirle con alimentazione ed igiene adatte. Pochissimi zuccheri e massimo spazzolino! Magari puoi fare piccolo finanziamento e pagare a rate.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)