Menu

Domanda di devitalizzazione

Risposte pubblicate: 6

SEGUITO ALLA DOMANDA: MOBILITÀ DENTALE

Scritto da marco / Pubblicato il
Salve dottori ho già fatto una domanda ad agosto per un problema di mobilità dentale. comunque vorrei chiedervi dopo una devitalizzazione o meglio un ritrattamento canalare è normale che rimanga un certo fastidio per qualche giorno? me l'hanno fatta ieri, è passata una giornata.. è stato eseguito tutto correttamente suppongo; diga, rilevatore apicale ed rx endorale finale; in un unica seduta con richiusura dei canali ed ora sono in attesa che mi ricostruiscano il dente. vi lascio una lastrina con il dente devitalizzato MALE e la seconda con il ritrattamento. se mi permettete poi vorrei fare anche una domanda di parodontologia; chiesi "consulto" per una mobilità al primo premolare e ricevetti risposte esaustive. da quel giorno sono andato anche da un altro parodontologo che in sostanza mi ha detto che non rilevando sondaggi patologici una mobilità se non accompagnata da perdita di attacco osseo si definisce fisiologica, o se particolarmente accentuata va ricercata in parafunzioni. il premolare in questione ha sempre lo stesso problemino, una piccola oscillazione forse sotto al mm ma con un sondaggio parodontale fisiologico. mi rimane in teoria di non stressare più questo dente alla ricerca di mobilità e vivere sereno facendo la visia semestrale, però la possibilità effettiva che questi denti possano avere dei piccoli difetti e nessuno me li vuole curare ora mi lascia un po' perplesso e preoccupato. e questa volta non sono andato da un parodontologo qualunque, ma da uno diciamo con più riconoscimenti a livello europeo ecco. avete da darmi consigli su cosa fare per la questione parodontale? vi ringrazio anticipatamente per le risposte, buon lavoro. Precedente: https://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/parodontologia/12260_mobilita-dentale.html
Caro Signor Marco, buongiorno. Le ho già risposto esaustivamente il 29 agosto scorso! La sua "diffidenza" è veramente inspiegabile. Se l'ha visitata un Parodontologo di indubbia Notorietà, non capisco perché venga meno la Sua Stima e Fiducia verso di Lui! Non c'è motivo di dubitare! Sia più "corretto" e confidi a Lui i Suoi "dubbi"! E', presumo, in eccellenti "mani", qui non ha motivo di "dubitare"! Il molare mi sembra curato con eccellente Endodonzia e parli quindi dei suoi problemi con chi ha curato questo dente! In ogni caso, visto che il "tarlo del dubbio" anche se "è sbagliato averlo", la "divora", non mi resta che dirle che sono a Sua disposizione per un consulto, se lo desiderasse, così avrebbe una Diagnosi "certa"! Deontologicamente però, dopo il consulto, se fossi in accordo, come sarebbe molto ma molto probabile, col Suo Parodontologo, la rinvierei da Lui! Non è mia "abitudine" appropriarmi dei pazienti altrui se curati bene! Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)

Sig Marco è normale avere fastidi ad un giorno della chiusura canalare, purtroppo non è lei e probabilmente nemmeno noi, a distanza possiamo giudicare l'operato del collega. Purtroppo, l'utilizzo di presidi vari, iscrizione a particolari società non sono una garanzia che può superare l'esperienza è la fiducia del proprio odontoiatra. Per il parodonto attenda tranquillamente i 6 mesi senza toccare con le dita il dente, come le hanno prescritto.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Carnate (MB)

Bella la devitalizzazione sul 36, che si recupera di sicuro. Già le infezioni sembrano scomparse. Per la parte parodontale io non mi preoccuperei più di tanto, sembrano denti fortissimi. Invece indagherei sulla parafunzione. Serramento? Bruxismo?

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)

Tutto ben fatto. Il ritrattamento è stato senza dubbio eseguito correttamente ed è normale un minimo di sintomatologia post - operatoria per alcuni giorni; da un punto di vista parodontale, chi meglio dei colleghi parodontologi che la stanno seguendo direttamente può giudicare?

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)

Gentile sig. Marco, mi trova perfettamente d'accordo con gli altri colleghi sull'assenza di problemi parodontali e sulla correttezza del trattamento endodontico sul 36. Consiglio di indagare sull'eventuale bruxismo o serramento, controllando anche se ci sono pre-contatti in occlusione e, inoltre, suggerisco di prendere in seria considerazione l'estrazione del 38 che sembra appoggiato sulle radici del 37, prima che queste vengano danneggiate dalla spinta.

Scritto da Dott. Mario Zannella
Roma (RM)

Buongiorno Signor Marco,
ricordo il suo caso e sono contento che abbia trovato un professionista che le ha correttamente chiuso il molare.
Il suo atteggiamento di diffidenza ad oltranza però mi lascia perplesso, e le domando : il suo dente, che lei dice vacillante, le fa male, si associa a gonfiori,a dolori masticatori,a oscillazioni di 1 o più millimetri, ha cambiato colore o forma o presenta usure abrasioni, infrazioni o altre anomalie di forma, si è spostato o ruotato o allungato? Se le risposte sono negative come negativa é stata la risposta del parodontologo, allora il suo dente è sano. E se anche la valutazione gnatologica che lei certamente avrà fatto o farà risulta negativa dovrà fermarsi, perché alla fine continuando a dubitare e cercare cause e rimedi troverà certamente chi le curerà il dente sano! Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Scaramelli
Pisa (PI)