Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 7

5 radiografie al dente sono troppe o si rientra nei limiti di accettabilità?

Scritto da Antonio / Pubblicato il
Gentili Dottori, Al fine dell'installazione di un ponte dentale tra un secondo molare (devitalizzato) e un secondo pre-molare (sano), il mio dentista sta procedendo alla devitalizzazione del pre-molare (come da protocollo). Durante l'intervento di devitalizzazione, della durata di un'ora circa, il dottore ha dovuto eseguire ben 5 radiografie al dente in questione. La domanda che vi pongo è: sono troppe o si rientra nei limiti di accettabilità? I primi 4 tentativi sono falliti in quanto il dente o le radici non venivano inquadrate correttamente, e al quinto tentativo ha scoperto che mancano ancora 5 mm al raggiungimento della fine della radice. Ne consegue quindi che al prossimo appuntamento dovrà fare (immagino) altre radiografie, senza considerare che siamo ancora alla prima delle due radici! Non ho le competenze per un giudizio razionale sull'operato del mio dentista, per tal motivo avrei bisogno di un vostro parere per capire se è necessario cambiare medico. Grazie, Antonio
Gentile Antonio, le strumentazioni radiologiche moderne sfruttano la tecnologia digitale che riduce sensibilmente anche del 90% la dose erogata rispetto al passato . Se il suo dentista è provvisto di RVG non ci sono problemi ed inoltre durante l'esame il paziente deve essere comunque protetto con grembiule anti Rx piombato. Quindi con attrezzatura idonea e protezione paziente il problema non si pone. L'unica cosa che rimane dubbia e il non uso di un centratore per evitare di non centrare il "bersaglio" e dover ripetere l'esame. Forse la particolarità della situazione non ne permette l'uso. Tutte queste informazioni dovrebbe chiederle al suo dentista che conosce il suo caso clinico e le difficoltà di operare. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Caro Signor Antonio, buongiorno.Via, siamo seri, Lei si rivolge a Noi per avere un Giudizio sull'operato del Suo Dentista? Ma scherziamo veramente? Mi lasci dire che non è "bello" nei confronti del Suo Dentista chiedere conferme del Suo operato ad altri Dentisti e per di più On Line, anche se a Noi di Dentisti Italia che Notoriamente facciamo Tutti Odontoiatria Colta e di Qualità e per questo la ringrazio per la Stima e la Fiducia, anche senza cambiare il concetto di quanto detto sulla disdicevole mancanza di Fiducia nel Suo Dentista da parte sua! è palese che vuole un parere solo per confrontarlo con quello del Suo Dentista. In questo è la "mancanza di rispetto verso di Lui! In ogni caso è mia abitudine rispondere al meglio e così faccio: se servono e quando servono, in endodonzia o in qualsiasi altra situazione terapeutica o diagnostica si fanno le Rx Endorali che servono. A volte ne servono diverse! Basta proteggere, dato che parla di "protocolli", il corpo del paziente con un grembiule di piombo di peso adeguato completo di collare per proteggere la Tiroide e lungo per proteggere i surreni e l'apparato genito urinario, pancreas etc! Le radiazioni emesse da una Rx endorale sono infinitamente più basse rispetto ad una sola OPT (panoramica) che nei centri low cost fanno di routine gratuitamente anche se non serve a niente se prima non si è fatta una Visita Clinica completa che includa anche il sondaggio Parodontale! Non si preoccupi quindi, può rientrare nella "norma"! Ora chieda scusa al Suo Dentista e ne parli con Lui! Cari Saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

C'è una cosa che non capisco. Perchè per fare il ponte bisogna devitalizzare il premolare sano? I ponti si possono fare tranquillamente su denti vitali, preparati per accogliere la capsula, senza devitalizzarli. Quanto alle rx, certo non sono poche. Se si sono incontrate particolari difficoltà però posso capirlo ..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Buongiorno Antonio, il problema che lei pone è questo: lei vuole sapere se 5 radiografie sono troppe per una devitalizzazione. Ebbene sì, nel caso specifico per il semplice motivo che le prime 4 erano sbagliate. Oltretutto mancano ancora 5 mm al raggiungimento dell'apice.

Scritto da Dott. Giuseppe Spera
Milano (MI)

Se utilizza il digitale, il dosaggio di radiazioni è talmente basso, minimo rispetto alla radiografia tradizionale, che può fare anche dieci radiografie endorali a dente senza alcun peoblema per la sua salute. Ovviamente magari indivinare alla prima o alla sedonda la giusta inclinazione è opportuno.

Scritto da Dott. Giulio Sbarbaro
Zocca (MO)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Antonio, se lei di è rivolto a uno di quei centri tanto pubblicizzati, dove le retribuzioni degli odontoiatri sono sottopagate, a cui accedono odontoiatri in cerca di esperienze, non mi meraviglia sentire queste tempistiche e le Rx obsolete. Chiaramente se sono state eseguite da un medico può stare tranquillo, perché conosce i limiti che non deve superare nel suo caso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Buongiorno Signor Antonio. Può capitare di avere difficoltà a "centrare il bersaglio" specie se l' anatomia della bocca non è d'aiuto o per altri fattori contingenti ad es. conati evocati dal sensore Rvg o dalla pellicola. Però non è per niente " da protocollo" devitalizzare un dente per limarlo e poi fare il ponte. Nel mio Studio il protocollo è lasciarlo vitale se sano! Quanto alla difficoltà di arrivare " in apice" cioè alla fine del canale beh... questo è il primo comandamento dell'endodonzia ed insieme alle altre procedure della terapia canalare consente di stabilire la corretta prognosi del dente trattato. Comprendo le sue perplessità che vanno chiarite col suo Dentista che spero sia accreditato di buon nome ed esperienza in modo da avere tutte le risposte, visto che comunque si sta dando un gran daffare. Le invio i miei saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Scaramelli
Pisa (PI)