Leucoplasia (o leucoplachia)

Dermatosi cronica caratterizzata da un notevole ispessimento della mucosa. Si localizza elettivamente alla mucosa orale e, raramente, a quella genitale (vulva, glande). Si manifesta con chiazze di grandezza e forma variabile e di colorito bianco-grigiastro. La chiazza è rilevata, di consistenza dura, e la superficie si presenta liscia o, nelle fasi avanzate, verrucosa. La comparsa di ragadi, erosioni, ulcere è un segno di prognosi sfavorevole: infatti la leucoplasia è considerata una condizione precancerosa. L'insorgenza è favorita da diversi fattori che causano una irritazione locale continua: cattive o errate condizioni igieniche, fumo, protesi non adeguate, anomalie dentarie. È opportuno evitare l'azione irritante di tali fattori; nei casi sospetti, si ricorrerà all'asportazione chirurgica.

 

Patologia Orale

Vedi anche