Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

Da domenica sento un fortissimo dolore che prende tutta l'arcata dentaria inferiore

Scritto da Alice / Pubblicato il
Ciao a tutti, ringrazio in anticipo chi mi risponderà. Da domenica sento un fortissimo dolore che prende tutta l'arcata dentaria inferiore in particolare la parte destra. Questo dolore è così forte che sono riuscita a dormire solo 6 ore in 2 giorni. Il mio dentista mi ha detto che si tratta di un colpo di freddo, non è la prima volta che mi succede infatti sono all'incirca 3 anni che mi viene almeno una volta all'anno. Ho contattato un'altra dentista e mi ha detto che potrebbe trattarsi di nevralgia del trigemino. Questa volta è molto più forte del solito e neanche l'oki che di solito mi procurava sollievo riesce a farmi dormire in quanto mi calma solo per 2 ore al massimo. Io davvero non so cosa fare, la situazione è alquanto tragica dal momento che la mattina dovrei anche andare a scuola. Spero possiate aiutarmi, ancora grazie, Alice
Cara Signora Alice, buongiorno, è impossibile aiutarla senza visitarla clinicamente, anamnesticamente e strumentalmente. Dire "colpo di freddo" e " nevralgia del trigemino" è più o meno la stessa cosa perchè il freddo intenso ed improvviso (colpo di freddo) può causare una Nevralgia a frigore del Trigemino ( da colpo do freddo)! Ma le cause potrebbero essere tante e numerose a livello dei denti, da pulpiti a iperemie attive della polpa per carie, erosioni dello smalto, recessioni gengivali serie, tasche parodontali con difetti ossei complessi (benche rarissimi alla sua età ma tenendo presente che esiste una Parodontite particolare che colpisce solo il sesso femminile intorno all'età di 13 anni, quindi un sondaggio parodontale è doveroso e fa parte di qualsiasi visita odontoiatrica completa) e così via. Escluse le cause odontoiatriche, lo specialista che dovrebbe consultare è il Neurologo per valutare le patologie nevritiche dei nervi periferici che emergono dal cranio e innervano il massiccio facciale!In realtà anche il Dentista , tramite i Trigger Points potrebbe arrivare ad una diagnosi valutando la funzionalità di questo Nervo perchè esso, ossia il V dei nervi cranici è molto ben conosciuto in Odontoiatria. Bisogna valutare i nervi che lo costituiscono, l'Oftalmico, il Mandibolare ed il Mascellare ed i loro rami e diramazioni, da cui il nome di Tri-gemino, che ha prevalentemente fibre sensitive e solo in minima parte motorie!Ma bisogna indagare anche il VII nervo , ossia il nervo Facciale che però ha prevalentemente fibre nervose motorie, non solo il Trigemino!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Carissima Alice, purtroppo le sue indicazioni non sono sufficienti per aiutarla. Bisogna visitarla ed eventualmente fare alcune indagini radiografiche.

Scritto da Dott. Alvise Cappello
Padova (PD)

Gentile signora Alice prima di ipotizzare nevralgia del trigemino o colpi di freddo vari sarebbe più facile pensare a una pulpite di un dente dell'arcata inferiore destra. Consigliabile una visita accurata da un dentista possibilmente corredata da radiografie nel caso non si evinca presenza di carie visibili ad occhio nudo. Cordiali saluti. Dr.Alessandro Francini. Messina e Reggio Calabria

Scritto da Dott. Alessandro Francini
Messina (ME)

Il dolore trigeminale per caratteristiche è molto simile a quello odontogeno, inoltre nessuno può escludere che vi sia un rapporto causa - effetto tra dolore odontogeno e dolore nevralgico. Il consiglio e' di sottoporsi ad un' accurata visita odontoiatrica polispecialistica e a seconda del responso della stessa consultare altri specialisti, neurologi, otorino!! Cordiali Saluti

Scritto da Dott. Valerio Pierpaolo Fiore
Barletta (BT)

Se si escludono, con certezza, patologie odontoiatriche la sua problematica ha altre pertinenze...

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Alice, prima di parlare di nevralgia del trigemino bisogna escludere altre possibilità. Non ha descritto il tipo di dolore che potrebbe essere molto utile per una diagnosi. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Bisogna essere molto sicuri che non si tratti di un dente!!! Per essere certi di escluderlo, non basta la visita ma ci vuole una radiografia completa. L'ipotesi di gran lunga piu' probabile è che sia proprio un dente!!!

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Alice capisco la sua sofferenza quanto si riacutizza la sintomatologia dolorosa. Naturalmente non è possibile fare una diagnosi a distanza per tutti i motivi che ha appreso leggendo le risposte dei colleghi. Poiche' collaboro presso uno studio odontoiatrico della sua regione (Chiaromonte) se le è di strada, potrei visitarla. Antonio Di Vito.

Scritto da Dott. Antonio Di Vito
Atripalda (AV)

Sig. Alice, 2 odontoiatri escludono un eventuale patologia odontoiatrica e nessuno dei 2 le consiglia una visita specialistica di appofondimento da un neurologo?

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Approfondite indagini radiologiche (cone beam/TAC/RMN) sembrano necessarie nel suo caso per porre un ipotesi diagnostica ragionevole, ed orientarla eventualmente, qualora esclusa la causa odontoiatrica/gnatologica ad uno specialista, Otorino laringoiatra oppure neurologo. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Roberto Rigano
PAVIA (PV)