Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 12

Ho un problema da circa 2 anni al sesto molare superiore

Scritto da Rossella / Pubblicato il
Gentili Dott.ri ho un problema da circa 2 anni al sesto molare sup. sinistro di sensibilità a freddo caldo aria inspirata e talvolta masticazione (senso fastidio penetrante soprattutto con gomme) tra lo stesso e il premolare di fianco dove anni fa fu ricostruito un pezzetto di dente saltato. Due anni fa curo lo stesso dente dal lato opposto per carie (2 volte otturata perche salta parte otturazione) e mi viene in parte rifatta anche l'otturaz. del pezzetto mancante che nel frattempo si era per la terza volta filata. Comincio allora ad avere i problemi di sensibilità. Il mio dentista con radio dice no c'è carie ma continuando problema consiglia panoramica. Radiologo vede carie sotto otturazione (lato opposto) lui sostiene essere opalescenza otturazione ma mi apre nel dubbio e dice non esservi nulla. Lascia aperto. Settimana dopo apre lato fastidio dice che c'e carie li mezzo dente aperto. Dopo 2 settimane richiude. Il problema resta. Un anno dopo mi rivolgo altro collega con radio dice che forse carie e comunque deve rimuovere tutte le otturazioni perché di diversi materiali causano infiltrazioni. Tutto rimosso dente aperto ancora in due punti quasi disintegrato dice che c'è carie che rimuove. Ora devo restare ancora due sett. dente aperto per vedere se sopraggiunge dolore che non ho mai avuto in due anni (perche dovrei averlo ora??) Poi richiuderemo con intarsio proposta corona ma non accetto il mio dente era quasi intatto fino a due anni fa. Sono confusa e arrabbiata non so come agire il problema di sensibilità è ancora li anzi peggio perchè il dente ora e tutto aperto visto che in poco tempo e saltata quasi tutta l'ott. provvisoria. Grazie per un vostro parere. Sono tentata dal chiudere tutto non devitalizzare se mai mi verra proposto e restare con questo fastidio. Cordiali saluti
Gentile Rossella, più che un parere posso consigliarLe di verificare l'iscrizione all'Ordine del suo dentista.

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Quante follie. Come dice il dr. Santomauro si tratta SICURAMENTE di operatori abusivi criminali senza laurea. Vada da un dentista vero, non si faccia ingannare, controlli bene presso OOMM, e soprattutto non pensi di risparmiare andando da questi loschi figuri. Lo sta provando sulla sua pelle, no?? Trovi un dentista laureato che le devitalizzerà un dente solo, quello che da fastidio.

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig.ra Rossella, il suo caso è incredibile, possibile nessuno è in grado di risolvere il problema? Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Rossella, le dirò una cosa che non dico mai:" Anzichè postare da noi il suo allucinante racconto di sofferenze, presenti una denuncia dettagliata ai Carabinieri o meglio , con un Legale alla Procura della Repubblica. E' un obbligo verso se stessi e la comunità che lei si tuteli da gente così, se fosse vero tutto quello che scrive!". Cerchi un buon e vero Dentista, l'elenco è presso l'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della sua Provincia e si faccia curare, non ha nulla che non sia "normalissima amministrazione terapeutica Odontoiatrica".Prima di farsi curare però faccia fare fotografie radiografie e descrizione Clinica della situazione attuale ed una Perizia Odontoiatrica descrittiva magari dallo stesso Dentista che la prenderà in cura! Mi raccomando!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

La sua lunga storia sembra inventata dall'Ufficio Complicazioni Affari Semplici. Lei deve trovarsi un dentista normale, che la segua con attenzione e competenza. Pagando il giusto. Non ci sono problemi per chi sa fare. Servono mani esperte. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile signora, sono perfettamente d'accordo con i colleghi. Le auguro di trovare una persona competente. Se ha bisogno di una consulenza mi impegno a visitarla gratuitamente. Dr. Cosma

Scritto da Dott. Luciano Cosma
Manduria (TA)

Sig. Rossella, lei non deve essere tentata di chiudere tutto senza devitalizzare, perchè è confusa e soprattutto non è un odontoiatra per prendere queste decisioni, le consiglio di affidarsi alle mani di un semplice odontoiatra che sia iscritto all'ordine dei medici e lasciare a lui ogni decisione.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Serve una accurata diagnosi per scongiurare patologie anche gravi della bocca, e poi una semplice devitalizzazione (ben fatta) del dente incriminato. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Il numero di interventi eseguiti sul dente sicuramente hanno determinato una complicazione del caso clinico, tanto che a volte è difficile gestire situazioni come la sua. Senza avere modo di visitarla è impossibile darle una risposta sensata. Le serve un odontoiatra coscenzioso che risolva il suo problema.

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia

Senta il parere di un altro dottore.

Scritto da Dott. Paolo Fulgenzi
Pescara (PE)