Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 9

Vorrei avere risposta a due domande che mi perseguitano

Scritto da Alisa / Pubblicato il
Buongiorno, vorrei una risposta a due domande che mi perseguitano. Sto curando un dente nel quale non si riesce ad arrivare all apice di un canale; motivo per cui mi è stato detto che se ciò nn avverrà si chiuderà il canale, si sistemerà la caria e si metterà una corona . Quando la corona col passare degli anni cadrà si toglierà il dente e si farà un ponte. Io di tutto ciò non ho capito il senso. La seconda domanda è: mi stanno uscendo i denti del giudizio, ogni tot spunta un pezzettino, io non sento alcun tipo di dolore, solamente un po' di fastidio alla gengiva, è normale..? Tempo fa facendo una lastra un dentista mi disse che avevo i denti perfettamente allineati e che quindi non avrei dovuto assolutamente toglierli. Con questo dentista poi ho avuto brutte esperienze e quindi non mi fido più delle sue parole. Volevo sapere quindi se può succedere di avere i denti allineati al punto di non aver problemi con i denti del giudizio. Grazie per l attenzione Alisa
Alla prima domanda davvero non ho capito neanche io il senso. Direi che bisogna controllare bene che si tratti di un dentista laureato ed iscritto all'ordine, perchè se quello che lei riferisce è certo, come minimo c'è confusione. Per la seconda va detto che solo un 5% della popolazione europea ha i denti del giudizio con uno spazio tale da poterli allineare perfettamente senza nessun tipo di problema. Questo vuol dire che il 95% i problemi ce li ha. La sua seconda domanda è davvero giusta.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Alisa faccio mie le sue perplessità! Per il dente che non si riesce a sondare fino all'apice, non le dico di andare da un Endodontista specialista ma semplicemente da un Dentista degno di questo nome perchè queste sono terapie che tutti i Dentisti, ovviamente Laureati e con un minimo di "bravura" sanno fare! Non mi soffermo sulle considerazioni da fare in un atteggiamento simile! Poi si è data la risposta da solo parlando di "brutte esperienze" e mancanza di fiducia. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Sig.Alisa, i terzi molari devono essere tolti solo se esistono le indicazioni, tutti i giorni ritroviamo trattamenti non perfettamente ad apice che si conservano da anni.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Alisa, chiunque pratichi l'endodonzia sa che l'anatomia dei canali radicolari e' molto complessa e quello che chiamiamo "canale", in realta', e' un sistema di canali. In questo contesto puo' succedere che non ci sia la possibilita' di arrivare perfettamente all'apice. Quando questo succede, la prudenza e' d'obbligo e prima di protesizzare il dente occorre un periodo in cui si tiene monitorato l'esito della terapia canalare. Se il collega e' arrivato alle conclusioni che ci espone Lei, mi trova in disaccordo, anche perchè, prima di estrarre il dente, si può fare un intervento per curare il dente dal lato opposto, tagliando l'apice della radice e otturandola in modo retrogrado.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Gentile Sig.ra Alisa, non sempre si riesce ad arrivare all' apice del dente a causa della complessità del sistema endodontico. In questi casi forse è consigliabile seguire l' evoluzione del suo dente prima di mettere una capsula. Ma spesso il tutto evolve nei migliori dei modi. Non capisco molto il discorso che la corona con il passare del tempo cadrà. Perché deve succedere questo? Non sempre i denti del giudizio vanno tolti. Per fortuna vi sono ancora casi in cui sono perfettamente erotti. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Cara sig.ra Alisa, a mio avviso prima di mettere una corona bisogna effettuare una devitalizzazione lege artis in quanto quel dente fungerà da pilastro e quindi apporre una corona in un dente che non è trattato perfettamente sarebbe come un palazzo senza delle buone fondamenta, per questo il suo dentista già parla di "quando cadrà la corona" quando dovrebbe assicurare un lavoro duraturo nel tempo. Per quanto riguarda l'ottavo è normalissimo il lieve fastidio che provoca quando erompe in arcata, e va tolto solo nel caso in cui dovesse dare problemi. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott.ssa Elisa Panzarella
Palermo (PA)

Cara Alisa, in merito alla prima domanda io consiglierei di non fare la corona protesica se non dopo un periodo di osservazione di alcuni mesi; anzi se il dente non presenta grossi rischi di frattura si può optare anche per una ricostruzione estetica ben fatta, senza la necessità di realizzare la corona protesica. Per quanto riguarda i denti del giudizio, se non ti danno problemi e le arcate sono ben allineate e hai un buon ingranaggio nei settori laterali, non è il caso di toglierli.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Remo Fiorita
Cassano d'Adda (MI)

Cara Alisa, concordo pienamente col collega Fiorita. per i denti del giudizio valuterei la tua eta', cioe', se non sono ancora erotti e sei giovane aspetterei di vedere se riescono ad erompere, se invece hai piu' di 30 anni sarebbe meglio valutare bene se fosse necessaria la loro estrazione, perche' l'estrazione fatta successivamente e' sempre piu' problematica di quella fatta in giovane eta'. Per ulteriori domande resto a tua disposizione.. Raffaele Di Chiara

Scritto da Dott. Raffaele Di Chiara
Merano (BZ)

Innanzi tutto i denti del giudizio non sono da estrarre a priori, pertanto può essere giusto lasciare tutto come sta. Per quanto concerne l'altro discorso, effettivamente ciò che ci dice stona un po', ma non conosciamo il caso bene come può conoscerlo il suo dentista. Forse il collega pensa semplicemente di tardare il più possibile l'estrazione perché non ci sono lesioni periapicali e in tal caso il ragionamento può avere un senso. In caso di estrazione, però, le consiglierei di non farsi fare un ponte, ma di ricorrere all'implantologia o ad un autotrapianto dentale (ad esempio proprio dei denti del giudizio che ci citava).
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Luca Boschini
Rimini (RN)
Consulente di Dentisti Italia