Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 10

Che tipo di conseguenze può riportare questa situazione?

Scritto da ERIKA / Pubblicato il
Buongiorno a tutti, a seguito dell'estrazione del dente del giudizio in basso a sinistra, il suo antagonista, trovando spazio "libero" sta scendendo o cmq è sceso rispetto ai suoi vicini (in alto a dx). Che tipo di conseguenze può riportare questa situazione? Occorre estrarre anche questo? RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE.
Gentile Erika, direi proprio che farebbe bene ad estrarlo perchè la conseguenza sarebbe quella, pur di mantenere un molare che non ha nessuna funzione, di perdere anche il molare precedente ben più importante ai fini della funzione masticatoria. Cordialmente

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig. Erika, l'estrusione di un dente senza antagonista è frequente, se esistono le indicazioni, si può anche togliere.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Erika, se il molare del giudizio l'antagonista del dente del giudizio avulso non trova più il contatto, è ovvio che tende ad estrudere e a causare prima o poi precontatti nelle tre disclusioni dette anche guide incisiva in protrusiva e che disclude tutti i denti posteriori e canine o di lateralità che discude tutti gli altri denti che sono in bocca ed in relazione centrica che disclude, se la classe dento dentale o dento scheletrica sono normali, i frontali. Queste duscusioni proteggono dai traumi d'occlusione i denti delle due arcate e l'ATM dagli stress occlusali! Quindi i casi sono due. Uno si estrae anche l'antagonista. Due non lo si estrae e lo si riveste con una corona protesica che sia legata ad un'altra corona al settimo dente, affinche non estruda più. Se questo ottavo benedetto è in perfetto allineamento in arcata ed occlusale secondo la curva di Spee che guida il rapporto giusto tra piano masticante superiore ed inferiore, sarei dell'avviso di fare le due corone protesiche perchè un domani anche un dente del giudizio può essere un dente importante nella economia di una bacca attaccata per esempio e solo come uno dei tanti esempi, da una parodontite. Se invece quest ottavo fosse in disodontiasi allora lo si dovrebbe estrarre! Chiaro?Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia, e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia ed Endodonzia, la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Erika, L'estrusione di un dente avviene quasi sempre, e in tempi relativamente lunghi, allorché manca il suo antagonista. Pertanto è un fenomeno para-fisiologico. La principale conseguenza di ciò è rappresentata da una modifica del punto di contatto con il/i dente/i contiguo/i, cosa che può favorire un peggioramento dell'igiene locale e quindi più carie e gengiviti, oltre a possibili interferenze occlusali coi denti antagonisti vicini a quello mancante. Nel tuo caso specifico, trattandosi di un "ottavo", sarebbe opportuno estrarlo, a meno che il "settimo" ed eventualmente anche il "sesto" siano compromessi per loro conto, nel qual caso l'"ottavo" potrebbe essere un utile pilastro per un futuro ponte. Cordiali saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Remo Fiorita
Cassano d'Adda (MI)

Consiglierei l'estrazione del dente antagonista a quello precedentemente estratto allo scopo di prevenire interferenze occlusali e futuri problemi alle articolazioni temporo mandibolari

Scritto da Dott. Camillo Tomaselli
Brescia (BS)

Gentile Sig,ra Erika, se in dente del giudizio sta scendendo è meglio estrarlo. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Gentma Erika, dal momento che manca l'antagonista ed il dente tende ad estrudere è consigliabile estrarlo. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Cosimo Coscia
Collegno (TO)

Direi che se il dente antagonista estrudendosi dovesse creare interferenze alla masticazione, la sua estrazione sarebbe lecita e sensata. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Senza opposizione, il dente tenderà sempre ad allungarsi per cercare un contatto perduto. Il dente allungato manderà in blocco la masticazione sul lato vuoto, con gravi conseguenze. Per un caso unico nella bocca, quando tu toglierai quel dente la tua masticazione migliorerà. Nessun dentista ha dubbi. Buona fortuna.

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Erika, certamente è da estrarre perchè divenendo più lungo crea degli inciampi, noi diciamo della interferenze con i denti dell'arcata superiore quando si ha uno spostamento in avanti o in lateralità della mandibola con ripercussioni a carico degli altri denti oltre che dell'articolazione temporo-mandibolare (ATM). Lo tolga. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia