Domanda di Odontoiatria

Risposte pubblicate: 14

Dopo un morso dato ad un confetto il mio premolare superiore ha iniziato a dondolare.

Scritto da Irene / Pubblicato il
Salve dottore, sono Irene e ho 17 anni. Dopo un morso dato ad un confetto il mio premolare superiore ha iniziato a dondolare. Premetto che purtroppo non sono mai stata da un dentista e ho dei problemi (che sono: denti storti e nella parte inferiore sinistra ho un solo premolare anzichè due) Ho chiesto a mia madre una visita dal dentista ma non ha voluto poichè mi ha detto che se mi cade un dente per forza ce ne è un altro sotto che spinge. Però io sono preoccupata lo stesso! La prego dottore mi dica, cosa può essere? Può essere che il dente sia ancora da latte nonostante l'età? Sono preoccupata dottore e non vorrei andare da un dentista solo per una sciocchezza perchè, infondo, il dente non mi duole e non mi da poi tanto fastidio! Dottore ne approfitto per chiederle un altra cosa di poca importanza: come mai tutti hanno paura dei dentisti? farsi curare un dente è davvero così doloroso? e se il dentista mi propone una cura posso rifiutarmi di farla? Grazie della sua cortese attenzione. Resto in attesa di suo cenno di risposta
Cara Irene, il contenuto del tuo post mi sorprende e mi amareggia parecchio in considerazione della tua giovane età. Corri immediatamente dal tuo dentista ed affronta con lui il problema e sappi che il dentista è un medico che cura oltre la salute del cavo orale anche l'aspetto estetico dei tuoi denti. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Irene, si confronti con sua madre facendole capire che non ha alcuna competenza per fare simili ed incredibili affermazioni. Vada subito a farsi visitare da un buon dentista ed è strano che non lo abbia mai fatto sin d'ora considerando che i controlli debbono effettuarsi già in tenera età. Stia assolutamente tranquilla perchè un buon dentista agisce senza far avvertire alcun dolore ai pazienti e questa paura appare assai ingiustificata ed inoltre nessuno può imporle delle cure anche se fortemente consigliate. Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Irene, è corretto sottoporsi costantemente alla visita odontoiatrica di controllo semestrale dai tre anni in poi. Questo permette di mantenere i propri denti sani e belli per tutta la vita senza avere timori verso il dentista, prevenendo anche gravi patologie dei tessuti molli che potrebbero dare gravi mutilazioni. Scarichi la mia risposta e la faccia leggere alla sua mamma, il mio consiglio in oltre vi farà risparmiare una miriade di soldi che andrete alla fine a spendere per impianti e riabilitazioni protesiche.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Cara Signora Irene, a 17 anni il dente permanente, a meno che non si tratti di una sua agenesia, è già erotto da circa 10 anni, quindi se si muove o si è lussato o si è fratturata la corona o la radice. Vada dal Dentista e non c'è Mamma che tenga! Capisco che ci possono essere problemi economici ma, se li spiega al Dentista sono sicuro che la visiterà per l'urgenza, lo stesso, se è persona sensibile e dotata di umanità!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Ciao Irene, mi permetto di darti del tu per la giovanissima età... mi spiace sentire una grande confusione e preoccupazione da parte tua, non voglio soffermarmi a risponderti sul problema specifico del dente mobile perchè mancano i dati clinici, ti raccomando invece assolutamente di prenotare una visita da un collega. Per quanto riguarda le tue domande: - non avere timore di disturbare il dentista, primo perchè siamo qui apposta e secondo perchè da quello che racconti non mi pare assolutamente una sciocchezza - le cure odontoiatriche NON sono dolorose nella maniera più assoluta, un paziente che non si stressa con delle aspettative negative sul dentista può vivere le sedute di terapia in modo assolutamente sereno - è tuo diritto rifiutarti di fare qualsiasi terapia che non ti convinca. In conclusione: non ascoltare tua mamma e vai a farti visitare, chiedi spiegazioni su tutto e ricorda che per evitare qualsiasi problema è molto meglio fare una visita di controllo due volte all'anno. Ti faccio i miei auguri.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Andrea Balocco
Paruzzaro (NO)

La cosa più probabile è che il dente che si è rotto fosse CARIATO, e quindi con le pareti indebolite dalla carie stessa e si è sgretolato sotto i colpi del confetto. Alla mamma devi dire che se ha fatto una figlia, se ne deve occupare riguardo la SALUTE FISICA E LA INTEGRITA' , portandola dal dentista che saprà dire quello che succede e quello che c'è da fare..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Buon giorno Irene, c'è un problema alla base, dovuto alla scarsa considerazione della salute del cavo orale. Dovresti riproporre la richiesta a Tua madre di una visita presso un collega che ti metta nelle condizioni di eliminare i tuoi dubbi. Non tutti hanno paura dei dentisti, ma risulta più memorizzabile colui che indica tale paura. Non è un obbligo farsi curare, ma un diritto. Rimaniamo in attesa di ulteriori sviluppi.

Scritto da Dott. Angelo Raffaele Izzi
Lainate (MI)

Cara Irene, devi andare con urgenza da un dentista. Non è normale che alla tua età un dente dondoli. Se anche si trattasse di un dente da latte, visto che a 17 anni non lo hai perso è probabile che il dente permanente non ci sia e tu rimarresti con un buco. Non sono poi molte le persone che hanno paura dei dentisti. Prima di tutto siamo degli esseri umani, più comprensivi di quello che ti hanno fatto credere. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Cara giovane Irene, dalle risposte dei Colleghi si sarà resa conto che non avere mai fatto controlli è una vera assurdità: ricordi alla sua mamma che la prevenzione è la migliore cura. Se questo fosse dovuto ad un problema economico, può trovare fiori di dentisti presso le strutture pubbliche che, a Milano, certo non mancano.

Scritto da Dott.ssa Emma Castagnari
Torino (TO)

Cara Irene ,anche se non fa male, il tuo dente ha un problema( o e' un molarino da latte con poca radice o e' fratturato) per cui corri da un dentista. Il problema non e' se il dentista fa male o se puoi rifiutarti di fare la terapia che ti viene consigliata; la domanda e': quando ho un problema voglio risolverlo o no? Credimi, meglio andare dal dentista che avere bisogno di altri specialisti medici, in bocca i danni sono limitati in alte parti del corpo non c'e' libero arbitrio e c'e' poco da stare allegri.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)