Domanda di Gnatologia

Risposte pubblicate: 4

ULTERIORE SEGUITO ALLA DOMANDA: Problemi all'ATM con click mandibolare

Scritto da claudio / Pubblicato il

salve a tutti sono il ragazzo di 21 anni con il locking mandibolare ma potete spiegarmi una cosa che non mi è proprio chiara? in presenza appunto di una dislocazione del disco senza riduzione è possibile sistemare solo con un bite o come leggo su alcuni siti si deve per forza effettuare la manovra di sblocco? ce proprio non capisco..un bite da solo senza manovra non può risolvere niente contro una dislocazione senza riduzione?perchè appunto i 2 specialisti che ho sentito hanno appunto opinioni contrastanti..uno che dice di partire con un bite e che piano piano farà migliorare la situazione l'altro invece dice che in una dislocazione senza riduzione del disco non esiste bite che possa permettere la ricattura...sono confuso in una maniera atroce

 

Precedenti

 

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/gnatologia/9217_locking-mandibolare.html

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/gnatologia/9209_atm-con-click-mandibolare.html

 

Sig. Claudio, basta mettere in contatto i due odontoiatri tra di loro e vedrà che tutto sarà chiarito facilmente in modo serio, certo e celere.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Caro Signor Claudio, non possiamo mica parlare all'infinito via web della etiofisiopatogenesi delle sue patologie e della loro terapia. Le ho risposto più che esaudientemente dedicandole veramente tantissimo tempo e cercando di spiegare molto di più di quanto si faccia normalmente dalle pagine di un Sito Web, per ben due volte, il 20-05-2014 in cui le ho postato anche delle foto esplicative e soprattutto il 19-05-2014 in cui ho cercato di "sviscerare" i concetti basilari su tutta la Gnatologia. Ora o segue il saggio consiglio dell'amico Dottor Ruffoni o, pur non essendo mia abitudine propormi, cosa che trovo anche non appropriata e che non mi piace, a questo punto non mi rimane che dirle di prendere un appuntamento con me e parleremo di tutto dopo una serie di visite cliniche gnatologiche! Badi che non ne basta una, ne occorrono diverse con diversi rilievi, primo fra tutti l'arco facciale dopo una preparazione iniziale gnatologica! Cari saluti, io non so proprio più cosa dirle per farle capire che certi argomenti non si possono risolvere e trattare su internet! Internet è una realtà virtuale, cerchio di capirlo, non un ambiente reale. Lei è giovane ma mica tanto, da non poterlo capire! Ancora cari saluti
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Se è presente un lock con ridotta apertura della bocca bisognerebbe applicare un RADICA, che è una sorta di apparecchio che per mezzo di una molla le permetterà di riaprire la bocca, ovviamente va portato secondo una modalità ed una temporizzazione precisa, una volta ottenuta l'apertura della bocca si può procedere inserendo un altro tipo di bite che aiuterà il menisco ad essere ricatturato. E' palese che esistono diverse scuole di pensiero, la mia si sposa con quella dei prof.ri Di Paolo e Cascone che al policlinico di Roma Umberto I, che negli ultimi 10 anni hanno avuto una casistica di oltre 5000 pazienti. Nb. RADICA e' l'acronimo di chi lo ha ideato (rampello,di Paolo Cascone)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Maurizio Tabacchino
Roma (RM)

Signor Claudio, a mio avviso dopo una accurata visita gnatologica bisognerebbe effettuare un'analisi RMN dell'ATM bocca aperta e chiusa, non conosco il tipo di problema e l'entità le consiglio se non trovasse risposte adeguate di rivolgersi al reparto di maxillo facciale del policlinico di Milano dal direttore mio amico Prof. Bruno Giannì, che certamente risolverà il suo problema

Scritto da Dott. Paolo Mantarro
Catania (CT)

Sullo stesso argomento