Domanda di Endodonzia

Risposte pubblicate: 3

Ulteriore seguito alla domanda: Rizolisi ed avulsione dente

Scritto da Gianfranco / Pubblicato il

Gentili dottori, volevo informarvi che grazie al vostro consulto (rizolisi ed avulsione dente) mi sono deciso a recarmi da un altro odontoiatra che mi sta effettuando la cura canalare. Ho iniziato oggi ed è stata fatta senza anestesia (ma non ho avuto fastidio eccessivo) e senza diga. Il tutto è durato circa 15 minuti. Devo tornare fra 10 giorni credo per completare l'opera. Osservando il materiale con cui è stato momentaneamente chiuso il dente subito dopo la fine della procedura di oggi, ho avuto le netta sensazione di osservare (non sempre) un piccolo foro proprio al centro della superficie o comunque una zona più scura rispetto al resto del materiale che è chiaro. E' normale? Grazie a tutti

 

Precedenti:

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/endodonzia/1710_rizolisi-ed-avulsione-dente.html

http://www.dentisti-italia.it/dentista_domande/endodonzia/1711_seguito-alla-domanda--rizolisi-ed-avulsione-dente.html

Gentile Paziente, aver fatto una seduta di disinfezione dei canali senza uso di anestetico è un fatto normale, in quanto ci troviamo di fronte ad un dente già devitale, che è in corso di completamento della terapia canalare, terapia che si conclude con l'otturazione dei canali. Notare una macchiolina scura sulla otturazione provvisoria è un fatto insignificante, può essere una piccola bolla d'aria nel materiale della provvisoria o una depressione che ha raccolto sporco, pertanto nulla. La cosa che non mi trova concorde è il NON USO DELLA DIGA. Personalmente non condivido affatto tale procedura. Cordialità gustavo de felice sapri(SA)
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo De Felice
Sapri (SA)

Sig. Gianfranco, visionando attentamente la sua vecchia RX della domanda precedente, si nota un’area radiotrasparente disomogenea agli apici dentali, che deve essere accertata, chieda al suo odontoiatra di diagnosticare questo tipo di lesione, che può essere messa in diagnosi differenziale con osteomielite focale cronica, mixoma odontogeno, osteite proliferativa, che sono tutte rappresentate da un simile quadro radiologico. Il puntino nero è di scarsa rilevanza e non deve destare preoccupazioni perché il trattamento è ancora provvisorio.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Salve Gianfranco, i fenomeni di rizalisi sono dovuti spesso a reazioni di imponente infiammazione che comportano l'abbassamento( inacidimento) del Ph della zona ( assumendo che il Ph della zona sia quello normale di 7,4-7,5) una modificazione anche minima del Ph determina l'attivazione di un enzima particolare chiamato Fosfatasi acida che determina una demineralizzazione di tutto ciò che è mineralizzato ( ovviamente lo sto dicendo per i colleghi: il tutto è spiegato nel modo meno tecnico possibile) se il fenomeno si manifesta in più riprese e se il processo infiammatorio non trova sfogo quello che si realizza è un distruzione ampia. è vero come dice qualche collega che il rischio di una infiammazione del genere è una osteomielite ed è vero che è meglio essere sicuri con una tac ma è anche vero che si può intervenire endodonticamente con un un pò di vecchio idrossido di calcio per riequilibrare un pò il ph.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Pierluigi Avvanzo
Foggia (FG)

Sullo stesso argomento