Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 11

Oggi dopo 20 giorni sento di nuovo lo stesso dolore...

Scritto da arjola / Pubblicato il
Buongiorno, (a) canino superiore devitalizzato e incapsulato 10 anni fa. ( b) in seguito a gengiva sanguinante decido di rifare l'incapsulamento quest'estate ( e cioè ripulire canali e incapsulare) (c) un mese fa sento dolori fortissimi a questo dente che in seguito si espandono a tutta l'arcata, dolore fortissimo che dura 5 min. e poi termina, con una frequenza di 3/4 volte al giorno (e anche di notte... il dolore si allevia con dei massaggi alla gengiva). Fatta la radiografia e visite da vari dentisti. Nessuno riesce a capire cosa e' successo. I dolori sono passati da soli dopo una settimana. Oggi dopo 20 giorni sento di nuovo lo stesso dolore. Qualcuno mi aiuti a capire cosa succede. Grazie di cuore.
Quelli che elenca sono sintomi che inequivocabilmente segnalano univocamente che vi è un problema a carico della radice del suo canino. Quale problema (sospetti a parte) bisogna stabilirlo con una visita accurata. L'unico problema che alle volte si palesa solo dopo aver estratto il dente alla fine di un iter lungo e tormentato in cui non si ha soddisfazione nel rimuovere i problemi è la frattura radicolare, che è incompatibile con la sopravvivenza dell'elemento, ma è "timida", ovvero alle volte è invisibile anche in una accuratissima radiografia endoorale, ovviamente escluse altre patologie a carico di elementi adiacenti che mimino un disturbo al canino. Buon Natale e buon anno.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Potrebbe esserci una frattura della radice come dice giustamente i collega Dr. Colla. Oppure la terapia canalare non è andata bene. Bisogna fare rx e vedere che accade. Intanto solo gli antibiotici possono dare sollievo sotto Natale, almeno per 6 gg. Se li faccia prescrivere dal medico di famiglia se non trova subito il suo dentista..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Cara Signora Arjola, avesse almeno postato una Rx Endorale!!! E' inutile fare un elenco di patologie che potrebbero essere in causa nel suo dolore perchè andrebbero differenziate diagnosticamente solo con una visita clinica e radiologica! Sono un Medico e non uno "stregone" con la "sfera magica"! Di fronte ad una richiesta così non posso che risponderle di telefonare in studio 070 498159, fissare un appuntamento per una visita e prendere un aereo Bologna-Cagliari e potrò sicuramente fare una Diagnosi, impostare una terapia e quindi aiutarla concretamente! Non è mia abitudine propormi in questo modo "antipatico" ma se lei non ha capito che non si può rispondere ad una domanda così via Web, ritengo la mia risposta l'unica possibile e Professionale per aiutarla veramente, ripeto! Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Le potenziali o probabili cause potrebbero essere terapia endodontica incongrua, frattura radicolare, precontatto corona protesica, parafunzioni...

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Non siamo stregoni nè vogliamo esserlo, e nemmeno indovini specie senza una rx endorale! Tutte le ipotesi formulate vanno bene ma ne aggiungerei un'altra: dalla sua descrizione mi chiedo se siamo sicuri che sia veramente quello il dente causa del dolore e non un altro nelle vicinanze.

Scritto da Dott. Giovanni Ghio
Livorno (LI)

Mandi una lastra, signora, e ritorni dal dentista che la visiterà un pò meglio

Scritto da Dott. Giovanni Vergiati
Fornovo di Taro (PR)

Gentile paziente il sospetto è di probabile frattura radicolare, il problema è che la diagnosi è difficile, viene eseguita con una indagine radiologica, sondaggio con sonda parodontale, e sintomi clinici. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Stefano Salaris
Roma (RM)

Ascolti a me, si può trattate di una frattura verticale, difficilissima da vedere in radiografia, ma la sua sintomatologia e molto patognomonica. FRATTURA VERTICALE!!!!!!??

Scritto da Dott. Alessandro Vacca
Cagliari (CA)

Concordo con i dott Del Deo e Ghio, premettendo ovviamente che anche la mia risposta si basa sulle sue informazioni e non su dati clinici obiettivi. Non ritengo opportuna una terapia antibiotica a meno che non insorga dolore alla pressione (masticazione ) o gonfiore, verificherei attentamente che la nuova corona non abbia precontatti (perchè oltre il rifacimento della corona ha ritrattato anche il dente ?!) Le consiglio comunque di ricontrollare presso il suo dentista la situazione a distanza di qualche giorno per verificare se ci sono nuovi segni radiografici o clinici.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Loris Lotti
Pesaro (PU)

Sig. Arjola,"Fatta la radiografia e visite da vari dentisti": dica a questi odontoiatri di iscriversi a questo portale, nell'area del forum a loro riservato dove più colleghi daranno una risposta professionale al suo caso.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)