Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 8

Ho un dente curato da 15 anni circa (forse più) con l'amalgama

Scritto da francesco / Pubblicato il
E' la prima volta che scrivo e avrei voluto evitare a dire il vero, vista la mia paura (fortissima) che ho a trattare ed anche solo a pensare argomenti del genere. Spiego a grosse linee la situazione: ho un dente curato da 15 anni circa (forse più) con l'amalgama penso perchè ha l'aspetto del metallo, lucido nella parte inferiore e più scuro in quella laterale. Si tratta di un molare superiore che non mi ha mai dato problemi. La cura è abbastanza estesa, guardandolo da sotto è come se facesse una croce in mezzo al dente e con i quattro spigoli ancora del mio dente. Sono un pò esagerato e mi controllo spesso con specchietti ecc per verificare la presenza di qualcosa di sospetto ed ho notato che il dente, nella parte superiore, nella striscia di dente rimasto fra la gengiva e la cura in amalgama, ha un buco che è abbastanza profondo perchè con luce e specchietto mi sembra così. Il dente non mi fa male, non ho nessun sintomo ne di sensibilità ne di fastidio e se non avessi avuto questo specchietto non me ne sarei mai accorto. La mia paura non è che si tratti di una piccola o media carie perchè ho imaparato a non avere molta paura di queste perchè indolori ma che essendo un dente curato molti anni fa e con amalgama sia difficile recuperare la zona con una nuova cura localizzata ma che necessiti di rimozione della vecchia cura che è abbastanza estesa(con possibile, è questa la mia paura, caduta del dente). Forse poi servirà devitalizzarlo, o addirittura un'estrazione...o qualche altra cosa che mi terrorizza solo a pensarci. E poi non ricordo neanche (ero bambino) se questo dente è stato devitalizzato o no, ricordo solo che ho dovuto fare l'unica anestesia della mia vita e che mi ha fatto male. capisco che dovrei andare subito dal mio dentista e non essere così esagerato e pensare mille cose perchè non sono esperto ma cercate di capire il mio stato d'animo...sono terrorizzato.
Gentile Francesco, si ricordi che è molto importante osservare le visite periodiche semestrali dal suo dentista per conservare lo stato di salute della sua bocca. Cordiali saluti e.. coraggio!

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Caro Signor Francesco, perchè mai tutta questa ansia che la porta a cercare di visitarsi da solo anzichè farsi visitare dal Dentista. Lei descrive una carie che probabilmente si estende sotto la vecchia otturazione in Amalgama. Beh, non c'è niente di eccezionale. Se confermata dal Dentista con Visita, prove termiche e Rx endorale, andrà curata e se come sarà, si dovrà rimuovere la vecchia amalgama che problema c'è? O il dente si potrà riotturare bene o si dovrà fare un perno moncone e una corona e se la carie andrà sottogengiva si dovrà procedere ad un allungamento della corona clinica. Stia tranquillo. Ci penserà il Dentista. Vada con serenità. Non è niente!Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

La risposta può venire solo dal dentista fisico, non da quello virtuale. A meno che non ci mandi una foto molto ben fatta e una radiografia.. Ma non è più semplice andare dal dentista?? O ne è terrorizzato?? In questo caso allora ci deve scrivere non del suo dente ma della sua paura del dentista..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Penso che lei debba pensare il modo concreto e positivo. Si affidi ad un dentista serio e tranquillo che potrebbe anche curare la carie "secondaria" sotto la vecchia buonissima amalgama d'argento con un altro pezzettino di amalgama. Semplice. In un colpo solo, lei cura la salute della bocca e scaccia tutti i fantasmi. Buona fortuna!

Scritto da Dott. Sebastiano Carpinteri
Torino (TO)
Consulente di Dentisti Italia

I denti si curano e solo in rari casi si estraggono. Vada a visita dal suo dentista che con una lastrina risponderà a tutte le sue domande.

Scritto da Dott. Paolo Fulgenzi
Pescara (PE)

Scanserà la (troppa) ansia solo con un consulto medico. Non attenda troppo, oppure oltre ai problemi derivanti da una recidiva cariosa, avrà anche quelli legati alla sua inutile attesa. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Sig. Francesco, posso capire il suo stato emotivo. Però deve superarlo e cercare un dentista che la ispiri fiducia e affidarsi a lui. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Francesco, lei è terrorizzato, perchè non si è mai sottoposto regolarmente alle visite odontoiatriche semestrali, le consiglio d'incominciare in modo di non avere terrore e di conservare a vita i propri denti.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)