Domanda di Devitalizzazione

Risposte pubblicate: 4

Ulteriore seguito alla domanda: Come si pu├▓ essere certi del buon risultato di un trattamento endodontico?

Scritto da mariateresa / Pubblicato il
Buongiorno, a questo punto, devo necessariamente aggiungere altri elementi al mio racconto(mi scuso ma cercando di essere concisi) si penalizza sempre qualcosa! Purtroppo, ho già eseguito cicli di terapia per sinusite mascellare, prescrittami dall’otorino [PRIXAR 500 mg per 10 giorni, mucolitici e glucocorticoidi per aerosol] ottenendo solo una riduzione della sintomatologia. Mi si prospetta, quindi la possibilità di un intervento chirurgico al fine di ripulire il seno mascellare. La domanda che Vi pongo è: Ancora, e concludo, il tessuto di granulazione, dunque, potrebbe essere spiegato dalla sinusite mascellare (non volendo pensare ad un danno da sfondamento del pavimento della camera pulpare)? Grazie di cuore.
Il tessuto infiammatorio dal seno mascellare NON può passare all'interno del dente a meno che lo stesso (dente) sia sfondato.

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Gentile signora, lei parla di "sinusite mascellare" senza specificare se è mono- o bi- mascellare. Secondo me non è un dettaglio da poco perchè nel primo caso (mono) solitamente è presente un nesso causale di natura odontogena. Il tessuto di granulazione reperito durante la terapia canalare non ha attinenza con la sinusite, ma le ricordo che stiamo parlando senza avere una visione diretta delle sue radiografie.

Scritto da Dott. Giovanni Ghio
Livorno (LI)

Sig.ra Mariateresa, sotto la camera pulpare normalmente c'è tessuto osseo, poi c'è il seno mascellare in cui possono pescare le radici del dente. Se lei non rientra in casi particolari, difficilmente, uno sfondamento della camera provoca una sinusite, che può essere provocata dalle radici pescanti. Le ricordo che non tutti gli odontoiatri seguono delle procedure standardizzate, ma ottengono ugualmente dei buoni risultati duraturi.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile signora mi scuserà se insisto nel chiederle se ha dato un'occhiata al link suggeritole, dove per brevità ed immediata intellegibilità è possibile rendersi conto di cosa sia una cura endodontica correttamenete eseguita.Se la sua è stata tale allora il tessuto di granulazione non poteva esserci, al più sarebbe stato possibile trovare all'interno di un canale del tessuto di proliferazione del legamento parodontale infiammato. Evenienza questa che ci riporta ad una esagerata o comunque non congrua alesatura del lume apicale di quel singolo canale. Se è presente in tutti allora c'è stata una terapia alquanto imprecisa.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Orazio Ischia
Lipari (ME)
Consulente di Dentisti Italia