Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 8

Questo buco si richiuderà?

Scritto da Manuela / Pubblicato il
Buongiorno, sono una ragazza di 26 anni, il 28/11/2013, sono stata sottoposta a estrazione dente giudizio arcata inferiore sx, completamente incluso in disodontiasi. L'operazione va benissimo. Al termine il chirurgo mi da 2grammi di amoxicillina, e brufen per dolore e gonfiore. Dopo 8 gg tolgo i punti di sutura. Accuso forti dolori, gonfiore, non riesco ad aprire bene la bocca. Il chirurgo controlla la ferita, e dice che potrebbe esserci in corso un'infezione. Mi prescrive quindi Klacid 500 per sette giorni. Pare andare meglio. Ma circa qualche settimana fa, accuso ancora dolore, e mi accorgo che tra l'ultimo molare e la gengiva, si è formato un profondo buco, dove si depositano residui di cibo, e sono costretta a pulirlo con piccoli spazzolini. E questa operazione mi provoca molto dolore. Volevo sapere se questo buco si richiuderà, e se il dolore è normale, ormai sono passati quasi due mesi. Grazie in anticipo!!!
Il "buco" può essere normale e comunque dovrebbe essere chiuso e persistere solo una concavità ma ricoperta da gengiva, concavità che difficilmente si ridurrá completamente. Il dolore non è assolutamente normale dopo 2 mesi per cui chieda al suo dentista una rivalutazione/revisione o ad altro collega. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Senza una visita clinica diretta è ipotizzabile che la presenza di dolore spontaneo (?) possa essere significativo di un problema di infezione. Se il dolore è invece provocato dall'uso dello spazzolino, provi ad effettuare la pulizia solo con una siringa, senza ago, riempita di acqua fisiologica. In ogni caso un nuovo controllo dal suo dentista appare opportuno.

Scritto da Dott. Paolo De Carli
Majano (UD)

Cara Signora Manuela, lei lo descrive come "buco" ma solo il Dentista con una visita clinica può valutare se la ferita si è chiusa o no e se c'è infezione o no o se è in atto un Trisma, ossia una contrattura, ossia una contrazione dolorosa dei muscoli Masseteri che rendono dolorosa e difficile e spesso impossibile la chiusura della bocca. Vada dal suo Dentista che saprà valutare la situazione, fare una diagnosi esatta e impostare eventualmente la giusta terapia! Via web non è possibile! :) Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Estetica Dentale e del Sorriso e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Il " buco" sicuramente si chiuderà col tempo. Il dolore, se sono passati quasi due mesi, non è normale. Conviene fare una radiografia della zona per controllare che tutto sia a posto.

Scritto da Dott. Paolo Gaetani
Lecce (LE)

Sig. Manuela potrebbe essere anche tutto nella norma, ma una visita le toglierà ogni dubbio.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Il buco che lei dice si tratta del'alveolo dove prima era inserito il dente e che ora non essendoci più deve dare tempo all'organismo per organizzare e rimodellare l'osso dove prima si trovava il dente. Per quanto riguarda il dolore, le consiglio di tornare dal medico che l'ha operata cosi saprà al meglio valutare la situazione e cosiglioarLa al meglio. Buona giornata

Scritto da Dott. Fabio Vaja
Milano (MI)

Gent sig MANUELA l'esito del l'estrazione dei denti del giudizio e' sempre una cavità' (il buco) di cui lei parla che corrisponde all'alveolo vuoto.. Il nostro organismo impiega un tempo variabile per ricostruire i suoi tessuti, ma la ricostruzione comincia dal basso e dalle pareti dell'alveolo.. Quindi ci vuole un po'di tempo! Solo chi l'ha operata conosce bene la situazione.. Si rivolga a lui con fiducia perché sarà' lui a proporre radiografie e controlli clinici.. Cordialmente. Dott. Frankie Tarello
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Franco Tarello
Torino (TO)

Cara signora, il dente del giudizio inferiore è sempre un punto interrogativo, ci sono denti posizionati in vario modo, e diverso è il modo di estrarli da parte di noi colleghi. Unica certezza è che facciamo un "buco" nell'osso di varia dimensione. La convalescenza e molto variabile e varie sono le terapie che vengono eseguite. Una depressione ossea sicuramente rimarrà ma di entità minima da non darle fastidio attenda mantenga un igiene scrupoloso e si faccia seguire dal collega che l'ha operata
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)