Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 8

Quale potrebbe essere la causa della comparsa di questa pallina dolorosa?

Scritto da Giorgio / Pubblicato il
Salve, 2 mesi fa mi è stato estratto il dente del giudizio inferiore destro perchè cariato e con granuloma e la ferita è stata suturata. Dopo alcuni giorni mi sono accorto di avere una pallina mascellare dolente in prossimità dell'estrazione, rilevabile e visibile solo dall'esterno. Il dentista mi ha poi estratto un frammento radicale ma la pallina non è ancora scomparsa. Credo di avere ancora qualche frammento radicale. Quale potrebbe essere la causa della comparsa di questa pallina dolorosa? Potrebbe sparire da sola? Nella rx panoramica non si rileva nulla di anomalo.
Caro Signor Giorgio, la Rx panoromica non è l'esame radiologico adatto per la ricerca di frammenti di radice o di osso perché riportando la OPT su un piano una struttura, la bocca, che è curva, ne dilata e deforma l'immagine sovrapponendo tra l'altro piani ossei e denti che possono così mascherare frammenti eventuali di radici, apici di radici e di osso alveolare. La indagine giusta da fare è quella con una banalissima Rx endorale sapientemente mirata ! Inoltre è necessario fare una esame clinico con anche palpazione della zona dell'avulsione dentaria e della formazione da lei segnalata per saggiarne la consistenza e la relazione coi piani sottostanti e sovrastanti.Penso che nessuno meglio del suo Dentista possa fare tutto questo e risponderle. Bisogna valutare anche che tipo di antibiotico prescriverle per contrastare l'infezione e favorire il riassorbimento della "pallina" se essa fosse ascessuale, perché se fosse una deformazione ossea, bisognerebbe valutare se intervenire con un lembo a tutto spessore ed una piccola osteotomia -osteoplastica. Di più proprio non posso dirle non vedendola. Si apra coi suoi dubbi al suo Dentista con fiducia e rispetto e avrà sicuramente tutte le risposte! Buona estate ed in bocca al lupo. Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Giorgio, per fare una diagnosi certa bisogna fare una visita e Rx endorale. La panoramica spesso non aiuta. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Massimo Tabasso
Savigliano (CN)
Consulente di Dentisti Italia

Signor Giorgio, sono d'accordo con il dott. Petti, torni dal suo dentista, si faccia eseguire una rx endorale e visitare accuratamente, vedrà che così si troverà la causa dell'eventuale infezione ed eventualmente interverrà nuovamente per porre fine al suo disagio. Cordialmente, dott.ssa Sarah Faimali.

Scritto da Dott.ssa Sarah Faimali
Piacenza (PC)

Gentile paziente, senza un esame clinico accurato e un esame xgrafico ben definito, non è possibile prospettarle delle ipotesi diagnostiche attendibili. Cordialità. Prof Dott. Russo Ciro Odontoiatra Specialista in Ortognatodonzia.

Scritto da Prof. Ciro Russo
Frattamaggiore (NA)

Sig. Giorgio, ritorni dal suo odontoiatra per un controllo.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Gentile paziente, se radiograficamente non si evince nulla, potrebbe essere una spicoletta di osso che si è spostata durante l'estrazione. Cordialmente

Scritto da Dott. Gerardo Cafaro
Campagna (SA)

Con una lastrina endorale si può escludere la presenza di un frammento radicolare. Potrebbe trattarsi anche di un'infezione o di un'escrescenza ossea.

Scritto da Dott. Paolo Fulgenzi
Pescara (PE)

Potrebbe anche essere il rimodella mento osseo che crea irregolarita' si da darle questa formazione anatomicamente percepibile, difficile possa essere un frammento radicolare che comunque solo eventualmente con una radiografia endoorale od eventuale come bean ( solo se giustificato ) potra' essere diagnosticato Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia