Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 9

Quanto è rischioso il mio intervento di estrazione dentale?

Scritto da Barbara / Pubblicato il
Buongiorno, ho fatto in data 25/06/2011 la tac volumetrica, con tomografo volumetrico Cone Beam VGi, dell'arcata mandibolare per il mio ottavo 48 incluso, come consigliato dal mio dentista dopo che lo stesso ha visionato la radiografia panoramica e teme che il dente da estrarre sia molto vicino ad un nervo. Il referto recita: "consigliamo di rispettare uno spazio di sicurezza di 2 mm c.a tra l'apice dell'impianto prescelto ed il tetto del canale mandibolare al fine di evitare possibili edemi da manovre compressive. Interpretazione diagnostica: ritenzionedi 48 che appare mesioinclinato, con apice radicolare adagiato sul tetto del canale mandibolare corrispondente. La struttura mandibolare, in regione angolare destra, è ben conservata". Ecco le mie domande: il dubbio del mio dentista è quindi legittimo? quanto è rischioso il mio intervento di estrazione? è alto il rischio di lesione del nervo alveolare o del nervo linguale? rischio una lesione permanente? Dovesse essere necessario ho, e posso spedire via mail, i pdf delle immagini della TAC di cui sopra. ringrazio per l'attenzione. cordiali saluti
Il rischio esiste sempre ed è in funzione della complessità dell'intervento non legata solo alla vicinanza dalle strutture nervose, ma anche all'anatomia del dente e del sito da operare, alle caratteristiche di collaborazione del paziente ed all'esperienza del chirurgo. Le lesioni possono essere transitorie o definitive parziali e totali ed interessano esclusivamente la componente sensitiva. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Barbara, ovviamente il rischio di lesione del NAI è sempre più elevato quanto più il dente è in inclusione ossea e più vicino al nervo stesso ma diminuisce sensibilmente quanto più viene studiato e pianificato l'intervento e quanto più esperto è il chirurgo. Cordialmente

Scritto da Dott. Tersandro Savino
Tivoli (RM)
Consulente di Dentisti Italia

L'estrazione di un dente del giudizio non è mai una cosa semplice. Detto questo le dico che spesso nemmeno la cone beam è sufficiente per dirimere se sarà una cosa da dieci minuti o di due ore perchè vi sono altre variabili da considerare, cosa che solo chi l'ha visitata può vantare. Se non si fida o le permane una perplessità di fondo si sottoponga a visita parere presso un chirurgo maxillo facciale, con tutti i suoi incartamenti ed esami. Potrebbe essere una cosa organizzata insieme al suo attuale dentista. Secondo me sarebbe prova di grande maturità ed esperienza. Cordiali saluti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Davide Colla
Seregno (MB)
Collaboratore di Dentisti Italia

Gentile Barbara, per tutti gli interventi odontoiatrici ed anche per una semplice avulsione dentaria esistono rischi ma, molto importante, è che questi vengano considerati e pianificato l'intervento che, in mani esperte, si riducono notevolmente. Cordiali saluti

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Le cose difficili diventano facili, nelle mani giuste...

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Sig. Barbara, i rischi di complicanze non si possono escludere,nessuno le darà mai delle garanzie per iscritto, per cui occorrono le indicazioni all'avulsione, se queste sussistono, l'intervento va eseguito. ruffonidiego@virgilio.it

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Il consiglio migliore è di scegliere un buon chirurgo

Scritto da Dott. Alessio Battistini
La Spezia (SP)

Gentile sig. Barbara, tutte la estrazioni sono facili o difficili, dipende dalla nostra esperienza e da come pianifichiamo il caso; alla fine in base alla nostra esperienza e capacità decidiamo serenamente e senza forzature se l'atto chirurgico è alla nostra portata o se è meglio indirizzare il nostro paziente a un collega più bravo di noi nella fattispecie. Buonasera

Scritto da Dott. Antimo Perfetto
Sant'Antimo (NA)

Si affidi a un professionista esperto in chirurgia orale senza timori.Una corretta valutazione diagnostica e un' adeguata pianificazione chirurgica consentiranno di evitare i rischi paventati. Cordialmente Prof, Dott. Russo Ciro Odontoiatra Specialista in Ortognadonzia.

Scritto da Prof. Ciro Russo
Frattamaggiore (NA)