Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 10

Mi sono tolto i due denti del giudizio dalla parte destra

Scritto da Marco / Pubblicato il
Salve a tutti! Lunedì mi sono tolto i due denti del giudizio dalla parte destra. Sopra tutto ok, non ho mai perso sangue. In basso a destra ieri mattina (un pò meno) e stamattina (un po di più) mi sono alzato che avevo un coagulo di sangue principalmente sopra il dente adiacente a quello che mi hanno tolto. Ho risciacquato e ora sembra abbastanza apposto nel senso che non esce più sangue. Il problema è che durante il giorno non mi esce mai sangue, solo la mattina quando ho dormito mi sono svegliato in questa situazione. Cosa può essere? Cosa devo fare? Grazie per eventuali risposte. Marco
Caro signor Marco...è tutto normale ... se normale è stata l'estrazione....se non ha diatesi emorragiche e se il dentista ha fatto una revisione dell'alveolo , postestrattiva e ha messo in esso una spugnetta di fibrina artificiale, riassorbibile che serve proprio come antiemorragico locale e ha messo due punti di sutura ... DEVE andarci piano con gli sciacqui di acqua perchè rimuovono il coagulo e rincomincia a sanguinare ...nel caso torni dal dentista che vedrà di persona come è la situazione clinica!.............Cordialmente Gustavo Petti, Parodontologia, Implantologia, Gnatologia e Riabilitazione Orale Completa in Casi Clinici Complessi ed Ortodonzia e Pedodonzia la figlia Claudia Petti, in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Spett. Sig Marco è molto normale che dopo un'estrazione ci siano di questi fenomeni di cui Lei scrive, specie nell'estrazione dei denti del giudizio inferiore. Dr. A. Ruggirello

Scritto da Dott. Antonino Ruggirello
Palermo (PA)

Mi associo pienamente alle risposte dei colleghi. Che esca sangue è cosa normale, male sarebbe se la ferita non fosse "piena" di sangue bensì vuota.. quindi non si preoccupi..nel giro di pochi giorni dovrebbe risolversi il tutto. Cordialmente, Gianluigi Renda

Scritto da Dott. Gianluigi Renda
Castrovillari (CS)

Durante la notte, in cui dorme disteso, le aumenta la pressione sanguigna a livello del capo, il che le provoca quel coagulo ematico, che si accumula per la ridotta funzione orale notturna. Faccia qualche sciacquo con acqua e sale, come indicato dai vecchi testi, ma anche da un moderno testo di chirurgia orale italiano. E auguri!

Scritto da Dott. Lino Pandini
Pesaro (PU)

Non è "sangue" quello che ti macchia il cuscino, bensì una sorta di "essudato fibrinoso", che contiene plasma e un misto di fibrina con aggregati di piastrine. Quindi tutto nella norma. Spero almeno che il collega abbia terminato l'intervento con qualche punto di sutura. è così?

Scritto da Dott. Alberto Ricciardi
Trebisacce (CS)

Sig. Marco, sembra tutto normale, ma un controllo è sempre consigliato.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Salve Sig. Marco, è un evento normale che dopo un intervento di chirurgia orale e, soprattutto la mattina al risveglio, vi sia una fuoriuscita di liquido sanguinolento dalla zona cruentata chirurgicamente in quanto nelle ore notturne la posizione supina aumenta il flusso di sangue nelle regioni più craniali. Le zone del cavo orale su cui si è intervenuti e, in particolare quella in corrispondenza del terzo molare, cmq, necessitano sempre di una azione emostatica locale e di una sutura. Non è stato ortodosso, nè prudente da parte del collega che ha effettuato l'intervento, a mio parere, procedere all'avulsione in un'unica seduta dei denti del giudizio di dx. Come già suggerito da qualche collega che mi ha preceduto nella risposta cerchi di evitare di fare sciacqui vigorosi in quanto il coagulo iniziale, poco organizzato e friabile, tende a rompersi provocando sanguinamento. tanti auguri.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Aldo Santomauro
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

La posizione distesa sicuramente può facilitare il sanguinamento, anche se molto spesso quello che i pazienti definiscono "sanguinamento" non è altro che un po' di saliva mista a sangue. Non mi preoccuperei assolutamente. Non sono assolutamente d'accordo con i colleghi che propongono la sutura tout cour. La sutura si posiziona esclusivamente se il danno tessutale è abbastanza consistente, altrimenti in pazienti che non hanno diatesi emorragica non viene mai messa. Perciò se il suo dentista non l'ha fatto vuol dire che ha correttamente reputato che non era il caso. Comunque per qualsiasi dubbio le conviene rivolgersi al suo dentista per un controllo.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Attilio Toscani
Saronno (VA)

Rientra tutto nella normalità . anche se il suo dentista le avrebbe dovuto rilasciare il protocollo post chirurgico che di solito viene dato ai pazienti dopo interventi di questo genere . ritengo che piu che a noi dovrebbe rivolgersi al suo dentista per le specifiche da lei richieste

Scritto da Dott. Alessandro Sanna
Lucca (LU)

Sig. Marco.... ma perchè non chiama il suo dentista invece di aspettare risposte via web?

Scritto da Dott. Gabriele Stirpe
Priverno (LT)