Domanda di Denti del giudizio

Risposte pubblicate: 8

Parestesia a seguito di avulsione dell'ottavo inferiore

Scritto da giuseppina / Pubblicato il
Salve, una settimana fa in ospedale mi è stato estratto l'ottavo inferiore dx incluso e a cavallo del nervo alveolare, durante l'estrazione il dente è stato tagliato in più parti ed estratto un pezzo alla volta, l'intervento è stato difficile ma il nervo non è stato toccato, l'odontoiatra mi aveva informata che avrei avuto sicuramente parestesia e così è stato, mi ha anche informata che dopo circa 12 settimane, la sensibilità dovrebbe lentamente ricomparire, ora sto assumendo bitamina B1 600 mg al giorno, ieri durante la visita di controllo l'odontoiatra ha aggiunto che ci potrebbero volere anche anni per un recupero definitivo della sensibilità, inoltre la zona colpita da parestesia è anche leggermente gonfia e dolorante, mentre tutta l'area intorno al dente estratto si è completamente sgonfiata e non mi fa più male. Ci vorrà tutto questo tempo perchè mi ritorni la sensibilità? E il dolore passerà? Grazie
Sig.ra Giuseppina, il suo odontoiatra è competente, conosce le complicanze di questi interventi e correttamente l’ha informata. La cura prescritta è idonea, difficile se non impossibile sapere quando recupererà completamente la sensibilità, perche è influenzata da vari fattori, poco accertabili, edema, flogosi, compromissione parziale o totale del nervo. Il dolore per il momento è un buon indice favorevole, si consiglia controlli a distanza alla sensibilità termica degli elementi dentali adiacenti.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

E' una complicanza della chirurgia fatta a livello mandibolare, per alcuni giorni, mesi può rimanere questa area di parestesia che gradualmente si riduce fino a sparire del tutto, ci vuole tempo. Il recupero è individuale e dipende da quanto sia stato interessato il nervo, tendenzialmente in un periodo di circa 6 mesi il disturbo sparisce nella quasi totalità dei casi. Sperando di aver risposto al suo quesito le porgo distinti saluti.

Scritto da Dott. Andrea Pallavera
Cornegliano Laudense (LO)

Dopo una settimana è confortante non avere più dolore e gonfiore, per la parestesia i tempi di recupero sono lunghi e soggettivi. La terapia medica è appropriata se, da come ci dice, non ci sono lesioni al nervo alveolare non le resta che portare pazienza ed aspettare.

Scritto da Dott. Cristoforo Del Deo
Teramo (TE)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile paziente, purtroppo la complicazione da lei sopportata è una delle tante che si possono verificare con la chirurgia mandibolare. Sarà per questo che normalmente si eseguono questi interventi in regime ospedaliero: è una diluizione di responsabilità. Cordialmente.

Scritto da Dott. Giuseppe Scandale
Roseto degli Abruzzi (TE)

Sig.ra Giuseppina, per esperienze vissute in ambito ospedaliero, reparto di chirurgia maxillo facciale, concordo pienamente con i colleghi e con il collega che ha eseguito l'intervento. Mediamente la sensibilità si riacquista da 2 a 6 mesi circa. Stia tranquilla ci vorrà solo un pò di tempo. La saluto cordialmente.

Scritto da Dott. Vincenzo Polito
Ariano Irpino (AV)

Cara Signora Giuseppina...qualcosa non quadra...dice che il nervo non è stato toccato...evidentemente lo ha detto a lei il chirurgo! Bene... se ha parestesia...prima di settimane...poi diventa di anni...ciò significa che il nervo è stato toccato... complicanza possibile in questi interventi ma non si deve dire che non è stato toccato se è stato toccato e se ha una parestesia che può durare anni...evidentemente è possibile...badi solo possibile che sia stato leso...e non semplicemente toccato...come può essere benissimo che sia stato solo sfiorato nelle manipolazioni...quello che non mi piace è che venga detto prima "qualche settimana" ...poi "anni"...il Chirurgo quiesto lo sa da subito...non a "singhiozzo"...DIAGNOSI...è mancata una DIAGNOSI...bene le consiglio di fare una TAC ed una RM mirata sulla regione del nervo alveolare inferiore e sul canale mandibolare per chiarire una buona volta se c'è lesione o no...e che tipo di lesione...questo per evitare che si passi dalle settimane agli anni e dagli anni al sempre...questo è il mio consiglio medico...e badi il Chirurgo non avrebbe nessuna colpa perchè sono complicazioni che purtroppo quando l'ottavo abbraccia con le radici il canale mandibolare ed il nervo alveolare inferiori, fanno parte dell''iter operatorio e postoperatorio...però è doveroso chiarire la diagnosi...questo si!!! Perchè esistono terapie a seconda delle lesioni che però vanno iniziate subito...quindi avere la diagnosi subito è estremamente importante! TAC - RM e Visita neorologica omolaterale!...Cordialmente
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Sig. Giuseppina, mi trovo perfettamente concorde col collega Petti. Cordiali Saluti

Scritto da Dott. Maurizio Serafini
Chieti (CH)

Gentile Sig.ra Giuseppina, il dolore le passerà nel giro di qualche settimana, mentre la parestesia può durare dalle 12 alle 15 settimane. Cordiali saluti.

Scritto da Dott. Fabrizio Gorreri
Roma (RM)