Invisalign: ortodonzia invisibile

Cos' e' il trattamento Invisalign?
Apparecchio Invisalign by Dott. Giovanni Sartori 08-04-2008
Differenza tra apparecchio tradizionale (sx) e Invisalign (dx)

Il sistema Invisalign è un nuova tecnica di trattamento ortodontico che ha la capacità di allineare i denti senza compromettere l’estetica come con l’uso degli apparecchi tradizionali. L' apparecchio invisibile e rimovibile è stato sviluppato specificamente per i pazienti adulti con dentizione definitiva, non più in crescita, ma è possibile l’uso anche in adolescenti purché abbiano già il secondo molare (da giudicare caso per caso da un dentista qualificato). Il trattamento Invisalign, sviluppato negli Stati Uniti d’America, consiste in una serie di mascherine trasparenti rimovibili in grado di spostare i vostri denti, con leggerissimi movimenti progressivi, dal loro stato originale, ad uno stato ideale. Il trattamento con l’apparecchio invisibile è una combinazione di diagnosi, prescrizione di trattamento da parte dell’ ortodontista e la realizzazione da parte del laboratorio, con l’ausilio di tecnologie grafiche computerizzate, delle mascherine trasparenti specifiche per il paziente. Normalmente bisogna portare due mascherine, una per l’arcata dentale superiore e una per l’inferiore. La mascherina copre completamente i denti ed è praticamente invisibile quando è posizionata. Sarà necessaria una visita ortodontica preliminare, in cui verrà fatta una radiografia del cranio, una radiografia ortopanoramica delle arcate dentali, delle fotografie e dei modelli di studio. L’ortodontista dovrà prendere delle impronte molto accurate e spedirle al laboratorio negli Stati Uniti, dove saranno elaborate e sarà preparato un piano di trattamento che verrà sottoposto via internet allo specialista che potrà dialogare col laboratorio sino a completa soddisfazione. Questo processo decisionale potrà (o meglio dovrà) essere attuato con la presenza e la attiva collaborazione del paziente. Il numero totale di mascherine dipenderà dalla complessità del caso. Le mascherine sono individuali e numerate e vi saranno consegnate dall’ortodontista con specifiche istruzioni per l’uso. In linea generale si dovrà indossare le mascherine approssimativamente dalle 20 alle 22 ore al giorno, togliendole solo per mangiare e lavare i denti. Ogni mascherina avrà il compito di guidare e spostare i denti verso una posizione ideale. Approssimativamente ogni due settimane bisognerà cambiare la mascherina in uso con una nuova.

 

 

Durata del trattamento 

La durata del trattamento varia dai sei ai trenta mesi. Nel corso del trattamento lo specialista monitorerà i vostri progressi attraverso una serie di visite di controllo. Il sistema delle mascherine invisibili offre un’alternativa molto attraente rispetto al classico apparecchio ortodontico.

 

Benefici 

I benefici per il paziente, usando l’apparecchio invisibile, sono:

 

• Migliore estetica. Le mascherine sono pressoché invisibili quando indossate.

 

• Minor disagio. Le mascherine non comportano i classici fastidi intra-orali associati con l’apparecchio convenzionale.

 

• Semplicità d’ uso. Le mascherine richiedono poca manutenzione e generalmente vengono sostituite dopo due settimane.

 

• Maggiore igiene orale. Le mascherine permettono una normale pulizia dei denti, cosa generalmente molto complicata con il tradizionale apparecchio fisso.

 

Rischi e inconvenienti

L’uso delle mascherine invisibili può comportare gli stessi rischi o complicazioni che si hanno con un trattamento ortodontico tradizionale. Molti di questi problemi e inconvenienti come carie o paradentosi possono capitare anche in assenza di un trattamento ortodontico, ma un piano di trattamento adatto, un regolare controllo dell’ ortodontista e un' accurata igiene orale possono prevenire le complicazioni.

Scritto da Dott. Giovanni Sartori
Genova (GE)

TAG: Invisalign: ortodonzia invisibile

Sullo stesso argomento