Domanda di Parodontologia

Risposte pubblicate: 6

Parodontite

Scritto da alecsandra / Pubblicato il
Sono una ragazza rumena e vorrei sapere quanto costa trattare la piorrea. Mia mamma ha gia un inizio perché hanno gia iniziato a caderle i denti sani, anche se ha una cura ossessiva per i denti fin da piccola.
Sig. Alecsandra, risponderle a questa domanda è impossibile, per me e forse anche per i miei colleghi più esperti. La piorrea era un termine generico, utilizzato per definire la malattia parodontale, che si presenta in modi diversi, da una bocca all'altra, con cure differenti tra di loro, per cui non è possibile quantificare la spesa.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Si rivolga ad una struttura pubblica dove potranno effettuare le cure a costi "sociali".

Scritto da Dott. Luciano Rita Maria Amelio
Catanzaro (CZ)

Se la cura personale è davvero adeguata Alex, forse si tratta di una componente genetica di difficile risoluzione, oppure alla base c'è una chiusura troppo sbagliata della occlusione, oppure ci sono fattori di salute generale, come diabete o farmaci vari che distruggono il supporto parodontale in breve.. Se non ci sono questi fattori predisponenti, o altri ancora, forse si può fare qualcosa con il semplice lavoro dell'igienista.. Una pulizia costa da 60 a 100 euro mediamente. Non so se le fanno al servizio sanitario.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gentile Alessandra, se si tratta effettivamente di "piorrea", non c'è un'unica terapia che risolva il problema. In questi casi si deve seguire il paziente con cure protratte nel tempo con la finalità di tenere sempre bassa la carica batterica. Talvolta serve anche un aiuto chirurgico. Le occorre trovare un buon dentista e concordare la terapia e i costi che comunque sono anch'essi, come la cura, diluiti nel tempo. Cordialità.

Scritto da Dott. Michele Caruso
Treviso (TV)
Consulente di Dentisti Italia

Gent.le Alessandra la malattia parodontale ( piorrea ) alla sua giovane età è un evento piuttosto raro e , quando presente anche molto grave. Immagino che anche la sua mamma sia relativamente giovane e se sta già perdendo i denti nonostante la sua attenzione potrebbe esserci una componente genetica predisponente anche in lei cosa peraltro molto frequente. Sulla sua eventuale predisposizione a contrarre la malattia nè lei nè nessun dentista allo stato attuale dei mezzi e delle conoscenze scientifiche potrà fare nulla. Quello invece che potrà fare lei è consultare un bravo parodontologo e nel frattempo eliminare le concause cioè: il fumo di sigaretta, l'abitudine di fare pasti irregolari e a base di zuccheri, non spazzolare adeguatamente e regolarmente i denti. Esegua anche un esame del sangue verificando la sua glicemia. Una struttura pubblica ben organizzata potrebbe aiutarla a costo zero. Se questo non sarà possibile si ricordi che anche se cara una buona cura di questa malattia fatta precocemente e continuativamente da un serio professionista le risparmierà spese e disagi molto più importanti nel futuro. Si faccia visitare presto. Auguri.
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Alessandro Palumbo
Pescara (PE)

Draga domnisoara, immagina quanto ti costerebbe perdere i denti. Rivolgiti ad una struttura pubblica e, forse a costi zero, ti potresti sistemare la bocca.

Scritto da Dott. Edmondo Spagnoli
Lecco (LC)
Consulente di Dentisti Italia

Sullo stesso argomento