Domanda di Parodontologia

Risposte pubblicate: 5

Ho da 3 giorni una parte di gengiva sotto un dente che si è gonfiata

Scritto da Maria Giovanna / Pubblicato il
Salve, sono una ragazza di 20 anni, da 3-4 giorni la gengiva sotto un dente si è gonfiata, e da ieri si è staccata dal dente nella parte esterna, mentre in quella interna è un pò retrocessa. Documentandomi in internet ho riscontrato gli stessi sintomi per la Parodontite, e mi sono spaventata. Ho lavato accuratamente i denti, usato un buon collutorio e filo interdentale. Cos'altro posso fare se non posso andare dal dentista per i prossimi due giorni? E' una cosa grave come credo o sono troppo allarmista? Grazie mille.
Cara Signora Maria Giovanna... una gengiva che si gonfia e si stacca dal dente...certo potrebbe essere una parolide (=ascesso parodontale) con un tasca parodontale...ma alla sua età di 20 anni solamente è veramente improbabile...è più probabile che ci sia un ascesso per una infezione della radice del dente per qualsivoglia motivo ... se non può andare dal Dentista...telefoni al medico curante e si faccia prescrivere un antibiotico a largo spetro soprattutto per gli anaerobi gram negativi...poi al più presto vada dal Dentista che le visiterà denti e gengive e misurerà le tasche parodontali...se è coscienzioso... in ogni caso le segno il link per l'articolo mio su questo portale ... VISITA PARODONTALE ..così capisce se la visita delle gengive e del Parodonto vengono fatte bene!!!...Cordialmente Gustavo Petti Parodontolgo in Cagliari
CONTINUA A LEGGERE

Scritto da Dott. Gustavo Petti
Cagliari (CA)
Consulente di Dentisti Italia

Intanto, finchè non vai dal dentista, devi spazzolare molto forte, anche se ti viene spontaneo non farlo, magari perchè sanguina e ti fa male se lo fai.. Allora devi andare contro il tuo istinto di non farlo e lo devi fare bene lo stesso.. Spazzolare anche se fa male e sanguina. E puoi associare un colluttorio come OKI. Quindi tutte cose che hai fatto da sola, brava! Ora ti passa..

Scritto da Dott. Paolo Passaretti
Civitanova Marche (MC)
Consulente di Dentisti Italia

Gent Sig.ra Maria Giovanna, in effetti in considerazione del quadro clinico è normale preoccuparsi la causa potrà essere paradontale come già accennato o endodontica, a partenza dal dente. In entrambi i casi il suo dentista con un adeguato sondaggio parodontale e una radiografia endorale potrà fare una diagnosi corretta e risolverle il problema. Cordiali saluti

Scritto da Prof. Marco Finotti
Padova (PD)
Consulente di Dentisti Italia

Beh! continui una accurata igiene orale, ma la risposta al suo malessere la può dare solo un dentista, che oltre che a visitarla potrà eseguire una rx endorale. La diagnosi on line non può essere definitiva.

Scritto da Dott. Cristian Romano
Palermo (PA)
Collaboratore di Dentisti Italia

Sig Maria, tra due giorni probabilmente il quadro non cambia, può stare tranquilla.

Scritto da Dott. Diego Ruffoni
Mozzo (BG)
Consulente di Dentisti Italia
Carnate (MB)

Sullo stesso argomento